5 consigli per preparare il giardino all'arrivo dell'estate

Il giardino è uno spazio destinato al relax, un ambiente piacevole in cui trascorrere del tempo con la famiglia e gli amici. Ma, affinché sia così, dobbiamo prepararlo all'arrivo dell'estate.
5 consigli per preparare il giardino all'arrivo dell'estate

Ultimo aggiornamento: 26 aprile, 2021

Quando finalmente finisce la stagione delle piogge e delle temperature irregolari, è tempo di godersi il bel tempo fuori casa. In questo articolo, vi daremo 5 consigli per preparare il giardino all"arrivo dell"estate.

Oggi, avere la possibilità di sfruttare al meglio quest"area della casa non è più un lusso. Ovviamente devono esserci le condizioni atmosferiche adeguate, con un clima gradevole che ci permetta di realizzare correttamente la manutenzione.

Infatti, il giardino è un ambiente verde fatto apposta per sistemare piante e decorazioni. È anche il luogo perfetto per gli ospiti, per festeggiare un evento particolare, rilassarsi o prendere il sole. Ma per far sì che sia perfetto, dobbiamo sapere come preparare il giardino all"arrivo dell"estate.

1. Per preparare il giardino, potare la vegetazione

Attrezzi da giardino.

Durante i mesi primaverili, la vegetazione cresce a grande velocità. Se in quel periodo non è stato effettuato nessun tipo di intervento nel giardino, è molto probabile che le piante incolte abbiano preso il sopravvento.

Lo strumento migliore in questi casi è la forbice potatrice. Grazie a questo utensile, riusciremo a ripulire il giardino in modo efficiente e in breve tempo. Successivamente, dovreste usare un tosaerba. In questo modo riuscirete a sgomberare l"intera superficie, levigando il terreno e dando un aspetto ordinato e pulito al vostro giardino.

Non appena il giardino sarà ripulito, guadagneremo spazio e sarà più facile farsi un"idea di come sfruttarlo al meglio.

Estate significa divertimento all"aria aperta.

2. Il prato, protagonista di ogni giardino

Giardino con siepi.

Dopo l"inverno, il prato probabilmente non sarà equilibrato in tutte le sue parti; cioè, non tutta la superficie si troverà in buone condizioni e potrebbero esserci dei punti senza erba. Questo di certo ne deteriora l"immagine. Ma ecco 3 passaggi per risolvere questo problema:

  1. Una volta individuato il luogo dove c"è assenza di erba, bisogna svuotare quella parte e rimuovere le erbacce. Successivamente, bisogna procurarsi un po" di terra per riempire questo spazio.
  2. Per fare in modo che cresca correttamente, è necessario applicare composti, semi e fertilizzanti. Il periodo migliore per seminare è l"autunno; tuttavia, per preparare il giardino all"arrivo dell"estate, dobbiamo intervenire il prima possibile.
  3. Infine, bisogna annaffiarlo e cercare di controllare la crescita dell"erba il più possibile. Il prato ha bisogno di molta umidità, ma non bisogna esagerare per evitare il fango.

3. I fiori per preparare il giardino all"arrivo dell"estate

Chalet di montagna con prato inglese.

Quando si tratta di preparare il giardino all"arrivo dell"estate, manco a dirlo, i fiori non possono mancare. Sono il dettaglio cromatico di cui ha bisogno questo ambiente. Infatti, i fiori sono un buon modo per dare un tocco di magia all"esterno della casa.

Le zone laterali sono il posto migliore per sistemarli. Inoltre, i vasi da fiori attirano molto l"attenzione, sia a terra che appesi alle pareti. Che ve ne pare dell"idea di delimitare un sentiero con i fiori e le pietre?

Sceglieremo il tipo di pianta a seconda della combinazione che vogliamo creare in giardino. In fondo, è come se stessimo dipingendo il giardino, poiché il colore gli darà vivacità e fascino.

4. La decorazione, quale scegliere?

Tenda da giardino.

Un altro passo importante sarà lo stile di decorazione. Questa naturalmente dipenderà dal tipo di utilizzo che faremo del giardino; anche gli arredi e le risorse di cui disponiamo. Diamo un"occhiata a 3 criteri fondamentali:

  • Nel caso in cui desideriamo avere una zona relax, con poltrone imbottite e un tavolo centrale, un"idea sarebbe quella di realizzare un"agape o una tertulia con gli amici. In questo caso, possiamo scegliere un pergolato oppure una tenda beduina.
  • Se invece vogliamo utilizzare il giardino come solarium, sdraio e amache sono davvero indispensabili.
  • Per chi preferisce avere un pavimento più comodo e funzionale, c"è la possibilità di posizionare un supporto in legno per fare sì che i mobili e le poltrone siano più stabili e ottenendo così una maggiore resistenza.

5. Illuminazione: idee per creare un"atmosfera piacevole

Sentiero illuminato.

Le serate in giardino sono dei momenti unici da condividere con i nostri cari. Riuscire a ricreare un clima di relax dipende molto anche dall"illuminazione, che ci aiuta a dar vita a degli ambienti tranquilli e informali.

La luce a scomparsa viene utilizzata sempre di più negli esterni delle case, ma non bisogna dimenticare le lanterne e le lampade per illuminare le strade.

Ad ogni modo, se dobbiamo scegliere una risorsa utile ma che abbia anche una certa carica estetica, i faretti sono la prima cosa da considerare, perché generano una sensazione di pace e tranquillità.

Insomma, sembra che ognuna di queste proposte sia molto interessante per preparare il giardino all"arrivo dell"estate. Che aspettate a scegliere la vostra?

Potrebbe interessarti ...
4 consigli per curare il giardino d"estate
Decor TipsRead it in Decor Tips
4 consigli per curare il giardino d"estate

Un giardino d'estate ha bisogno di molte più cure a attenzioni, a causa del clima e della carenza d'acqua. Leggete qui per scoprire quali sono.



  • AA. VV.: Materiales de floristería, Paraninfo, 2015.
  • Stevens, David: Una habitación en exterior: diseñar el jardín en casa, Blume, 2008.