Portacandele: 5 modelli per decorare la vostra casa

19 gennaio, 2020
Nel mondo dei portacandele esiste una vasta gamma di tipologie che possono essere usate per la decorazione d'interni.
 

La luce delle candele genera un’atmosfera calma, rilassata e romantica. A volte, potremmo avere voglia di usare le candele per una cena o un momento di relax. Per queste occasioni, un buon complemento sono i portacandele. Oggi vi presentiamo 5 modelli che potrebbero piacervi.

Lo stile si nota nei piccoli dettagli. Questi semplici elementi saranno di grande aiuto per sorprendere i vostri ospiti, con un’estetica innovativa, raffinata e, soprattutto, con un occhio ai dettagli. In fondo, sono piccoli elementi che dinamizzano l’aspetto generale della vostra casa.

Dobbiamo tenere presente che la varietà di portacandele è molto ampia. Ne esistono molti tipi e possono essere usati in modo diverso, a seconda del luogo in cui si trovano. Sono elementi originali, che uniscono originalità e delicatezza.

1. Portacandele con la frutta, un tocco esotico

Portacandele con la frutta

Il mondo dei portacandele è molto ampio. Con immaginazione e creatività se ne possono creare di diversi tipi. Uno in particolare è quello che usa la frutta. Perché ci piace? Perché dà un tocco di colore e dinamismo alla tavola.

La procedura è molto semplice. Usando un contenitore semplice possiamo introdurre la candela, assicurandoci che abbia abbastanza spazio per aggiungere intorno alcuni pezzi di frutta: arance, limoni, uvetta, datteri, ecc.

 

Ovviamente, prima di usarli, dovrete asciugarli attentamente. Questo è il modo migliore per farli durare più a lungo e non farli marcire. In realtà, non perdono il loro aroma e possono anche servire come deodorante naturale.

2. Portacandele rotanti, una tendenza innovativa

Portacandele rotante

Ecco una tipologia innovativa e originale di portacandele: i portacandele rotanti. Qual è la caratteristica che li rende così unici?

La struttura è composta da 2 parti. La prima è un piccolo contenitore in cui è posizionata la candela, che richiede una certa stabilità, mentre l’altra parte è quella che ruota.

Dal contenitore emerge un’asticella dalla quale partono 4 bracci, su cui si trovano appese alcune decorazione. Questa struttura, con un piccolo impulso o solo con l’aria calda sprigionata dalla candela, ruota lentamente, producendo un effetto estetico molto affascinante.

– Probabilmente, non conoscevate quest’opzione diversa ed originale.-

3. Modelli artigianale

Progetto fai-da-te
 

I portacandele hanno un loro posto anche nel mondo dell’artigianato. Infatti, possono essere realizzati in diversi modi e con qualsiasi tipo di materiale. In quest’articolo vi spieghiamo come creare un portacandele con alcune semplici pinze di legno per i panni.

  • Riunite almeno 20 pinze di legno per i panni. Possiamo usare intere oppure togliere la molla metallica e scegliere di usare solo i laterali di legno.
  • In entrambi i casi il sistema è lo stesso. Dovrete incollarli al contenitore in cui verrà posizionata la candela. Soprattutto, assicuratevi che la legna non sia a contatto con il fuoco, in modo che non possa bruciare.
  • Un’altra possibilità è quella di unire tutte le pinze con gli elastici o incollarle fra di loro con una colla che sopporta le alte temperature. In questo modo, si otterrò il miglior risultato.
  • Il risultato estetico di questo piccolo progetto fai-da-te è davvero interessante. È un’attività manuale che può essere fatta in famiglia, anche dai più piccoli in casa. Inoltre, le pinze possono essere colorate o decorate, per creare uno stile diverso.

4. Modelli da appendere alla parete, per decorare l’intera stanza

Candelabro da parete

I candelabri da parete sono elementi che decorano lo spazio in modo elegante. Sono semplici accessori che prevedono un contenitore trasparente in cui viene inserita una candela e che è collocato su un supporto che si appende al muro.

 

Ce ne sono di molti tipi: di legno, di ferro battuto, di fil di ferro, ecc. Se ne possono mettere diversi, uno accanto all’altro, oppure collocarli in punti diversi della stanza, per creare un ambiente più rilassante, in cui la luce tenue arriva dalle pareti.

5. Portacandele tradizionali: il ferro battuto

Portacandele in ferro battuto

Il ferro battuto può essere forgiato in qualsiasi forma. Nel caso dei portacandele, ce ne sono di ogni tipo e dimensione, alcuni davvero interessanti.

Di solito sono costituiti da un contenitore in cui è posizionata la candela e da una struttura portante sulla quale possono essere rappresentati fiori, motivi vegetali, figure, geometrie, disegni minimalisti, ecc.

Pur essendo il materiale più classico, probabilmente è la tipologia più versatile ed originale fra i 5 tipi di portacandele per la decorazione domestica che vi abbiamo presentato.

Quale avete trovato più originale? Lasciate volare la vostra immaginazione e create modelli diversi. È semplicissimo!

  • Suarez Espinel, Alma: Decoración y ambientación en habitaciones y zonas comunes en alojamientos, Elearning, 2014.