Trasferire le foto su legno in 4 passaggi

08 dicembre, 2019
Trasferire le foto su legno è un modo davvero originale per decorare le pareti. Siamo certe che vi innamorerete del risultato. Inoltre, si possono anche utilizzare metalli, tessuti o vetro.
 

Nell’articolo di oggi, vi diamo alcuni consigli su come trasferire le foto su legno, in modo davvero semplice. Si tratta di una valida alternativa, decisamente originale, per utilizzare le foto che più vi piacciono o che sono un ricordo speciale.

Come vedrete, è un procedimento facile e veloce da eseguire. Avrete solo bisogno della vostra foto stampata su carta sottile (non carta fotografica), di un supporto in legno (potete anche usare una tela, il vetro, i metalli o i tessuti in genere), di un prodotto speciale per trasferire le immagini, di un pennello e di una spatola.

Se non avete questi materiali in casa, potete reperirli facilmente nei negozi di fai da te o di belle arti. Pertanto, non vi resta che scegliere l’immagine da trasferire.

Ovviamente, tenete conto che una volta trasferita, l’immagine sarà invertita. Pertanto, se volete ottenere l’effetto contrario dovrete stamparla capovolta, in modo tale da vederla nella giusta posizione. Di seguito, condividiamo i 4 passaggi da mettere in pratica per trasferire le foto su legno. Mettetevi al lavoro!

Trasferire le foto su legno in 4 passaggi

Applicare il gel sul legno
 

1. Applicate il prodotto sulla superficie

Potete acquistare il prodotto nei negozi di belle arti o di fai-da-te (come Leroy Merlin) oppure online, ad esempio su Amazon. Una volta recuperato, dovrete applicarlo sul legno con l’aiuto del pennello.

Assicuratevi di distribuirlo in modo uniforme su tutta la superficie. Come anticipato all’inizio dell’articolo, per fare ciò è necessario disporre di una spatola o qualcosa di simile. Se non trovate nulla, potete provare ad utilizzare una tessera che non usate più, a condizione che sia ben rigida, come una carta di credito, o le tessera di un supermercato, ecc.

2. Posizionate l’immagine sul legno

Posizionare la foto sul legno
Foto su legno / blog.panasonic.es

Dopo aver distribuito il prodotto su tutta la superficie del legno, posizionatevi la fotografia che avete scelto. State molto attenti in questo passaggio, dovete evitare che si creino rughe o bolle d’aria, quindi fatelo molto lentamente.

Ovviamente, dovrete posizionarla a faccia in giù, in modo che l’immagine venga a contatto con il legno precedentemente ricoperto con il prodotto.

Non importa il tipo di soggetto della foto: paesaggio, fotografia tribale, ecc.. Lo stesso vale per il colore: seppia, bianco e nero, colore… Sono valide tutte le tipologie.

 

3. Aspettate qualche ora

Inumidire superficie
Far asciugare  la foto / blog.panasonic.es

Una volta che avrete finito di posizionare la fotografia sul legno, Non vi resta che attendere qualche ora, fino a quando il prodotto non si sarà asciugato completamente.

Leggete attentamente le istruzioni riportate sul prodotto. In funzione della marca o della composizione, dovrete attendere un numero variabile di ore. In alcuni casi persino 24 ore.

4. Trasferire le foto su legno: rimuovere la carta

Rimuovere i residui
Rimuovere i residui / blog.panasonic.es

Quando sarà completamente asciutto, dovrete rimuovere la carta della fotografia. Fatelo lentamente e con molta attenzione. Per facilitarvi il compito, potete usare un panno o una spugna leggermente umidi.

Quindi, sfregherete lentamente la carta, fino a quando non l’avrete completamente rimossa. Potete anche aiutarvi con uno spruzzino pieno d’acqua. Vi faciliterà la rimozione dei residui di carta. Questo è il motivo per cui è importante non utilizzare una foto stampata su carta fotografica, altrimenti sarebbe più difficile rimuoverla.

 

Infine, se preferite, potete dare uno mano di flatting sulla superficie per ottenere una finitura più luminosa.

Se vi è piaciuta la nostra soluzione per decorare le pareti e siete amanti del fai-da-te e di questo tipo di lavori, vi potrebbe anche piacere l’idea di creare quadri intagliati nel legno. Darete indubbiamente  alle vostre pareti un tocco più innovativo e originale.