Tavolino da salotto: quali errori evitare

02 agosto, 2020
Il tavolino da salotto è un elemento fondamentale per questo ambiente. Utile per riporre oggetti, è in realtà ancora più fondamentale per la decorazione.

Il tavolino da salotto è indubbiamente uno degli elementi più importanti di questo ambiente. Su di esso ricadono tutti gli sguardi e la scelta della decorazione segnerà lo stile dell’intero spazio.

Per tale ragione, risulta estremamente importante trovare equilibrio e armonia. Sappiamo bene che decorare il tavolino da salotto non è sempre un’impresa facile e, a tal proposito, nelle prossime righe vi parleremo degli errori più frequenti in tal senso, affinché possiate evitarli.

Tavolino da salotto: gli errori da evitare

Bottiglie su tavolino da salotto.

Le dimensioni (dei fiori) contano

Le composizioni floreali sono perfette per decorare quasi ogni angolo, ma in tema di tavolini da salotto, dovrete fare attenzione a non utilizzare fiori troppo alti in quanto ostacolano la visuale rendendo gli spazi visivamente meno ampi. Meglio utilizzare delle ciotole di cristallo o vasi di piccole dimensioni con coloratissimi bouquet di fiori.

Non sovraccaricate il tavolino da salotto

Sappiamo bene che avete una dozzina di graziose scatole di porcellana e che amate mettere in mostra le piccole opere d’arte dei vostri figli; tuttavia, troppe cose potrebbero far apparire il tavolino come una bancarella… Ammettetelo. Come ben sapete, less is more.

Non utilizzate ornamenti dello stesso materiale del tavolino

Tavolino da salotto realizzato con cassette di legno.
Immagine: pinterest.it

Nella varietà c’è il gusto (ma senza esagerare), e se utilizzate decorazioni in legno su un tavolino dello stesso materiale, entrambi passeranno inosservati. Abbinate materiali diversi, così da conferire maggiore personalità all’ambiente. Ad esempio, una combinazione vincente è quella tra legno e ferro, così come tra pietra e fibre naturali.

Non lasciate i telecomandi in vista sul tavolino da salotto

Esistono svariate alternative eleganti per nascondere i telecomandi o quantomeno per tenerli in ordine. Scatole, cassetti, tasche, vassoi, ecc. Dateci retta, non lasciate che il vostro tavolino diventi un espositore di dispositivi elettronici.

Ricordatevi che non è una libreria

Sappiamo che vi piace leggere e avere a portata di mano il vostro libro preferito e tutte quelle riviste che amate sfogliare. Tuttavia, ci preme ricordarvi che il loro posto è nelle librerie e nei portariviste. Sono ammessi solo un paio di libri di grandi dimensioni come parte della decorazione, ma non troppo esagerati.

Occhio alle proporzioni

Si tratta dell’errore più frequente. Da un lato, troviamo tavolini enormi con decorazioni scarne; dall’altro, tavolini zeppi di oggetti enormi. Mantenete sempre le proporzioni e ricercate l’equilibrio.

Non sapere dove collocare gli oggetti decorativi

Decorare con il salotto con le piante è sempre una buona idea.

Gli oggetti decorativi non vanno disposti solo al centro del tavolo. Gli interior designer affermano che bisogna usare l’intera superficie in modo equilibrato ed è qui che probabilmente vi perdete.

La cosa più semplice da fare è dividere idealmente il tavolo in 4 quadranti e decorare i primi due opposti con oggetti di grandi dimensioni e gli altri due con oggetti più piccoli. Poi completate il tutto con un tocco di verde o con delle candele.

Non utilizzate un solo tipo di oggetto

Non riempite il tavolino con candele di dimensioni diverse o con souvenir dei vostri viaggi. Create dei gruppi e disponeteli alternandoli con altri oggetti decorativi.

Decorate anche la parte inferiore del tavolino da salotto

Certo! Anche questo spazio è degno di considerazione, ciò che poterete metterci dipenderà dalla forma del tavolino, ma vi suggeriamo una cesta di vimini per conservare le coperte e i plaid che utilizzate quando vi stendete sul divano.

Dite no al disordine

Mantenere l'ordine è importantissimo per la decorazione del tavolino da salotto.
Immagine: pinterest.it

Una volta che avrete individuato la composizione perfetta, cercate di mantenerla sempre allo stesso modo. Se lo ritenete necessario, scattategli una foto. È importante evitare di lasciare le cose in giro, altrimenti finirà per diventare un mobile sgraziato, oltre che un deposito di polvere e di oggetti senza fascino.

Ciò che invece potete fare

Ora che sapete cosa non dovete fare, vi daremo alcuni consigli di base per decorare il vostro tavolino e ottenere un risultato raffinato ed elegante. Prendete nota!

  • Utilizzate dei libri sui quali collocare degli oggetti decorativi e giocate con le altezze.
  • I vassoi saranno i vostri migliori alleati per creare gruppi di oggetti o per mantenere tutto in ordine.
  • Collocate dei fiori o una pianta. Le piante grasse sono perfette in quanto oltre ad essere belle, sono semplici da mantenere e sono estremamente vivaci.