Facciate ventilate: un comfort in più per la vostra abitazione

21 ottobre, 2020
Se volete modificare o rinnovare la facciata della vostra abitazione, non esitate a scegliere le facciate ventilate. Il comfort della vostra casa aumenterà notevolmente.

Negli ultimi anni si utilizzano sempre di più le facciate ventilate. Sia gli architetti che i costruttori optano per questa soluzione che presenta numerosi vantaggi. Se ancora non conoscete questo tipo di facciata, leggete questo articolo con attenzione.

Inizieremo col dirvi cosa sono le facciate ventilate e poi analizzeremo i loro vantaggi in modo che possiate rendervi conto come questo tipo di rivestimento possa migliorare notevolmente il comfort della vostra abitazione.

Cosa sono le facciate ventilate?

Facciata ventilata in costruzione.

Le facciate ventilate sono un tipo di rivestimento per pareti esterne molto utilizzato negli ultimi anni. Per realizzarle è necessario un muro convenzionale che faccia da supporto, uno strato isolante ancorato al muro e uno strato di rivestimento (che sarà quello visibile).

Questo tipo di facciata può essere realizzato durante la costruzione della casa o dell’edificio residenziale. Inoltre, può essere installata anche in vecchi edifici per migliorarne l’aspetto.

I vantaggi delle facciate ventilate

Particolare areazione facciata ventilata.

I motivi per cui le facciate ventilate sono diventate così popolari negli ultimi anni vanno ricercati nei numerosi vantaggi che presentano. Andiamo a vedere quali sono i più importanti:

  • Migliorano l’estetica della casa o dell’edificio. Il vantaggio più visibile delle facciate ventilate è il restyling che apportano all’edificio. Questo tipo di rivestimento è particolarmente consigliato per i vecchi edifici la cui facciata è visibilmente deteriorata, ma le condizioni generali dell’edificio sono ancora buone. In casi come questo è possibile installare un supporto metallico e uno strato isolante che migliorano visibilmente l’estetica dell’edificio.
  • Isolano la casa o l’edificio. Al momento dell’acquisto di una casa è fondamentale conoscere il suo orientamento e i materiali isolanti utilizzati nella sua costruzione. Se installati correttamente e di qualità, ci aiuteranno a risparmiare denaro perché si consumerà meno sia per il riscaldamento che per il raffreddamento della casa. Le facciate ventilate sono una sorta di seconda facciata che si sovrappone alla prima. Questo doppio strato aiuta a isolare la casa e impedisce la penetrazione del freddo in inverno o il calore in eccesso durante l’estate.
  • Riducono o eliminano totalmente il rumore. Questo vantaggio è particolarmente importante nel caso in cui viviate in città e in vie particolarmente trafficate. Come tutti sappiamo, nelle città il traffico è maggiore e di conseguenza i rumori provenienti dall’esterno aumentano notevolmente. Le facciate ventilate riducono o eliminano totalmente i rumori esterni rendendo la vostra giornata più confortevole. Se il rumore dovesse essere ancora eccessivo, potete installare delle finestre insonorizzate.
  • Offrono un’ampia varietà di scelta. È quasi impossibile che non ne troviate una di vostro gradimento. Il catalogo è ampio e potete trovare diversi colori, materiali e finiture. Essendo delle lastre, inoltre, potete combinarle per formare il disegno che preferite. Sta a voi scegliere un’estetica semplice o una più elaborata.

Quanto costano?

Facciate ventilate. Facciata ventilata con pannelli rossi installata su muro di cemento.

Sicuramente, adesso che conoscete tutti i vantaggi delle facciate ventilate, vorrete sapere anche i prezzi. Rispondere a questa domanda è un po’ difficile, perché il costo di questi rivestimenti varia notevolmente a seconda del tipo di materiali utilizzati.

Il materiale isolante, ad esempio, può essere costituito da fibra di vetro, lana o poliuretano. In genere, questi tre materiali danno ottimi risultati, ma la scelta dell’uno o dell’altro può far variare il prezzo da cinque euro al metro quadro a poco più di dieci euro.

Per quanto riguarda il rivestimento, è come quando si installa un pavimento a casa: si possono scegliere delle mattonelle economiche o estremamente costose. La scelta, ovviamente, dipenderà anche dal budget che avete a disposizione.

In ogni caso, tenete presente che un rivestimento molto economico sarà sempre sinonimo di bassa qualità. Per avere un’idea, di solito i costi variano dai venti euro al metro quadro a più di ottanta euro.

Per finire, al prezzo dei materiali dovete aggiungere il costo della manodopera. Si tratta di rivestimenti a tre strati, quindi, gli operai lavoreranno molte ore prima di completare l’installazione. In questo caso, il costo dipenderà dall’estensione della facciata.