Come decorare una terrazza in stile marocchino

Nuova tendenza nelle terrazze
Come decorare una terrazza in stile marocchino

Ultimo aggiornamento: 29 giugno, 2021

Lo stile arabo è uno stile che si ispira alla cultura e ai costumi del Medio Oriente. Si caratterizza per i suoi tocchi esotici e per i materiali, le trame ed colori vibranti e sorprendenti, che risaltano nella decorazione. Le terrazze in questo modo sono di tendenza in questo momento per la loro eleganza e personalità. Nell’articolo di oggi spieghiamo come decorare una terrazza in stile marocchino attraverso pochi e semplici trucchi.

Come decorare una terrazza in stile marocchino: usare colori intensi

Come decorare una terrazza in stile marocchino

I colori ricorrenti in questo stile sono rosso, arancione e marrone. Sono colori che ci riportano al deserto, alla terra, alle spezie tipiche, alle tuniche. Ma vengono utilizzati anche il verde ed il blu, in quanto sono colori che rappresentano la natura, il mare, il cielo.

Come si può dedurre, lo stile marocchino è molto ricco di colori che richiamano i bazar e i tipici negozi di strada delle città mediorientali, che si distinguono proprio per questa varietà di tinte.

Tuttavia, è possibile adattarli anche ad ambienti meno vivaci dove predominano il bianco, le tonalità d’argento, i colori metallizzati combinati tra loro o, ancora, il legno.

E’ fondamentale la presenza di un arco

Come decorare una terrazza in stile marocchino

Nella decorazione delle terrazze in stile marocchino sono presenti molti archi che ricordano i portici delle moschee. Sono utili per separare gli ambienti, per decorare posizionandoli come porta o come mero elemento decorativo.

Per quanto riguarda la forma, il tipico arco arabo è l’arco a ferro di cavallo, ma se ne possono utilizzare anche di altre forme: a punta, tumido, lobata, o a fantasia.

Abbellire con i mosaici

Pavimenti a mosaico.

Le terrazze con elementi esotici sono molto attraenti. Si possono realizzare con piastrelle dai motivi geometrici e dai colori accesi e vibranti. 

Piastrelle e tegole idrauliche possono avere anche più disegni artistici, con diverse decorazioni artigianali in rame e argento. Per scegliere i colori giusti bisogna tener conto dei colori dei mobili e dei cuscini.

Come decorare una terrazza in stile marocchino: cuscini e tessuti

Tessuti e cuscini colorati in stile marocchino.

I cuscini devono avere colori vivaci e intensi. Più grandi sono, meglio è. Possono essere posizionati sul pavimento ed anche sul muro. Inoltre, si possono combinare le stampe dei cuscini con quelle delle piastrelle.

Anche i tessuti aggiungono un tocco esotico alla terrazza. Bisogna prediligere sempre i colori vivaci e modelli, dimensioni e trame diversi. È importante che si abbinino bene ai cuscini e ai tappeti per non uscire fuori dalla linea estetica.

Le combinazioni più sorprendenti sono quelle con il maggior numero di colori. Un accostamento che funziona molto bene è quello che unisce i toni rossi e rosa intensi a quelli turchesi. La bellezza di questo stile sta nel fatto di non avere limiti, quindi ci si può sbizzarrire e liberare la propria immaginazione come si vuole.

Aggiungere accessori particolari

Tipiche lanterne marocchine che formano mosaici con i loro buchi.
  • Gli elementi tessili sono molto importanti nella decorazione del tuo terrazzo. Si possono usare arazzi o tappeti di lana fatti a mano, cuscini con le stampe, colorati e ricchi di fantasie.
  • I disegni etnici sono stampe molto carine per cuscini e tappeti, essenziali nella decorazione marocchina. Per non correre rischi legati al maltempo, si può optare per tappeti pensati per l’esterno e più resistenti alle intemperie. Un’altra opzione sono quelli in rafia con una nota di colore, disponibili in qualsiasi negozio.
  • I tavolini bassi che fungono da tavolini da tè aggiungono un plus alla decorazione. Su di essi si possono posizionare vassoi d’argento tipici dei berberi. Solitamente sono circolari e possono essere usati sia come vassoio che per decorare le pareti.
  • I pouf circolari in pelle con disegni etnici saranno fantastici nella stanza.
  • Le coperte tipo handira sono le tipiche coperte marocchine. Possono essere allungate sul divano e fatte scendere in modo casuale e disinvolto.
  • Le lanterne stanno bene su qualsiasi terrazza. In quelle di ispirazione marocchina vanno benissimo come dettaglio negli angoli o sulle scale o in qualsiasi altro posto, fornendo un tocco marcatamente arabo alla decorazione.
  • L’illuminazione sarà molto importante in questo tipo di terrazzo. Un tipo di lampada che si abbina molto bene è quella con dettagli in rame e piccoli fori attraverso i quali la luce filtra e crea un mosaico di luci e ombre (come in foto).

Si possono anche scegliere ghirlande di luce per le pareti, in modo da ricreare un’atmosfera più chic e romantica.

Metalli come il rame o l’argento aggiungono valore all’ambiente marocchino. Possono essere usati per dei dettagli come specchi, portacandele, centrotavola, cornici, vasi da fiori o vassoi, e posate per il tè.

Completare con le piante

Cactus.

Non importa quanto grande sia la terrazza, c’è sempre spazio per le piante, che aggiungono un tocco verde, naturale e rinfrescante all’ambiente. Si possono aggiungere in vasi a terra o appenderli al muro.

Un’altra buona idea per decorare la terrazza di ispirazione marocchina sono i cactus che ci ricordano il deserto. Sono ideali per terrazze molto soleggiate. Inoltre, hanno bisogno di poca cura, quindi sono molto facili da mantenere. Si possono mettere in cestini di vimini o in vasi colorati.

Vediamo lo stile arabo sui terrazzi in numerose riviste di decorazione. La sua tavolozza di colori rende l’ambiente suggestivo ed elegante.

This might interest you...
Storia ed estetica del patio andaluso: colori e armonia
Decor Tips
Leggi in Decor Tips
Storia ed estetica del patio andaluso: colori e armonia

Il patio andaluso è un ambiente ricco di storia, dove si fondono la cultura araba e mediterranea e in cui godere di pace e relax.