Candele fatte in casa, guida passo passo per realizzarle

Per realizzare le vostre candele fatte in casa potete riciclare alcune candele che già possedete o acquistare i materiali per iniziare da zero. Vi diciamo quali opzioni avete.
Candele fatte in casa, guida passo passo per realizzarle

Ultimo aggiornamento: 12 settembre, 2021

Le candele sono un simbolo di rinnovamento, illuminazione e purificazione e in questo articolo vi insegneremo come creare le vostre candele fatte in casa. Potete usarle per decorare la casa, oppure per creare un’area per la meditazione o un’atmosfera romantica.

Tra i benefici delle candele fatte in casa con oli aromatici ci sono gli effetti stimolanti, decongestionanti, rilassanti o migliorativi del buon umore. Tutto dipende dall’olio utilizzato. Ad esempio, gli studi indicano che la lavanda ha un’azione neurosedativa, quindi il suo aroma potrebbe aiutare ad alleviare l’insonnia.

Realizzando le vostre candele, otterrete speciali oggetti decorativi che, con l’aggiunta di oli essenziali, forniranno anche profumi piacevoli e salutari.

Come creare le candele fatte in casa?

Passo dopo passo per costruire le tue vele.

Se il gusto per le candele vi ha conquistato, sapete già che in commercio esistono centinaia di migliaia di modelli, forme, dimensioni e colori. Tuttavia, potete anche realizzarle in casa: è un lavoro semplice, originale e perfetto da regalare ad amici e colleghi.

Per l’elaborazione di questo tipo di candele non sono necessari materiali costosi o di difficile reperimento. Sono molto facili da fare e, con pazienza e fantasia, si possono ottenere risultati incredibili.

Tipi di candele fatte in casa

Ci sono diversi tipi di candele fatte in casa che potete realizzare. I materiali per eseguire il processo di creazione dipenderanno da ciò che scegliete. Alcune delle candele fatte in casa più comuni sono:

  • Candele galleggianti: note per il loro uso nella decorazione di ambienti romantici.
  • Cera: considerate candele “naturali” perché realizzate con cera d’api, a differenza di altre che sono realizzate con paraffina.
  • Aromatiche: sono specialisti nel promuovere ambienti rilassanti e perfetti in casa.
  • Decorative: sono le più comuni e il loro utilizzo non va oltre la decorazione della casa. Sono disponibili in diverse dimensioni, colori e forme.

Guida passo passo per realizzare le vostre candele

Abbiamo due diverse opzioni per incoraggiarvi a creare le vostre candele fatte in casa. Scegliete un’opzione o entrambe, date loro il vostro tocco personale e divertitevi a realizzarle.

Candele di ghiaccio o testurizzate

Crea nuove forme con il ghiaccio.

Avete mai sentito parlare delle candele di ghiaccio? Forse sì, o forse no. Comunque sia, si tratta di candele che contengono il ghiaccio vero, non si tratta di un nome dato a caso. Il ghiaccio fornisce una consistenza unica e imprevedibile alle candele. Di seguito vi esponiamo le linee guida per crearle da soli.

Materiali

  • Vecchie candele da riciclare, nuove candele o paraffina se si vuole ripartire da zero.
  • Contenitori di cartone, come quelli per il latte.
  • Stoppini.
  • Matite o stuzzicadenti.
  • Colla impermeabile.
  • Cubetti di ghiaccio.

Procedimento

Per riciclare una vecchia candela in un contenitore di vetro, mettetela nel congelatore per una notte, la cera dovrebbe uscire quando togliete il contenitore dal congelatore. Potete anche usare un coltello da burro per allentare il prodotto, se necessario. Quindi tagliate la cera in pezzi spessi.

Ora, tagliate la parte superiore di un cartone di latte, pulitelo e asciugatelo bene. Incollate lo stoppino sul fondo della scatola con la colla impermeabile, avvolgete la parte superiore dello stoppino attorno a una matita o uno stuzzicadenti e posizionatelo sopra la scatola.

Sciogliete la cera a bagnomaria e quando siete pronti per versare, riempite il cartoncino con i cubetti di ghiaccio, cercate di non farli troppo piccoli, e versate la cera sciolta nella scatola, fino a coprire il ghiaccio. Ora, lasciate riposare la candela per diverse ore e poi rimuovete l’acqua.

È ora di vedere il risultato! Rimuovete con cautela la scatola e tagliate lo stoppino in eccesso. Vedrete che la vostra candela ha una forma unica e affascinante. Potete aggiungere colore e profumo a questa stessa opzione usando pastelli e oli aromatici.

Candele profumate fatte in casa

Usa gli oli essenziali per aromatizzare.

Le candele profumate vengono utilizzate per favorire la meditazione e il relax, forniscono una luce calda con il vantaggio di non doversi preoccupare della fuoriuscita della cera, poiché si scioglie. Questo, perché normalmente arrivano in un contenitore con un coperchio per proteggere il profumo o evitare che venga contaminata.

La cosa più importante per realizzare candele profumate in vetro o lattina è la temperatura alla quale viene versata la cera nel contenitore. Deve essere riempito quando è a 62 gradi, in questo modo si evitano imperfezioni e si ottiene una buona finitura.

Ingredienti

  • Cera.
  • Pigmenti.
  • Stoppini di cera.
  • Bacchette.
  • Oli essenziali.
  • Contenitore a scelta.

Procedimento

A seconda delle dimensioni del recipiente, ponete la quantità di cera necessaria in un pentolino e scaldate con la tecnica del bagnomaria. Una volta sciolta, spegnete il fuoco e lasciate che il calore della casseruola finisca di sciogliere il materiale.

Ora, versate la cera in un robusto contenitore di plastica e controllate la temperatura. Quando sarà a 70 gradi aggiungete il pigmento in polvere che darà colore e mescolate molto bene con uno stuzzicadenti. Quando la temperatura si abbassa un po’, aggiungete l’olio aromatico e finite di mescolare.

Lasciate riposare per qualche secondo in modo che il pigmento si depositi sul fondo e riempite il contenitore. Quando sarà caldo, mettete un pezzo di stoppino cerato al centro e aspettate alcune ore che si raffreddi completamente. Tagliate l’eccesso e iniziate a godere della vostra candela profumata fatta in casa.

Provate a creare le vostre candele fatte in casa senza paura. Se fallite o qualcosa non è come vi aspettavate, non preoccupatevi, esercitatevi a fare alla perfezione. L’idea è che vi piaccia sempre quello che fate, indipendentemente dal risultato.

Potrebbe interessarti ...
Come creare dei portacandele e usarli in modi alternativi
Decor TipsLeggi in Decor Tips
Come creare dei portacandele e usarli in modi alternativi

Esistono portacandele di diversi materiali, colori, forme e dimensioni. Ma potete anche realizzarli voi stessi in casa con materiali riciclati.



  • López, M.T. Los aceites esenciales, aplicaciones farmacológicas, cosméticas y alimentarias. Ambito farmacéutico fitoterapia. Vol. 23. Núm. 7 . 2004