Stanza del bucato: tutti i trucchi per renderla perfetta

Oggi entreremo in una delle stanze della casa che più ci piacciono: la stanza del bucato. Si tratta di una delle stanze dalla funzione più pratica che ci rende la vita meno difficile.
Stanza del bucato: tutti i trucchi per renderla perfetta

Ultimo aggiornamento: 19 ottobre, 2019

La stanza del bucato è sempre più richiesta nell’industria dell’interior design. L’uso di questa camera non solo è funzionale, ma se ben pensata e decorata con gusto, può aiutare a rendere molto più piacevole una delle faccende di casa più importanti.

Organizzare bene la stanza del bucato non significa limitarsi a pensare al lavaggio e allo stiraggio dei vestiti. Anche la sistemazione dei capi è fondamentale quando si progetta una stanza di questo tipo, già che facilita di molto il lavoro.

Se pianificata correttamente, quest’area della casa può rivelarsi geniale. Ma per sfruttare al meglio della stanza del bucato occorre sapere alcuni trucchi: in quale area della casa è meglio che si trovi, la quantità di spazio necessaria oppure dove riporre gli elettrodomestici. Scopriamo di più!

Cos’è una stanza del bucato?

Disposizione oggetti nella stanza del bucato

In passato, le lavanderie apparivano nelle grandi case britanniche ed erano annesse alla cucina; soltanto in Francia queste si trovavano all’interno dei bagni.

Il motivo per cui la stanza del bucato era adiacente alla cucina è che si tratta del punto della casa dove confluiscono tutte le tubature e l’elettricità necessaria. Le stanze del bucato iniziarono ad avere la funzione di stanze di servizio.

Queste venivano usate per molteplici funzioni, dal lavaggio all’immagazzinamento del viveri. In ultimo, furono consolidate come lavanderie.

A partire dagli anni ’70 e ’80 gli elettrodomestici si fecero sempre più silenziosi, e questo permise che nelle nuove case la stanza del bucato venisse progettata vicino a cantine, spogliatoi o camere da letto.

Uno spazio molto ambito

Lavatrice aperta e cesto del bucato

La lavanderia è un angolo della casa molto richiesto in quanto ci permette di allontanare tutto ciò che riguarda il trattamento dei vestiti dalla cucina, la cui funzione è totalmente differente.

Una stanza del bucato ben organizzata conferisce una sensazione di serenità ed ha un importante impatto sul benessere, anche quando è piccola.

Cose di base da tenere a mente

Angolo della casa adibito a stanza del bucato

Sia che utilizziamo una stanza intera che soltanto un angolo della casa, la stanza del bucato richiede alcuni elementi base per funzionare in modo pratico.

La funzione principale è quella di separare il bucato da altre attività, dunque oltre ad avere spazio per la lavatrice e l’asciugatrice, dovremo contare sullo spazio necessario a riporre i vestiti, così da togliere di mezzo sia i capi sporchi che quelli puliti.

La scelta migliore è disporre di un lavabo interno proprio. Se lo spazio è a sufficienza, la lavanderia diventa perfetta per stirare. Riservando uno spazio apposta per lo stiraggio, eviteremo di dover aprire e chiudere sempre l’asse da stiro.

Se scegliete di usare la stanza anche per stirare, assicuratevi di disporre di ceste in rattan o vimini per riporre gli indumenti puliti e stirati. Potrà servire anche una superficie su cui collocare momentaneamente i vestiti che non richiedono di essere piegati.

Tutte le possibilità della stanza del bucato

Lavanderia ordinata in casa

Se pianifichiamo bene questo spazio aggiungendovi dei mobili per riporre via le cose, potremo utilizzarli per sistemare gli utensili per la pulizia come l’aspirapolvere, lo straccio e il secchio dell’acqua. Dentro ai cassetti metteremo invece i panni e altri prodotti di pulizia della casa.

Non dimenticatevi di decorare

Oggetti per il bucato

Anche se non sembra, ogni settimana dedichiamo parecchio tempo a faccende quali stirare e lavare i vestiti. Se organizziamo una stanza a questo scopo, il minimo che possiamo fare è assicurarci che sia piacevole e ci invogli a restare, grazie a una bella decorazione.

Prestiamo particolare attenzione alla luce, meglio se è naturale. È possibile unificare i colori dipingendo i mobili e scegliendo un piano di lavoro di colore caldo, magari di legno, così come foderare le ceste dei vestiti con cotone o lino per coccolare ancora di più i nostri vestiti.

Non dimentichiamo l’importanza di avere un buon profumo all’interno di questa stanza. Sul mercato si trovano tantissimi tipi di profumatori per ambienti che profumano di vestiti puliti, cotone e tessuti freschi. Ricordate, la magia delle nostre stanze risiede nei dettagli.

Potrebbe interessarti ...
5 consigli per decorare la lavanderia
Decor Tips
Leggi in Decor Tips
5 consigli per decorare la lavanderia

Non dimenticatevi che anche la lavanderia è una stanza della casa e come tale può essere decorata secondo il vostro stile e in maniera funzionale.