Come creare una scarpiera con delle casse di legno

Volete sapere come creare una scarpiera su misura e molto economica? Scoprite come creare una scarpiera con delle casse di legno
Come creare una scarpiera con delle casse di legno

Ultimo aggiornamento: 14 novembre, 2018

Sapere come creare una scarpiera con delle casse di legno vi permetterà di creare un mobile riciclando degli oggetti che non usate più.

Le scarpe staranno in ordine e non vi sarà più difficile trovarle. Le scarpiere si possono trovare in ogni negozio di mobili, ma, con questo articolo, vi vogliamo insegnare come crearne una voi stessi. In questo modo potrete avere una scarpiera molto economica, le misure dovranno adattarsi allo spazio che avete disponibile e potrete dargli la rifinitura che preferite.

Se vi convince questa idea non indugiate! Continuate a leggere per scoprire come creare una scarpiera con delle casse di legno.

Come creare una scarpiera con delle casse di legno

Passo 1: cercate delle casse di tipo diverso

Come creare una scarpiera con casse di legno? Prima di tutto dovrete trovare delle casse di legno di tipo diverso. La grandezza e le caratteristiche delle casse dipenderanno dal tipo di scarpe che volete metterci. Vi raccomandiamo di usare tre tipi diversi di casse di legno.

Scaffali realizzati con casse di legno
  • Cassa normale di legno. Le casse di legno normali se posizionate su uno dei lati stretti sono perfette per posarci delle bottiglie alte. Se invece, le posizionate facendole poggiare con in lato più lungo verso il basso sono perfette per metterci scarpe di qualsiasi tipo, sandali o scarpe da ginnastica.
  • Casse di legno con bottiglie di vino. La caratteristica di queste casse è che all’interno hanno un separatore di legno che divide le casse in 8 o 12 parti.  Questo tipo di casse sono perfette per riporvi scarpe che occupano poco spazio come, per esempio, scarpette infantili o sandali piatti.
  • Casse di legno piccole. Questo tipo di casse sono opzionali. Ci piacciono moltissimo perché hanno una struttura molto varia e originale. Sono belle perché spezzano un poco la monotonia di avere delle casse tutte simili tra di loro.

Passo 2: rifinite la superficie delle casse

Una volta scelte le casse dovrete rifinirle affinché abbiano una superficie liscia. Usando della carta vetrata  o con una smerigliatrice potete rifinire le tavole che compongono la vostra cassa.

Assicuratevi che ogni chiodo e le graffette presenti sulla superficie non siano sporgenti.  Se ne vedete qualcuno, per evitare di farvi male, assicuratevi di rimuoverlo dalla cassa con un martello.

Passo 3: dipingete le casse o lasciatele al naturale

Dopo aver lisciato la superficie delle casse potete usare un prodotto per rifinirle. Oltre ad avere una funzione estetica questo passo vi permette di applicare un prodotto per proteggere la superficie della cassa, potete usare, quindi, della vernice trasparente o della pittura per colorarle.

Un semplice tocco di vernice può essere sufficiente affinché qualsiasi scarpiera risulti più brillante e naturale.

Vi consigliamo di scegliere i colori in base a quelli predominanti nella stanza in cui volete usare la scarpiera, ai vostri gusti e al tipo di arredamento che avete in casa. Ad ogni modo, è sempre una buona idea usare la vernice per proteggere le superfici del legno.

Passo 4: montate la struttura

Una volta che la superficie delle casse è stata lavorata e rifinita, non vi rimane che occuparvi della struttura. Quindi assemblate e combinate i vari tipi di casse. L’altezza e la lunghezza della scarpiera dipenderanno dallo spazio disponibile, oltre che dal numero delle scarpe che desiderate riporvi.

Se si tratta di una scarpiera piccola e non molto alta potete posizionare le casse una sopra l’altra senza fissarle. Al contrario, se la scarpiera deve essere di grandi dimensioni o se avete bambini la cosa migliore è ancorarle alla parete e legare una cassa all’altra.

Per far si che le casse aderiscano l’una all’altra potete usare una colla speciale per legno o dei chiodi. In caso vogliate usare dei chiodi dovete fare molta attenzione poiché, se le casse sono vecchie, il legno può muoversi e rompersi facilmente.

Entrata con scarpiera realizzata con casse di legno

Passo 5: terminate la vostra scarpiera

Non vi rimane che dar vita alla scarpiera che avete realizzato con le vostre mani. Ora che avete imparato come creare una scarpiera con delle casse di legno potete assicurarvi che tutto sia ordinato e che anche quelle scarpe che non riuscivate a trovare nella vecchia scarpiera siano ben in vista e facili da trovare. Inoltre, grazie ai divisori, ogni tipo di scarpa ha un proprio posto e sarà, quindi, ben visibile.

Ancora una volta, le nostre idee fai-da-te vi danno i risultati che cercavate. Costruite la vostra scarpiera usando delle casse di legno e personalizzate le dimensioni a seconda delle vostre esigenze.

This might interest you...
Scarpiere belle e funzionali: 5 idee
Decor Tips
Leggi in Decor Tips
Scarpiere belle e funzionali: 5 idee

Mettere in ordine le scarpe riuscendo a farle stare tutte nell'armadio non è facile, ma con queste scarpiere belle e funzionali non avrete scuse.