Stile medioevale: caratteristiche e peculiarità

Sebbene i castelli siano una fonte inesauribile di ispirazione, esistono molte altre risorse per creare una decorazione in stile medioevale per la vostra casa.
Stile medioevale: caratteristiche e peculiarità

Ultimo aggiornamento: 17 dicembre, 2019

Per un amante della storia, dell’arte, delle leggende e delle ambientazioni fantastiche, decorare in stile medioevale è un sogno che diventa realtà. Questo stile combina perfettamente l’austerità di materiali come la pietra con elementi in legno, in ferro battuto e tessuti ricchi di ornamenti.

Il Medioevo fu un periodo compreso tra il quinto e il quindicesimo secolo dopo Cristo. Sebbene l’arte prodotta in quegli anni fu definita in vari modi in base all’estetica prodotta, la verità è che ci fu una grande produzione artistica in molti campi: architettura, scultura, oreficeria e poi affreschi, dipinti, mosaici, arazzi, manoscritti, ecc.

Pertanto, quando si vuole arredare in stile medioevale, possiamo essere ispirati da vari elementi. Ad esempio, c’è chi decide di decorare utilizzando una serie di oggetti medievali: armature, arazzi, scudi, spade,ecc. E c’è anche chi preferisce utilizzare una combinazione di trame e colori. Tutto dipenderà dai gusti e dalle preferenze di ognuno.

Decorare in stile medioevale può essere un’operazione semplice, purché si abbia chiaro in mente quello che si vuole realizzare e quali soluzioni adottare in base al budget che si ha a disposizione. In questo senso, guardare un documentario o cercare delle informazioni su libri ed enciclopedie può essere d’aiuto.

tavolo sedia e stoviglie in stile medioevale

L’ABC della decorazione in stile medioevale

La decorazione in stile medioevale richiede fondamentalmente l’utilizzo di due tipi di materiali: la pietra ed il legno. Certo, non tutti hanno la possibilità di avere delle pareti in pietra o delle case in legno, ma oggi è possibile simulare questi materiali utilizzando della carta da parati speciale o altre soluzioni simili.

Si può ricreare un salone in stile medievale in cui i materiali predominanti siano la pietra e il ferro battuto o una camera da letto in cui sono presenti il legno e i tessuti.

Vi ricordiamo che per ottenere un buon risultato non è necessario sovraccaricare le pareti con molti elementi decorativi. Bastano delle buone tende e uno stendardo qua e là.

Andiamo a scoprire quali tipi di mobili utilizzare e dove possono essere posizionati per decorare in stile medioevale.

Mobili per arredare in stile medioevale

I mobili medioevali erano molto grandi e robusti. A meno che lo spazio a vostra disposizione non sia sufficientemente grande, è preferibile cercare dei mobili che si adattino alle dimensioni delle case attuali.

  • Tavoli. Preferibilmente in solo legno e con un tocco rustico.
  • Sedie. Sedie solide e di grandi dimensioni possono ricreare un ambiente simile alla sala del trono. Ad esempio, in una sala da pranzo, potete utilizzare delle sedie in legno dalle forme ben definite con o senza ornamenti.
  • Cassapanca o baule. È uno degli elementi che vi daranno quel tocco magico che state cercando. Quindi, è molto importante prestare attenzione alla scelta dei materiali (legno, pelle, pelle sintetica, metallo). Potete risaltarne l’estetica posizionando ai sui piedi un tappeto in fibra naturale.
  • Scaffali. Possono essere usati per collocare oggetti legati a questo periodo storico: sculture, libri, parti di armature, ecc.
  • Lampade. Devono essere semplici, non troppo glamour e nemmeno troppo luminose. Vi ricordiamo che in quel periodo l’illuminazione avveniva attraverso l’uso di candele o torce.
baule antico in legno e ferro

A chi ama lo stile medioevale, consigliamo di cercare questo tipo di mobili in un negozio di antiquariato o in un negozio specializzato. Potete provare anche da un buon ebanista.

Tipo di illuminazione

Per quando riguarda l’illuminazione, per le aree comuni come la sala da pranzo e il soggiorno, l’ideale è utilizzare delle lampade dalla luce calda e tenue. In questa maniera, sembrerà che lo spazio sia illuminato dalla luce delle torce.

Tuttavia, la luce naturale non deve mancare. Se avete delle grandi finestre, cercate di sfruttarle al meglio.

Oggetti e accessori medioevali

Sebbene non sia necessario utilizzare dei tappeti, collocarne qualcuno all’interno delle stanze creerà un’atmosfera calda ed accogliente. Il segreto è utilizzare dei tappeti che, per tipo di materiale e colore, si adattino perfettamente allo stile decorativo che avete scelto. Una buona opzione sono i tappeti in pelle di mucca.

Se avete dei pavimenti in legno o pietra, la cosa migliore che potete fare è lasciarli al naturale senza nessuna decorazione. Destinate la decorazione per altre superfici col fine di renderle più fedeli allo stile che state utilizzando.

Per quanto riguarda gli altri elementi decorativi, non possono sicuramente mancare le armature, le spade o gli scudi. Questi accessori daranno un tocco magico alla vostra decorazione. Se avete uno scudo con i simboli di famiglia, il risultato sarà perfetto.

elmo spada e maglia di ferro medioevali

Altre considerazioni sullo stile medioevale

I colori da utilizzare per una decorazione in stile medioevale variano dai rossi ai color oro fino all’utilizzo di diverse sfumature di verdi e blu.

Inoltre, è importante utilizzare dei tessuti che mantengano un equilibrio tra ornamento e austerità. Si dovrebbe evitare di scegliere esclusivamente dei tessuti con disegni o dei tessuti con un solo colore. Vi consigliamo di variare le tipologie. Questo, arricchirà gli ambienti che state creando.

Senza dubbio, arredare la nostra casa in stile medioevale ci permetterà di viaggiare indietro nel tempo e di far volare la nostra immaginazione.

It might interest you...
Stile Versailles: un arredamento elegante
Decor TipsLeggi in Decor Tips
Stile Versailles: un arredamento elegante

Quando parliamo di eleganza, dobbiamo prendere come riferimento il modo di arredare francese, in particolare lo stile Versailles.



  • Cherry, John: Las artes decorativas medievales, Madrid, Akal, 1999.