Diffusore di aromi fatto in casa, come realizzarne uno?

Vi insegniamo come realizzare un diffusore di aromi fatto in casa riciclando dei contenitori in vetro. Pronti a mettervi a lavoro?
Diffusore di aromi fatto in casa, come realizzarne uno?

Ultimo aggiornamento: 08 marzo, 2022

Avere un diffusore di aromi in casa garantisce sempre un buon odore e in questo articolo vi insegneremo come realizzarne uno fatto in casa. Parleremo anche di un paio di essenze che potrete provare, a seconda della stagione dell’anno.

Vedrete che questo sarà un lavoretto semplice, facile da fare e molto economico. Senza dubbio risparmierete qualche euro rispetto all’acquisto di diffusori automatici o più elaborati.

Vi è venuta voglia di fare questa attività insieme a noi? Cominciamo!

Come realizzare un diffusore di aromi fatto in casa

diffusore di aromi fai da te

Con il vostro diffusore di aromi fatto in casa godrete costantemente di un’atmosfera piacevole. Inoltre, potete usarlo per praticare l’aromaterapia e mantenere la vostra mente sana e rilassata. Gli studi rivelano che questa pratica ha benefici eccezionali per la salute. Per realizzare il vostro diffusore avrete bisogno dei seguenti materiali:

  • Barattolo di vetro alto tra 12 e 25 centimetri. Potete anche usarne uno di plastica, ma idealmente dovrebbe essere di vetro;
  • Aste in rattan ad uso esclusivo per la diffusione dell’olio. Tra le cinque e le otto;
  • Olio essenziale a vostra scelta;
  • Olio base per diluire l’essenziale;
  • Alcool;
  • Misurino.

Procedimento

Di seguito vi spieghiamo qual è il procedimento da seguire per realizzare il vostro diffusore di aromi:

  • Prendete il misurino e calcolate 60 milligrammi di olio base, 60 milligrammi di acqua e cinque milligrammi di alcol;
  • Quindi, prendete l’essenza che avete scelto e contate tra 25 e 30 gocce. Se volete mescolare due profumi diversi, saranno 15 di ciascuno;
  • Agitate molto bene questa miscela in modo che gli ingredienti si mescolino tra loro. Potete agitare il misurino fino a renderli omogenei o appoggiarvi su un cucchiaio o una bacchetta di rattan;
  • Quando ottenete il risultato desiderato, versate la sostanza nel contenitore di vetro che avete scelto come diffusore;
  • È ora di posizionare le bacchette di rattan che avete, poiché saranno responsabili della dispersione dell’odore. Posizionatele in modo che ognuna vada in una direzione diversa;
  • Calcolate un’ora e, una volta trascorso il tempo, girate le bacchette in modo che tutta la superficie sia impregnata del profumo scelto;
  • Con il passare dei giorni, l’aroma del vostro diffusore sarà più evidente. Per mantenerlo così, mescolate di tanto in tanto il contenitore e girate di nuovo le bacchette;
  • Quando notate che l’essenza inizia a esaurirsi, aggiungete altro composto. Potete anche cogliere l’occasione per cambiare l’aroma scelto, se preferite.

Tenete presente che il contenitore in vetro scelto non deve essere per forza nuovo, anzi; questa è l’occasione giusta per riutilizzare i contenitori in vetro. Finché soddisfano la misura dell’altezza e hanno un piccolo ugello, potete usarne qualsiasi, indipendentemente dal colore e dalla forma, purché siano di vostro gradimento.

Quattro aromi da gustare a seconda della stagione

Ora che avete creato il vostro diffusore di aromi fatto in casa, è tempo di scegliere le essenze che vi piacerà avere in casa. Continuate a leggere perché vi insegneremo come preparare quattro oli essenziali per ogni stagione.

Il profumo della primavera

Scopri il fascino degli oli essenziali e usali nella tua casa

Cominciamo con il profumo per la primavera, una stagione incantevole, calda e molto colorata. Otterrete un risultato incredibile mescolando le seguenti essenze:

  • 8 cucchiai o mezza tazza di olio di mandorle dolci che funge da base;
  • Da 30 a 50 gocce di olio essenziale di agrumi, geranio, lavanda, legno di cedro o gelsomino;
  • 5 gocce di alcol.

Mescolate bene questi ingredienti e posizionate il risultato nel vostro diffusore di aromi fatto in casa. Godetevi un delizioso profumo di primavera a casa vostra!

L’essenza dell’estate nel vostro diffusore di aromi

L’estate è una delle stagioni più attese e amate dalla maggior parte delle persone, ma avete mai pensato a quale profumo abbia? Ebbene, vi diciamo che per vivere l’atmosfera calda e piacevole di questa stagione, è meglio utilizzare essenze come lavanda, magnolia, bergamotto o limone, per i più tradizionalisti.

Invece, per i più avventurosi e che amano i profumi un po’ più dolci e allo stesso tempo più agrumati, ci sono le essenze di frutto della passione e mango. Questi profumi vi trasporteranno direttamente in spiaggia o nella giungla.

L’autunno e le sue essenze fatte in casa

diffusore di aromi fatto in casa per l'autunno

Profumi autunnali di terra bagnata, noci ed essenze fatte in casa. Chiudete gli occhi e immaginatelo: delizioso, vero? Bene, per evocare questa stagione attraverso il vostro diffusore di aromi fatto avrete bisogno di una miscela di olio di cardamomo, cannella e bacche di ginepro.

Gli odori penetreranno meglio se decorate con centri di ananas, bastoncini di cannella e foglie di alloro. Senza dubbio, questa decorazione si abbinerà perfettamente al vostro diffusore e fornirà incredibili note di profumo.

E l’inverno, che profumo ha?

L’inverno è un’altra stagione con un profumo proprio e che può essere ottenuto con una miscela di oli essenziali di mandorle dolci come abete, cedro e patchouli. È meglio mescolare questi ingredienti con un bastoncino di legno per impregnarne l’aroma.

Come è venuto il vostro diffusore di aromi fatto in casa?

Come avete avuto modo di vedere, realizzare un diffusore di aromi fatto in casa è molto semplice ed economico. Inoltre, vi dà la possibilità di miscelare le essenze a vostro piacimento e ottenere profumi unici, aggiungendo un tocco di personalità alla casa. Godetevi la nuova atmosfera!

Potrebbe interessarti ...
Oli essenziali: il fascino di profumi senza tempo
Decor Tips
Leggi in Decor Tips
Oli essenziali: il fascino di profumi senza tempo

In questo articolo vi parleremo degli oli essenziali, a cosa servono e come usarli per profumare le stanze della vostra casa.



  • Avello, Marcia & Pastene, Edgar & Fernández, Pola & Vargas, Pedro & Rioseco, Mery & Libante, Paulette & Castillo, Claudia & Monsalve, Carolina & Guíñez, Bárbara & Inzunza, Paulina (2006) ). Efectos de la Aromaterapia en el Servicio Medicina del Hospital las Higueras, Talcahuano Chile. Boletín Latinoamericano y del Caribe de Plantas Medicinales y Aromáticas, 5 (4),84-91.