Decorare casa con i paravento

13 settembre, 2020
La bellezza classica dei paravento li rende una risorsa ancora attuale. Con estrema versatilità, conferiranno un aspetto vintage ed elegante agli spazi della vostra casa, offrendo la possibilità di modificare gli ambienti in base alle vostre esigenze.
 

Decorare casa con i paravento può trasformarsi in una scelta di successo. Vi basterà solo seguire alcuni consigli per utilizzare al meglio questi pezzi estremamente versatili. I paravento sono accessori che saranno sempre presenti nell’arredamento d’interni, in quanto si adattano per non dover mai scomparire.

I paravento sono elementi che possono adattarsi a qualsiasi tipo di spazio. C’è sempre la possibilità di procurarsene uno e di restauralo per inserirlo nei vostri ambienti. Non dimenticate che può trasformarsi in un cult se lo rivestite con il materiale giusto, come stoffa o carta da parati.

Questi complementi, che possono raccontarvi molte storie attraverso la patina dei loro pannelli, renderanno i vostri spazi davvero sorprendenti. Dividono gli spazi, separano visivamente un angolo o schermano la luce di una grande finestra. Usate i paraventi con creatività e la vostra casa assumerà un tocco speciale.

Il paravento è originario del Giappone, dove viene utilizzato in molti modi creativi. Lo parola paravento significa “pannello di protezione dal vento”, e tale era la sua funzione. I paravento proteggevano l’interno delle stanze della casa dal vento.

Dalla funzione originale, quella di contrastare le correnti d’aria, passò alla funzione di divisione degli ambienti. Questo salto funzionale gli ha conferito una dimensione molto più decorativa, risultando tuttora un elemento molto attraente.

Decorare casa con i paravento offre un numero infinito di possibilità. In questo articolo vi proponiamo alcune idee per inserire questo elemento nel vostro arredamento.

 

Decorare casa con i paravento: in salotto

Decorare casa con i paravento: il salotto

Il paravento è un elemento decorativo che ha subito diverse trasformazioni nel corso della storia. Se ne possono trovare di diversi stili e in materiali diversi. La sua funzione di separazione degli spazi rimane pressoché intatta, seppur con alcune varianti.

Varianti che nascono sempre più con frequenza. È il caso dell’uso dei paravento come oggetti decorativi esotici. Ciò significa che si possono utilizzare per l’arredamento del salotto solo a scopo decorativo, senza la necessità di dividere gli spazi.

I paravento sono una soluzione allegra e divertente da usare come divisorio.

In camera da letto

Paravento testiera
Testiera / pinterest.it

Nella loro costante cambio di funzione, i paravento sono stati utilizzati a lungo come schermo dietro il quale spogliarsi. Attualmente, li possiamo trovare nelle camere da letto con funzioni prettamente decorative.

 

Un’altra buona idea è quella di usarli come testiera. È un’alternativa che si sta diffondendo giacché è economica e originale. Per coprire la larghezza totale del letto, potreste aver bisogno di due pezzi. Consiglio: se la vostra camera da letto non è molto grande, lasciate dello spazio libero fino al soffitto.

Ricevere gli ospiti

Separé ingresso

L’attuale tipologia degli appartamenti esclude spesso la presenza di un’ingresso. La porta principale, pertanto, si apre direttamente sul salotto o sulla sala da pranzo. A tal proposito, con l’uso di un paravento possiamo creare una piccola sala, in modo da separare gli ambienti.

Possiamo sistemarlo in modo tale che l’area d’ingresso sia separata dal salotto. Così, creeremo una sorta di corridoio che metterà discretamente in comunicazione l’ingresso con il salotto.

Nella decorazione del bagno

Paravento vasca
Paravento / ad-italia.it
 

Il paravento viene anche ampiamente utilizzato in bagno, occupando spesso un posto di rilievo. Ad esempio, possiamo utilizzarlo per dare più privacy a una vasca esterna.

Con un tocco aristocratico, utilizzeremo il paravento per separare l’area della vasca da bagno dal resto dell’ambiente. Legno, tessuto o bambù, tutto dipenderà dallo stile che vorrete conferire al bagno.

Decorare casa con i paravento: creare un angolo suggestivo

Possiamo utilizzare il paravento nella decorazione della casa per creare un angolo davvero speciale. Ad esempio: possiamo creare un angolo per la lettura in salotto, usando un paravento per conferirgli un po’ di privacy.

Grazie alla sua forma, questo elemento offre molte possibilità e può diventare il centro dell’attenzione nell’ambiente. È sufficiente abbinare al paravento con una comoda poltrona e una libreria bassa e avremo un angolo di lettura spettacolare. I paravento vi daranno la possibilità di creare angoli ricchi di fascino.

Il paravento è un mobile che può essere sostituito da oggetti simili riciclati. Ad esempio: vecchie porte di legno, inferriate o semplici assi di legno possono tutte assolvere questa funzione.

Decorando la vostra casa con i paravento otterrete degli spazi dal fascino speciale. Non solo renderete i vostri spazi affascinanti, ma anche versatili. Potrete modificare gli ambienti spostando i paravento in base all’ora del giorno e alla funzione che si desidera che soddisfino.

 

Infine, vi invitiamo a mettere in pratica uno di questi consigli per decorare la vostra casa. È molto probabile che non ve ne pentirete.