I benefici dell'aceto per le piante

Scoprite tutti i benefici che l'aceto offre alle vostre piante e mantenetele sempre belle.
I benefici dell'aceto per le piante

Ultimo aggiornamento: 27 maggio, 2022

L’aceto ha vantaggi eccezionali per le piante da interno e da esterno e vogliamo dirvi quali sono. Conoscere queste informazioni è importante per quelli tra noi che amano la natura e cercano opzioni sostenibili per prendersene cura.

Quando finirete di leggere l’articolo, scoprirete che con questo semplice prodotto sarete in grado di eliminare parassiti, fastidi nelle vostre piante e aiutarle a crescere molto più sane. Non lo trovate fantastico? Lo è, continuate a leggere!

Gli 8 benefici dell’aceto per le piante

Da tempo immemorabile, le nostre nonne usano l’aceto per moltissimi scopi, sono state le prime a parlarne i benefici sulle piante, sia indoor che outdoor. Successivamente, vi parleremo in dettaglio di quelli più eccezionali. Prendete nota!

benefici dell'aceto per le piante
L’aceto ha molti vantaggi sulle tue piante da interno e da esterno.

1. L’aceto controlla la muffa sulle piante

L’aceto ha proprietà antimicotiche, che lo rendono l’alleato ideale per il controllo della muffa sulle piante da interno ed esterno. Questo liquido contiene acido acetico, tartarico e citrico, grazie al quale potete eliminare questo nemico del benessere della vostra specie di flora.

Per utilizzarlo, diluite due cucchiai di aceto in un contenitore con tre litri di acqua. Agitate la miscela e mettetela in uno spruzzatore con cui andrete a spruzzare le piante che vengono attaccate.

2. Arricchisce il substrato

Usate l’aceto per aggiungere un po’ di ferro al substrato o al terreno delle vostre piante. Per ottenere questo, dovrete mettere dell’aceto puro direttamente sul terreno.

Bisogna stare molto attenti perché l’eccesso può danneggiare le vostre piante, soprattutto se consideriamo che ce ne sono alcune che non si sviluppano bene in terreni acidi.

3. Contribuisce alla formazione di nuovi germogli

Quando avrete piantato nuovi semi nel guscio, sarebbe bene usare un po’ di aceto per ammorbidirlo e ottenere così nuovi germogli in poco tempo.

Come si può fare? È molto semplice, usate una ciotola per mettere acqua e circa 5 o 8 gocce di aceto bianco. Aggiungete i semi e lasciateli in ammollo per una notte. Quindi, piantateli e osservate come germinano in meno tempo e sono molto sani.

4. Regola il pH del terreno

Essendo un liquido acido, l’aceto aiuterà a regolare il pH del substrato delle tue piante, fornendo loro benessere e una crescita sana.

Per ottenere questo, aggiungete un cucchiaio di liquido a un litro d’acqua e versatelo direttamente nei vasi. Quelle che beneficiano maggiormente di questa miscela sono le piante acidofile che, come suggerisce il nome, necessitano di substrati acidi per crescere. È il caso di specie come le ortensie e le gardenie.

5. Serve a pulire i vasi

Elementi decorativi che producono una sensazione di leggerezza
Uno dei vantaggi dell’aceto è che mantiene puliti i vasi.

I vasi di vetro sono spesso colpiti dal calcare presente nell’acqua delle nostre case. Ciò fa sì che i vasi sviluppino linee bianche che non sono affatto estetiche.

Per risolvere questo fastidioso risultato, dovete solo prendere un panno pulito e aggiungerci dell’aceto, pulire e basta, scompariranno. Come potete vedere, non solo le piante ottengono i benefici dell’aceto.

6. Con l’aceto, i fiori durano più a lungo

Considerando che l’aceto ha ampi benefici sulle piante, applicatelo a quelle che avete raccolto e le farà durare più a lungo e sarà più bello.

Questo prodotto terrà lontani parassiti, batteri e altri agenti nocivi. Per una maggiore efficacia, unite due cucchiai di aceto bianco con uno di zucchero in un contenitore d’acqua. Aggiungete il risultato e ne godrete per più giorni.

7. L’aceto è un ottimo erbicida

Tra i benefici più importanti dell’aceto per le piante c’è la sua azione come erbicida, fungicida e repellente. Ecco perché elimina gli insetti che infestano le piante, essendo l’insetto melo quello con il maggior campo d’azione.

Usate una parte di aceto e due parti di acqua e spruzza le foglie delle piante per mantenerle libere dai parassiti. La regolarità dipenderà dal livello di infestazione che si verifica.

8. Allontana gli animali domestici dalle piante

Non c’è niente di cui gli amanti degli animali siano più preoccupati della loro relazione con le loro amate piante. L’ideale è che non si amino, che i pelosi non vogliano nemmeno guardarle, ma come realizzarlo?

L’aceto sarà il vostro miglior alleato se vi riconoscete in questa situazione. Tutto quello che dovete fare è bagnare un paio di panni con l’aceto e lasciarli vicino ai vasi. Noterete che cani e gatti eviteranno di avvicinarsi ad esse. Pertanto, le piante saranno al sicuro e voi starete tranquilli.

Quale di questi benefici dell’aceto per le piante non conoscevate?

Come potete  vedere, i benefici dell’aceto sulle piante sono molteplici e coprono diversi aspetti che ne garantiscono il benessere generale. Ora che lo sapete, evitate di usare sostanze chimiche che alla fine danneggiano le piante e inquinano il loro ambiente.

Potrebbe interessarti ...
Tutto ciò che si può pulire con l’aceto bianco
Decor Tips
Leggi in Decor Tips
Tutto ciò che si può pulire con l’aceto bianco

Rimarrete sorpresi da tutte le caratteristiche dell'aceto bianco e da tutto ciò che si può pulire con esso. Risparmierete tempo e denaro.



  • N.W. Osorio. pH DEL SUELO Y DISPONIBILIDAD DE NUTRIENTES. Manejo Integral del Suelo y Nutrición Vegetal, Vol. 1 No. 4