Costruire una sauna in casa è possibile

04 marzo, 2020
Imparate i passaggi per costruire una sauna in casa per regalarvi momenti di puro relax.
 

Nell’articolo di oggi vi diamo qualche istruzione su come costruire una sauna in casa. Inizialmente potrebbe sembrarvi un’impresa difficile da fare da soli, ma leggendo i nostri consigli vi verrà sicuramente voglia di mettervi mani all’opera.

Tutti abbiamo bisogno di momenti di tranquillità e relax in casa, e il momento del bagno è uno di questi. Per rendere quest’attimo assolutamente rilassante, tendiamo a usare rimedi come sali da bagno, oli, creme, musica soave e una luce soffusa e calda.

Scoprite come costruire una sauna in casa per far sì che il vostro bagno diventi un luogo di relax e riposo. Questa soluzione è tipica dei paesi nordici, ma sta pian piano prendendo piede anche da noi.

I vantaggi della sauna

Innanzitutto è bene conoscere tutti i vantaggi di avere una sauna in casa:

  • Aiuta ad eliminare le tossine e le impurità dalla pelle in quanto favorisce l’apertura dei pori e la sudorazione.
  • Migliora la circolazione del sangue, velocizzando così l’eliminazione delle tossine dal nostro corpo.
  • Migliora la respirazione, anche se durante il bagno potreste avere la sensazione di un respiro affannato.
  • Vi aiuta ad alleviare dolori alle articolazioni, come l’artrite.
  • Riduce il dolore e alcuni fastidi in generale.
  • Può aiutare a combattere problemi di insonnia, già che dopo il bagno vi sentirete più rilassati sia mentalmente che fisicamente.
Sauna in casa con candele
 

Tipi di sauna

Prima di spiegarvi come ottenere una causa in casa, è importante conoscere quali tipi da saune esistono.

  1. Sauna finlandese o sauna secca. Consiste nel riscaldare delle pietre che iniziano ad emanare del calore secco. La temperatura raggiunta oscilla tra i 70 e i 90 gradi.
  2. Bagno turco o sauna umida. L’acqua si diffonde nell’aria sotto forma di vapore; la temperatura si aggira attorno ai 70° C, con un’umidità del 90%.
  3. Sauna infrarossi. Prevede la diffusione del calore tramite la luce, che penetra nel corpo direttamente e più velocemente rispetto ad un calore diffuso nell’ambiente.

Quelli appena visti sono i tre tipi di saune più frequenti, ma ne esistono anche altre come le fontane di ghiaccio.

La cosa fondamentale per costruire una sauna in casa è scegliere una stanza ben ventilata e con un impianto di messa a terra. Tenete conto che potete fare una sauna anche all’esterno, nel qual caso dovrete scegliere una superficie ben livellata e far sì di coprire la presa di corrente per evitare il contatto con l’acqua.

Bagno turco con vapore

Costruire una sauna in casa

Per cominciare, potete comprare il kit completo in negozio (come la sauna infrarossi di Leroy Merlin), o se preferite potete iniziare voi stessi da zero. Se optate per la seconda, il primo passaggio da seguire è la scelta del luogo adeguato in cui installarla.

 

Dovrà essere una stanza che vi dia facile accesso all’impianto idraulico e a quello elettrico. Dopo aver scelto il tipo di sauna, se a infrarossi o con le rocce scottanti, arriva il momento di costruire la struttura in legno, e più semplice è meglio è.

Come già anticipato, è fondamentale l’aspetto della ventilazione: lasciate un’apertura sul tetto, una sul pavimento e un’altra sopra alla stufa o alla fonte di calore. Dopodiché, pensate agli spazi per collocare le finestre e le panchette.

Il passaggio successivo sta nell’isolare la cornice interiore con della fibra di vetro. Costruite poi un muro esterno e il tetto (in legno o in mattonelle) e installate il sistema di riscaldamento.

Create il primo strato di pavimento con mattonelle in ceramica, poi il secondo con delle assi in legno e infine installate la fonte di calore della sauna. Adesso non vi resterà che posizionare panche e finestre e avrete la vostra sauna pronta per l’uso.

Per finire, aggiungete tutti gli accessori che più vi piacciono per creare un ambiente ideale per riposare e rilassarvi.