La tintura per il legno come risorsa decorativa

Un modo originale per rinnovare la decorazione della casa potrebbe essere quella di intervenire direttamente sui mobili. Possiamo applicare un nuovo tocco cromatico e rinnovarne l'aspetto attraverso la tintura per il legno.
La tintura per il legno come risorsa decorativa

Ultimo aggiornamento: 16 luglio, 2021

Un modo originale per rinnovare la decorazione della vostra casa, potrebbe essere quella di intervenire direttamente sui mobili, magari facendo un cambiamento di colore. Se volete che il contributo cromatico faccia la differenza negli ambienti, avete bisogno di conoscere i vari tipi di tintura per il legno. 

La differenziazione di alcuni elementi ornamentali rispetto ad altri avviene mediante il colore. Certo, le forme, le dimensioni e l’elemento stesso svolgono una missione importante, ma i significati vengono esaltati meglio quando si cerca un’estetica definita attraverso i colori.

Allo stesso tempo, dovete prestare molta attenzione al tipo di prodotti che andate ad utilizzare poiché alcuni materiali potrebbero subire danni con la tintura, soprattutto il legno. Pertanto, è importante sapere cosa scegliere e come applicare i vari tipi di tintura per il legno. 

Cos’è la tintura per il legno?

tintura per il legno

Un ottimo modo per livellare la superficie esterna del legno è attraverso la tintura. Normalmente, si tende ad usare la vernice sia per ottenere un risultato bello esteticamente, ma anche funzionale: ad esempio per coprire i pori e riparare la superficie.

Questi prodotti sono assorbenti per cui il legno ne rimane impregnato. In questo modo, riuscirete a proteggere il materiale e, allo stesso tempo, decorarlo con la tonalità che più vi piace. La palette di colori è piuttosto ampia, quindi avrete la possibilità di scegliere quello che più preferite.

La tintura per il legno aiuta ad evidenziare le venature. Tuttavia, se si asciuga troppo velocemente, dovete dubitare della sua efficacia. Purtroppo, in questi casi sarà impossibile ottenere un buon risultato. Al contrario, il processo di assorbimento e asciugatura deve essere lento.

È ora di cambiare l’aspetto delle vostre risorse decorative in legno.

Come applicare la tintura per il legno

scartavetrare

I coloranti vanno combinati con altri prodotti speciali che consentono loro di amalgamarsi per bene. È meglio non usare l’acqua. Vediamo, quindi, passo passo il processo per applicare la tintura per il legno:

  1. Prima di tutto, dovete sapere come mescolare i materiali: alcool, vernice e solvente sono i più adatti. Procedete mescolandoli nello stesso contenitore in modo da poterli utilizzare correttamente.
  2. Date una prima passata con il colorante. All’inizio, non si distribuirà in modo uniforme, ma è normale durante questa prima mano.
  3. Il grado di tonalità può essere regolato da voi stessi, a seconda del tipo di estetica che desiderate ottenere. Per questo motivo, è molto importante sapere cosa volete e qual è il vostro obiettivo.
  4. Applicate la tintura servendovi di un rullo o un pennello. In questo modo la distribuzione risulterà più uniforme, inoltre è più facile lavorare in questo modo. Al contrario, una spugna non assicura un buon risultato, perché tende ad assorbire la tintura.
  5. La vernice sigillante è essenziale dopo aver applicato la tintura. Solo allora la superficie sarà ben levigata e pronta.

Le tinture di tipo idroalcolico

Pitturare il legno.

Questo tipo di tintura può essere miscelata con acqua o alcool. Qual è la sua particolarità? Principalmente favorisce la capacità di assorbimento del legno e ne protegge anche la superficie. È fondamentale che la superficie sia ben levigata prima di procedere con l’applicazione della tintura idroalcolica.

Esistono diverse varianti: ciliegio, mogano, pino, ecc. I colori possono essere mescolati insieme, producendo effetti più innovativi. Il risultato finale e il modo in cui influenzerà l’arredamento della vostra casa dipenderà solo da voi.

Dopo 30 minuti la superficie sarà asciutta. Il passaggio finale sarà l’applicazione della vernice sigillante per il trattamento corretto. La luminosità e la lucidità finali sono ottime, per dare un tocco naturale ed elegante ai vostri mobili.

I mobili assumono un aspetto ordinato ed elegante.

Dove acquistare la tintura per il legno

pulire

È possibile acquistare la tintura per il legno nei negozi di bricolage. Ne esistono anche molte fatte a mano. In ogni caso, si consiglia sempre di acquistarne una di qualità.

I grandi negozi, vendono le migliori marche con un’ampia gamma di colorazioni. Se avete la possibilità di scegliere, vi consigliamo i toni più tenui per non rischiare una dissonanza cromatica. Infatti, una volta applicata la tintura per il legno, non si può più tornare indietro.

Potrebbe interessarti ...
Tipi di trapano: quale scegliere?
Decor Tips
Leggi in Decor Tips
Tipi di trapano: quale scegliere?

Ci sono vari tipi di trapano, tra cui il trapano elettrico e quello a percussione. Con un trapano potrete eseguire ogni tipo di lavoro a casa vostr...



  • Smith, Alan: Cómo restaurar y reparar muebles, Madrid, Tursen-Herman Blume Ediciones, 1995.