Un ingresso per ogni stile decorativo

Ogni casa dovrebbe avere l'ingresso perfetto, ma se non l'avete ancora trovato, ecco alcune idee irresistibili.
Un ingresso per ogni stile decorativo

Ultimo aggiornamento: 09 marzo, 2021

L’ingresso è la prima cosa che vediamo quando entriamo in una casa: è come un bigliettino da visita. Oltre ad essere bello, la sua missione è semplificarci la vita ed essere il più pratico possibile. In questo articolo vi daremo delle idee per un dare vita ad un ingresso per ogni stile decorativo.

Qualunque siano i vostri gusti, troverete la formula perfetta affinché lo spazio che vi accoglie e vi saluta ogni giorno sia funzionale e accogliente. Continuate a leggere.

L’ingresso ideale: come deve essere?

Ingresso con scarpiera.

Qualunque sia lo stile decorativo della vostra casa, ci sono diverse premesse che questo spazio deve rispettare rigorosamente. Prendete carta e penna: vi diciamo come deve essere l’ingresso ideale.

1. I mobili per il vostro ingresso

Indipendentemente dallo spazio che avete a disposizione, avrete bisogno di un mobile su cui posare le chiavi, il cellulare e la corrispondenza quando arrivate a casa.

Se avete abbastanza spazio, è meglio optare per dei mobili con cassetti, una panca su cui sedersi e un appendiabiti per riporre il cappotto appena rientrate dal lavoro. Se avete un mini appartamento, non preoccupatevi! Basterà una semplice mensola attrezzata con delle ceste e qualche appendiabiti da parete per tenere in ordine le vostre cose.

2. L’illuminazione

Un altro aspetto da considerare è l’illuminazione. Dovrebbe essere calda e soffusa, per farci sentire a nostro agio non appena varchiamo la porta di casa dopo una lunga giornata di lavoro. Per raggiungere questo scopo, possiamo usare una lampada da tavolo decorativa. Se avete bisogno di una luce più potente, meglio una lampada da terra.

Cassettiera rossa.

3. Non dimenticate uno specchio

Si può affermare con certezza che un ingresso non è tale se non ha uno specchio. Altrimenti come faremmo a dare gli ultimi ritocchi al nostro look prima di uscire di casa? Inoltre, per il Feng Shui, uno specchio nell’ingresso attira energia positiva.

4. Gli odori

Poiché sarà la prima sensazione che sia voi che i vostri ospiti avrete quando entrerete a casa, nell’ingresso dovrebbe sempre esserci un aroma gradevole. Potreste posizionare dei fiori freschi o una cesta con dei mazzi di fiori secchi. Un’altra buona idea è usare gli oli essenziali: provate con un diffusore agli agrumi e noterete subito la differenza.

Un ingresso per ogni stile decorativo

Una volta chiariti quali sono gli elementi essenziali per avere un’entrata perfetta, potete crearne una su misura, a seconda dei vostri gusti personali e della decorazione della vostra casa.

Un ingresso in stile rustico

Se l’aria di campagna e le finiture rustiche sono la vostra passione, non c’è niente di meglio del legno per arredare il vostro ingresso in stile rustico. Potete scegliere di recuperare un mobile antico, aggiungete un vaso di ceramica, dei fiori e un tappeto in fibra naturale e il gioco è fatto!

Per chi ama il retro

Se siete dei nostalgici dello stile retro e vintage, che ne dite di dare al vostro ingresso un’aria antica con dei mobili che sembrano provenire dal passato? Un chiaro esempio sono i mobili in rattan, come quelli di Maisons du Monde: sono perfetti da vedere quando apriamo la porta di casa nostra agli ospiti.

Aggiungete alcuni accessori che conferiscano quell’aspetto vintage che vi piace così tanto, come uno specchio restaurato o un vassoio ereditato dalla nonna, e avrete colto nel segno.

Ingresso in stile nordico.

Il nordico è sempre un’ottima opzione

Vi piace lo stile scandinavo? Per ottenere un ingresso di casa in stile nordico bisogna che sia il più minimalista possibile. Usate i toni neutri, qualche elemento in metallo, un mobile in legno e non dimenticate le piante (quelle vere!).

Ricordate che la funzionalità è un altro dei punti chiave di questo stile decorativo, quindi vi consigliamo di optare per dei mobili con contenitore e doppia funzione, come quelli di Ikea.

Lo stile classico non passa mai di moda

Per chi predilige gli spazi più tradizionalisti, un ingresso in stile classico è proprio quello che ci vuole: sarà il protagonista assoluto. Che si tratti di uno spettacolare lampadario di cristallo, dello specchio antico che avete recuperato al mercatino delle pulci o della cassettiera in legno di quercia della zia, ogni pezzo deve essere ricercato. Per finire, usate i toni neutri, blu e verdi per dare armonia allo spazio.

Abbinare l’ingresso con il resto della casa è facile se usate i materiali e i pezzi giusti per dargli quel tocco che vi piace così tanto. Lo scopo è rendere l’ingresso di casa vostra uno spazio accogliente ma anche pratico che vi invita a saperne di più, a rilassarvi, a sentirvi in pace con voi stessi.

Potrebbe interessarti ...
5 zerbini con forme particolari: rendete unico il vostro ingresso!
Decor TipsRead it in Decor Tips
5 zerbini con forme particolari: rendete unico il vostro ingresso!

Abbiamo selezionato per voi 5 zerbini con forme particolari: anguria, autibus londinese, gufo, lecca-lecca e pantofola, ma ce ne sono anche a forma di cane