Soluzioni fai-da-te per profumare armadi e cassetti

16 giugno, 2020
Il vostro armadio emana un cattivo odore, che si attacca anche ai vestiti? Scoprite le migliori soluzioni fai-da-te per profumare armadi e cassetti.
 

I cattivi odori sono fastidiosi, su questo non ci piove. Possono verificarsi in diversi modi, specialmente negli spazi chiusi. Per questo motivo, è bene conoscere alcune soluzioni fai-da-te per profumare armadi e cassetti. Vi diciamo quali sono in questo articolo.

Il nostro guardaroba è una risorsa molto preziosa. A tutti piace vestirsi ogni giorno e sentirsi puliti, comodi e profumati. Tuttavia, quando i vestiti rimangono inutilizzati a lungo o a causa di un problema esterno come l’umidità o gli acari, possono impregnarsi di cattivi odori.

È importante controllare bene il nostro guardaroba ma, soprattutto, mantenerlo in buone condizioni. Ad esempio, le custodie per i vestiti sono molto utili per conservarli. E poi, dei vestiti puliti e profumati promuovono il nostro benessere. Scopriamo insieme alcune soluzioni fai-da-te per profumare armadi e cassetti.

Da cosa vengono causati i cattivi odori?

Trascuratezza e mancanza di igiene sono le principali cause dei cattivi odori. Quando non puliamo a fondo, lo sporco prolifera e i microbi si diffondono sulle superfici danneggiando anche i mobili e i cassetti.

La casa ha bisogno di un clima secco, dove non ci sia umidità, perché questa danneggia seriamente il nostro guardaroba. Quando le macchie bagnate o le crepe della muffa compaiono sulle pareti, possono facilmente diffondersi negli armadi e quindi attaccare i vestiti.

Tutti questi agenti nocivi producono cattivi odori. Inoltre, possono danneggiare la nostra salute perché gli armadi e i cassetti si trovano di solito nelle camere da letto, un ambiente in cui trascorriamo molte ore.

 

I cattivi odori ci mettono a disagio.

4 soluzioni fai-da-te per profumare armadi e cassetti

Come preparare i pot-pourri di rose floreal

Una volta rilevate le possibili cause dei cattivi odori, è tempo di trovare delle soluzioni fai-da-te per profumare armadi e cassetti e quindi promuovere il benessere in casa nostra. Ecco le nostre 4 proposte:

  1. Posizionare alcuni sacchettini di riso in diversi punti dell’armadio contribuisce ad assorbire l’umidità. Sono molto utili anche i rotoli di carta profumata: quando apriamo le ante ci investirà un buon aroma.
  2. Un altro modo per prevenire l’umidità è quello di creare un pot-pourri di fiori secchi impregnati di acqua di colonia, sale e bicarbonato. Dovremo metterli in un sacchettino di stoffa e posizionarlo all’interno dei cassetti o appenderlo negli armadi.
  3. Le palline di naftalina sono efficaci e prevengono la comparsa di acari o altri insetti che possono danneggiare i nostri vestiti. Inoltre hanno anche un profumo caratteristico che a molti piace (altri invece lo trovano troppo “vecchio”). Una pallina di naftalina dovrebbe bastare.
  4. Una soluzione molto interessante è quella di grattugiare il sapone per le mani e metterlo in una piccola borsa di stoffa. D’altra parte, è possibile anche utilizzare l’ammorbidente in perle, sempre mettendolo in dei sacchettini di stoffa. Entrambi generano un aroma inebriante che dura a lungo.
 

Il deodorante per ambienti fatto in casa

Profumare armadi e cassetti

Invece di ricorrere ai prodotti commerciali che dopo un po’ smettono di profumare, possiamo creare un deodorante per ambienti fatto in casa. È molto semplice.

La prima cosa da fare è acquistare l’ammorbidente della fragranza che vi piace di più. Poi, versarlo in un grande contenitore dove lo mescoleremo con alcuni foglie di gelatina neutra. Questo ci aiuterà a dargli una consistenza più solida.

Il prossimo passo sarà mettere il composto in delle formine per il ghiaccio o in altri tipi di formine. Dopo, lasciare riposare per 14 ore. Una volta acquisita una consistenza solida e resistente, possiamo mettere i pezzettini in un sacchetto di stoffa da posizionare negli armadi e nei cassetti.

Altre soluzioni per profumare armadi e cassetti

Cassetti ordinati da Marie Kondo

Le buone abitudini ci aiutano a mantenere un certo equilibrio mentale e promuovono il benessere personale. Una buona abitudine è sicuramente quella di aprire le finestre per far ventilare la casa. Dovremmo fare lo stesso anche con le ante dell’armadio.

Di solito infatti, apriamo l’armadio solo per prendere un capo di abbigliamento quando ci serve. Tuttavia, sarebbe bene aprire spesso l’armadio, oltre ad usare un deodorante per ambienti fatto in casa.

 

Nel caso dei cassetti, si consiglia di riordinarli spesso, ma anche di pulirli quando possibile.

  • Barbado, José Luis: Consejos útiles para el hogar, Buenos Aires, Albatros, 2003.