L'importanza dell'armonia per gli ambienti

Quando parliamo di armonia negli ambienti, dobbiamo tenere presenti i seguenti concetti: proporzione, stabilità, dialogo, relazione e scala.
L'importanza dell'armonia per gli ambienti

Ultimo aggiornamento: 08 maggio, 2021

Gli obiettivi dell’arredamento sono coerenza, abbinamenti, dialogo e naturalmente una buona armonia tra le risorse decorative. Da qui si evince l’importanza dell’armonia per gli ambienti. Solo in questo modo è possibile ottenere un ambiente che sia piacevole e confortevole per chi lo abita.

Non c’è niente di meglio che trovarsi in un posto con una buona atmosfera. Non ne siamo realmente consapevoli, ma quando i colori si abbinano bene fra loro, le forme hanno le giuste proporzioni e la distribuzione dei mobili è coerente, il risultato è un’armonia molto interessante dal punto di vista decorativo.

Tuttavia, quando le risorse decorative risultano incoerenti fra loro, si verifica un effetto di tensione e di stridore estetico. È importante capire che il design di un luogo e il suo corretto rapporto con l’arredamento deve essere una priorità per garantire il comfort.

Prima regola: evitare l’eccesso di risorse decorative

Camera da letto dai colori neutri.

Un errore molto comune nelle case è riempire gli spazi con troppe risorse decorative. Sia attraverso i mobili, sulle pareti o sul soffitto stesso, bisogna evitare di saturare gli ambienti con troppe cose, poiché genereremo tensione nell’ambiente.

Dobbiamo ossigenare ogni spazio in modo più diretto, utilizzando solo ciò che può avere un’utilità, sia essa funzionale o estetica. Non va bene riempire ogni angolo con qualcosa; anche se abbiamo tanto spazio a disposizione, se lasciamo alcune aree vuote il risultato sarà un clima più sereno.

A sua volta, bisogna evitare di riempire gli ambienti di mobili, anche perché finiremo per non utilizzarli. La cosa più conveniente da fare è selezionare quelli più funzionali e che possono offrire un contenuto decorativo autentico. La loro presenza sarà certamente più gradevole agli occhi di chi osserva.

L’armonia si ottiene generando spazi che ossigenano l’ambiente.

L’abbinamento dei colori per raggiungere l’armonia negli ambienti

Poltrone colorate.

Cosa succede quando mescoliamo i colori di una stanza in modo sbagliato? Può verificarsi un eccesso cromatico, ovvero un ambiente molto stucchevole, senza significato e privo di una linea decorativa. Si arriva così ad un punto di rottura. Come si fa ad abbinare bene i colori?

  • Avere le idee molto chiare sullo stile decorativo che volete per la vostra casa. Deve esserci coerenza, con cui generare un’atmosfera pacifica pur senza allontanarsi dallo stile scelto. In generale, vi consigliamo di essere formali: è un trucco che aiuta.
  • Scegliere i colori più adatti per ogni ambiente e applicare solo quelli decisivi per lo stile decorativo. Se deve predominarne uno in particolare, ce ne devono essere altri per contrastarlo, ma senza creare tensione.
  • Il rapporto tra i colori è fondamentale. L’armonia si ottiene fintanto che si instaura il dialogo tra le varie tonalità e si stabilisce un’armonia tra tutte le risorse.

Vale la pena fare le cose bene e avere un buon feeling con l’ambiente.

Le proporzioni, il grande pilastro della decorazione

Gioco di proporzioni.

Cosa succede quando le proporzioni tra i diversi elementi di uno spazio non vengono mantenute? Sorgono dei problemi che impediscono di raggiungere l’armonia negli ambienti. Non a caso, la mancanza di proporzione è sinonimo di dissonanza tra le risorse decorative.

  • Le dimensioni dei mobili devono essere proporzionate tra loro. Evitate di averne uno di dimensioni superiori al resto. Nel caso in cui le proporzioni non vengano rispettate, si verificherà una sensazione di squilibrio estetico.
  • Rispettare la scala delle proporzioni è fondamentale. Pertanto, i mobili devono essere adattati alle misure della scala umana. I mobili di grandi dimensioni possono esserci, ma dovrebbero essere sistemati sempre in spazi molto ampi.

D’altra parte, se le forme sono sbilanciate si verifica una rottura dell’armonia, per cui creeremo dei problemi anche nella distribuzione dei mobili. Quando gli spazi si collocano al di fuori della linea decorativa, il risultato finale sarà dissonante.

Cucina con divano rosa.

Attraverso l’armonia negli ambienti si arriva all’arte

Dobbiamo ricordare che il mondo dell’interior design è un’arte, poiché interveniamo continuamente sui colori, sulle linee, sulle forme e sulle trame. Questa concezione deve essere basilare se si vuole davvero raggiungere la perfetta armonia degli ambienti.

È un errore pensare che il mondo della decorazione sia qualcosa di semplice e superficiale; al contrario, stiamo svolgendo un compito complesso. In realtà abbiamo una grande responsabilità, perché il nostro obiettivo principale è produrre armonia nello spazio e, di conseguenza, creare arte.

Potrebbe interessarti ...
Casa sempre in ordine: l’ABC di Marie Kondo
Decor TipsLeggilo in Decor Tips
Casa sempre in ordine: l’ABC di Marie Kondo

Le regole di Marie Kondo per una casa sempre in ordine sono molto efficaci, soprattutto la tecnica di piegare le cose verticalmente.