Come realizzare un imbasamento da esterni

02 novembre, 2020
Il modo migliore per realizzare delle fondamenta da esterno è attraverso un imbasamento, grazie al quale otterremo un pavimento solido, stabile e funzionale.

Il modo migliore per stabilizzare l’ingresso di casa, di una parte del giardino o, semplicemente, per avere un pavimento solido, è attraverso la stabilizzazione e il corretto adattamento del terreno alle nostre esigenze. Per ottenere questo risultato, bisognerà realizzare un imbasamento da esterni.

All’inizio potrebbe apparire complicato. Probabilmente non sappiamo in cosa consiste, cosa ci offre e come dovrebbe essere lavorato. Tuttavia, le opportunità sono molteplici, sia a livello funzionale che estetico.

Quando realizziamo delle riparazioni domestiche, non dobbiamo concentrarci solo sugli interni: anche il perimetro esterno deve trovarsi in perfette condizioni. L’obiettivo è adattare quelle parti della casa che costituiscono il fondamento di ogni struttura. Ecco come realizzare un imbasamento da esterni.

Cos’è un imbasamento e cosa ci offre?

Scopa per lisciare il cemento.

A volte non sfruttiamo al meglio lo spazio a disposizione all’esterno della casa perché non ha delle fondamenta solide. In realtà, basta poco per dargli un tocco personalizzato. Alla base c’è una soluzione semplice e veloce: l’imbasamento. Ma cos’è esattamente?

Potremmo definirlo il miglior rimedio per levigare e indurire un terreno attraverso il cemento. In questo modo siamo riusciti ad adattarlo a un nuovo utilizzo, guadagnando spazio e sanando tutte le parti che erano in cattive condizioni.

Quali vantaggi può avere? Dipenderà dai nostri criteri e dalle esigenze di ognuno. Di solito si crea un imbasamento per migliorare l’accesso al garage, per avere uno spazio per il tempo libero e lo svago, per realizzare una terrazza dove posizionare tavoli e sedie, per un barbecue, ecc.

Una soluzione istantanea senza spendere troppo.

Materiali necessari per la sua realizzazione

Prima di tutto, dobbiamo essere chiari sui passaggi da seguire e sui materiali di cui avremo bisogno: cemento, ghiaia, rete, assi di legno e una cazzuola. Sono tutte componenti del mondo delle costruzioni.

Il prossimo passo sarà la pianificazione della procedura. È importante mantenere una buona organizzazione durante il lavoro, soprattutto se ci sarà una persona che collabora con noi. Pertanto, è conveniente rivedere il progetto di ristrutturazione dall’inizio.

Come realizzare un imbasamento da esterni?

Pavimento per esterni.

Adesso vedremo in dettaglio quali sono i passaggi fondamentali per eseguire un imbasamento. Un aiuto sarà il benvenuto. Pertanto, è consigliabile farsi dare una mano da qualcuno.

  1. Delimitare il cassetto: fissiamo tra loro gli angoli che segneranno la giunzione tramite delle stringhe in linea retta che ne determinano l’altezza; in questo modo, possiamo posizionare le assi per stabilire le estremità dell’imbasamento.
  2. Stendere la ghiaia sulla superficie, cercando di raggiungere circa 5 cm. Assicuratevi che il materiale sia distribuito equamente sul terreno. È fondamentale che non ci siano pendenze o alterazioni di alcun genere.
  3. A questo punto, posizionare correttamente la rete metallica adattandola ai bordi. È interessante che sia ben fissata per evitare qualsiasi tipo di spostamento. Generalmente vengono utilizzate fino a 3 maglie, a seconda dell’altezza che vogliamo che abbia la piattaforma.
  4. Procedere con la preparazione del calcestruzzo. Dovrebbe essere un po’ spugnoso e non eccessivamente compatto. Uno dei più ricorrenti ed efficaci è il calcestruzzo disattivato per pavimentazioni esterne.
  5. L’ultimo passaggio sarà levigare il cemento. In questo caso, avremo bisogno di una macchina speciale con cui lasceremo l’intera superficie in perfette condizioni. È importante assicurarsi che non vi siano protuberanze o rigonfiamenti nel materiale.

Pittura per il pavimento

Potete dipingere l’imbasamento per esterni del vostro colore preferito: infatti, deve avere un’estetica pulita ed elegante, che si abbina bene con l’ambiente circostante e che dona armonia allo spazio.

Nei negozi di fai-da-te e nei centri commerciali potete trovare delle vernici adatte per pavimenti. Si adattano perfettamente a cemento e mattoni, rendendo il vostro imbasamento una buona opportunità per decorare uno spazio da dedicare alla famiglia.

Raccomandiamo di pulire le fughe e la superficie in generale e di aggiungere un po’ d’acqua alla vernice in modo che risulti leggermente diluita. Una volta pronto, dovrete utilizzare un rullo e cercare di conferire una certa uniformità estetica.

  • Neff, Ludwig; Neufert, Peter: Casa. Vivienda. Jardín: el proyecto y las medidas en la construcción, Gili, 2006.