5 consigli per risparmiare acqua nel vostro giardino

Con questi cinque consigli potrete risparmiare acqua nel vostro giardino senza mettere a rischio le vostre amate piante.
5 consigli per risparmiare acqua nel vostro giardino

Ultimo aggiornamento: 05 ottobre, 2022

Sì, certo è possibile risparmiare acqua nel vostro giardino e vi insegneremo come farlo con questi incredibili consigli. Il giardinaggio è un’attività che piace a molti di noi, ma dobbiamo essere onesti, il consumo di acqua è solitamente elevato, a maggior ragione se parliamo di un grande giardino.

Se anche voi siete preoccupati per il benessere dell’ambiente, oltre che delle vostre piante, vi invitiamo a continuare a leggere questo articolo. Sarà molto utile e interessante per voi!

I migliori consigli per risparmiare acqua nel vostro giardino

L’acqua è una delle risorse naturali più importanti, essendo essenziale per la vita sul pianeta Terra. Tuttavia, la spesa indiscriminata e la contaminazione delle fonti d’acqua, tra gli altri problemi, hanno portato alla sua scarsità.

Inoltre, il suo costo è diventato più costoso, rappresentando una spesa sempre più elevata per le famiglie. Se avete un giardino e vi piace la sua manutenzione, vogliamo darvi alcuni consigli per risparmiare acqua in questa pratica che vi sarà molto utile.

Continuate a leggere e iniziate a mettere in pratica questi suggerimenti. Le vostre piante saranno sane, vi prenderete cura della nostra casa comune e risparmierete su ogni bolletta. Vediamoli!

Le piante acidofile richiedono un'irrigazione speciale.
Con questi suggerimenti imparerete come risparmiare acqua nel vostro giardino.

1. Non abusare dell’irrigazione

Sebbene non si tratti di ridurre la quantità di acqua richiesta dalle vostre piante, vi consigliamo di essere preciso con la risorsa. Molte volte abbandoniamo l’impianto di irrigazione automatico più a lungo del dovuto oppure utilizziamo la doccia indiscriminatamente, aumentando la spesa e colpendo la nostra specie.

Oltre a salvare la risorsa, impedirete alle vostre piante di annegare e di marcire le radici. Una buona pratica è quella di mettere sotto i vasi piatti pieni d’acqua. Le vostre piante prenderanno il liquido quando lo richiedono, dovete solo assicurarvi che i piatti siano sempre pieni.

2. L’acqua piovana sarà un grande alleato

L’acqua che cade quando piove è perfettamente funzionale per innaffiare le vostre piante, è gratuita e non genera nessun costo in bolletta mensile. Raccoglierla è molto semplice, dovete solo posizionare dei secchi all’esterno e lasciarli riempire.

È meglio posizionarli vicino ai pluviali che trasportano l’acqua. Questo può essere immagazzinato e utilizzato secondo le esigenze specifiche del giardino.

3. Riutilizzare l’acqua di altre attività

Pensate, quali sono quelle attività in cui sprecate più acqua? Sicuramente ce ne saranno diversi. Ecco alcuni esempi:

  • Raccoglie l’acqua fredda che fate uscire dalla doccia, regolando la temperatura. Non lasciate che vada sprecata, usatela annaffiando le piante in seguito.
  • Quando fate bollire le verdure o le uova sode, lasciate raffreddare l’acqua e usatela per innaffiare le piante. Aggiungerete anche alcuni nutrienti extra come il calcio.
  • Se avete un condizionatore d’aria che perde acqua, posizionate una bottiglia vuota all’estremità di quel tubo. Quell’acqua è adatta da usare per innaffiare le piante.
  • Potete anche raccogliere l’acqua dell’ultimo ciclo di lavaggio della lavatrice. Quest’acqua esce praticamente pulita e può essere riutilizzata nell’irrigazione del vostro giardino.

4. Installare un sistema di irrigazione intelligente

I sistemi di irrigazione intelligenti o ben programmati sono uno dei migliori consigli per risparmiare acqua nel vostro giardino. I migliori sono quelli a goccia, in quanto vi permetteranno di regolare la quantità di acqua richiesta dalle vostre piante, nonché l’ora in cui dovrebbe iniziare l’irrigazione.

Tuttavia, il costo dei sistemi di irrigazione può essere alquanto elevato, il che non consente di essere alla portata di tutti.

Sistema di irrigazione per il giardino.
Con un sistema di irrigazione intelligente puoi programmare il tempo di irrigazione.

5. Scegliere piante locali e prendersi cura del giardino per risparmiare acqua

Concludiamo questi suggerimenti per risparmiare acqua nel vostro giardino, consigliandovi di piantare specie locali, poiché si adatteranno meglio alle condizioni climatiche, impedendovi di doverle annaffiare più del necessario per mantenerle sane.

Posizionate basi o imbottiture sulle piante, in questo modo eviterete che l’acqua che avete annaffiato evapori molto più velocemente. Potete usare paglia, foglie o ghiaia. D’altra parte, è necessario eliminare le erbacce, poiché prendono risorse, come l’acqua, che sono per le piante stesse.

Quali altri trucchi per risparmiare acqua conoscete?

Tenete presente che più piante muoiono per l’irrigazione eccessiva che per l’irrigazione insufficiente. Evitate quindi di sprecare la risorsa più preziosa per gli esseri viventi: l’acqua, ogni volta che potete. Identificate quali altre pratiche vi portano a sprecare il liquido e mettete un punto.

Potrebbe interessarti ...
Come risparmiare acqua a casa nella quotidianità?
Decor Tips
Leggi in Decor Tips
Come risparmiare acqua a casa nella quotidianità?

Risparmiare acqua a casa nella quotidianità è fondamentale per aiutare l'ambiente e anche le nostre tasche. Ecco alcuni utili consigli.