5 piante per tenere sotto controllo i parassiti nel vostro orto

Sapevate che si possono tenere a bada i parassiti del vostro orto utilizzando le piante? Siete sorpresi? Il vostro orto rimarrà bello, sano e profumato.
5 piante per tenere sotto controllo i parassiti nel vostro orto

Ultimo aggiornamento: 19 giugno, 2021

Tenere sotto controllo i parassiti è essenziale se si ha la fortuna di avere a disposizione un orto, poiché quei piccoli e fastidiosi insetti sono alcuni dei più grandi nemici delle vostre piante, e sono in grado di distruggere tutto ciò che incontrano. La buona notizia è che esistono alcune piante che combattono questi parassiti in modo naturale.

Dunque, dimenticate i pesticidi e tutti quegli altri prodotti chimici che danneggiano l’ambiente, perché grazie a certe specie vegetali il vostro giardino sarà sempre in perfetta salute.

L’importanza del controllo dei parassiti

Donna pronta a scacciare i parassiti dall'orto.

Nelle stagioni calde, gli insetti hanno l’abitudine di attaccare i nostri orti. E’ arrivato quindi il momento di prendere le dovute precauzioni per proteggerli ed evitare la diffusione di questi ospiti indesiderati.

Esistono diverse opzioni per allontanare gli insetti. Tuttavia, se volete farlo in modo ecologico e rispettoso dell’ambiente, vi conviene dare un’occhiata a queste cinque piante utilizzate per il controllo dei parassiti degli orti. Sfruttando le loro proprietà, infatti, il vostro spazio verde rimarrà sempre bello e in salute.

Naturalmente ciò non significa che i parassiti si volatilizzeranno; molti insetti, però, detestano i colori e gli aromi di queste specifiche piante.

Inoltre, date un’occhiata anche ai fungicidi naturali: alcuni funzionano molto bene, e potreste averne bisogno.

Un bellissimo orto.

Calendula – un classico per la disinfestazione

Quando si tratta di piante che allontanano i parassiti dall’orto, la calendula è un grande classico.

Le calendule sono piante perenni, quindi si può godere della loro bellezza tutto l’anno. Inoltre, il loro profumo risulta sgradevole agli afidi e alle mosche bianche, quindi il consiglio è quello di posizionarle lungo il perimetro dell’orto, in modo da creare una barriera protettiva naturale. Peraltro la radice secerne una sostanza che funge da repellente per i nematodi: questa tiene a bada i vermi nemici dei pomodori, delle patate e delle melanzane.

Rosmarino

Il rosmarino è una di quelle piante da cui potete trarre molteplici vantaggi, perché non ha bisogno di grandi cure, né di molta acqua. In più, si tratta di un’erba aromatica che potete utilizzare quotidianamente in cucina per arricchire le vostre ricette.

Il rosmarino è una delle erbe che meglio respinge i parassiti, soprattutto le farfalle che attaccano le carote. E un ulteriore vantaggio è la sua capacità di attirare gli insetti impollinatori, dando così modo al vostro giardino di prosperare.

Potete trovare questa pianta presso il vostro vivaio locale.

Tenere sotto controllo i parassiti con la menta fresca

Della menta fresca.

La menta è un’altra pianta aromatica amata da tutti. Possiede proprietà curative e, in estate, è un must nella cucina di ogni buongustaio.

Ciò che probabilmente non sapevate è che allontana le formiche e i fastidiosi afidi, aspetto che la rende indispensabile nella cura degli orti e dei giardini fioriti.

Calendula inglese – una disinfestazione a colori

Gli antichi egizi consideravano la calendula inglese una pianta miracolosa a causa dei suoi molteplici usi in ambito medico. Si ritiene infatti che sia utile per la cura della pelle sensibile, soprattutto quella dei neonati, e si dice che abbia proprietà lenitive.

Costituisce un valido alleato negli orti, grazie alla sua capacità di allontanare afidi, mosche bianche e nematodi. Inoltre, attira anche insetti benefici per il giardino, come il sirfide, che è l’arcinemico dell’afide.

Pulizia con la salvia

Della salvia in un contenitore di legno.

Un’altra delle piante terapeutiche più popolari e profumate è la salvia. Il suo gusto fresco la rende perfetta per la preparazione di primi piatti, ma rappresenta anche un valido aiuto in caso di problemi legati alla digestione.

È sorprendentemente efficace contro le mosche bianche, le mosche della carota e le tarme, e grazie ai suoi colori è anche un ottimo elemento decorativo, pertanto non esitate a piantarla nel vostro giardino, e godetevi le sue foglie verdi e i suoi fiori viola.

E non è tutto: averla nel vostro piccolo angolo di terra aiuterà a respingere anche le fastidiose lumache, che vanno ghiotte per tutto ciò che trovano nel vostro orto.

Infine, oltre a fungere da barriera per alcuni insetti, come si è già detto questa pianta può essere usata anche come aroma in cucina, nonché come rimedio naturale per alcuni particolari disturbi dell’organismo. 

This might interest you...
Come creare un orto in giardino in 5 passaggi
Decor Tips
Leggi in Decor Tips
Come creare un orto in giardino in 5 passaggi

Vi indichiamo come creare un orto in giardino in 5 passaggi, facendo attenzione all'area da scegliere e ad annaffiare il terreno periodicamente.