Sfruttare al massimo lo spazio di un appartamento

11 marzo, 2020
Vivete in appartamento o pensate di acquistarne uno? Ebbene, avete trovato l'articolo che fa per voi. Prendete nota!
 

Volete sapere come sfruttare al massimo lo spazio di un appartamento? Vi daremo alcune ottime idee decorative in grado di farlo apparire più grande.

Oggi vi convinceremo del fatto che le dimensioni non sempre contano, dato che potete sfruttare al massimo lo spazio per rendere più accogliente e personale un appartamento di piccole dimensione. Dovrete solamente seguire i nostri consigli.

Idee per sfruttare al massimo lo spazio di un appartamento

Fate attenzione perché vi daremo sette idee estremamente pratiche, affinché il vostro appartamento diventi lo spazio che avete sempre sognato.

1. Sfruttare al massimo lo spazio con una distribuzione ottimale

Sfruttare al massimo lo spazio: la cucina

In linea di principio, gli appartamenti non dispongo mai di troppo spazio, pertanto la distribuzione ottimale è fondamentale per ottenere il massimo dai metri disponibili.

Potete integrare la cucina al salotto, dipingendo le pareti dello stesso colore e scegliendo i mobili della cucina con le stesse tonalità. Impazzirete per il risultato!

In cucina, gli elettrodomestici che occupano poco spazio, come i frigoriferi bassi da posizionare sotto il piano di lavoro o le lavastoviglie di piccole dimensioni, si rivelano molto utili.

 

Se avete in programma di realizzare dei lavori di ristrutturazione nell’appartamento, vi suggeriamo di rimuovere le porte a battente per sostituirle con porte scorrevoli. Attualmente esistono modelli che scorrono all’interno della parete e che pertanto consentono di risparmiare centimetri utili.

2. Mobili pratici per sfruttare al massimo lo spazio

Sfruttare al massimo lo spazio: mobili pieghevoli
Immagine: bricotodo.com

Scegliete solo i mobili indispensabili e i materiali e i colori che non appesantiscano lo spazio visivo. I mobili in fibra vegetale, come il vimini o il rattan, conferiranno leggerezza agli spazi, così come i mobili decapati o in legno chiaro.

Ci sono poi mobili dalle soluzioni ingegnose, come i divani letto per accogliere gli ospiti o le consolle che si aprono e si trasformano in tavoli di grande capacità. Anche le sedie impilabili sono molto utili.

Un’altra alternativa sono i mobili modulari che sfruttano l’altezza delle pareti e son facili da combinare. Provate a usarli e vedrete quante possibilità decorative offrono.

3. Colori pastello per il vostro appartamento

Cucina gialla
 

Vi consigliamo di dipingere il salotto e la cucina con un giallo tenue o con l’ocra. Entrambi i colori sono estremamente luminosi e rendono lo spazio visivamente più ampio.

Per la camera da letto, utilizzate colori freschi e rilassanti, come il blu chiaro. Il bagno guadagnerà in ampiezza se piastrellato a metà altezza con il resto della parete dipinta in una tonalità chiara.

4. Pavimenti più freschi

Pavimento in vinile
Pavimento in vinile / pavimentos-revestimientos.com

I pavimenti in ceramica sono i più freschi, comodi e resistenti. Anche il cotto e l’ardesia sono adatti agli appartamenti, in quanto si mantengono come nuovi per lungo tempo.

Il gres è più indicato per la cucina, perché è molto facile da pulire. Ma se preferite i pavimenti in legno, potete optare per un parquet in laminato sintetico, che alla sua bellezza unisce un’eccezionale resistenza all’usura, all’attrito e ai segni.

5. Tessuti leggeri

Divano rosa Ikea
Fonte: Ikea.com
 

Per i divani, vi consigliamo di utilizzare un rivestimento facile da trattare e resistente, come la tela. Per quanto riguarda il colore, optate per tonalità neutre e morbide che si abbinano facilmente a qualsiasi ambiente.

Non dimenticate che la scelta dei tessuti va effettuata in considerazione del colore delle pareti. Per gli accessori, come cuscini e coperte, i tessuti di cotone sono perfetti in quanto resistenti e facili da lavare.

Per non sbagliare, in camera da letto vi consigliamo di utilizzare tessuti morbidi e leggeri come il lino, il cotone o il piquet. Vedrete che bel risultato.

6. La scelta delle tende

Tende

Per riparare gli interni dalla luce diretta del sole e dalle alte temperature, è fondamentale scegliere attentamente le tende o le veneziane. Fermatevi a riflettere quale delle due soluzioni decorative è quella più adatta alle vostre esigenze.

La scelta migliore riguarda i tendaggi leggeri di tela o le tende fabbricate in tessuti freschi come il lino, l’organza o il cotone. Potete scegliere dei toni caldi, come l’ocra e il giallo.

7. Balconi e terrazze da vivere

Pouf in terrazza
Pouf / pinterest.it
 

In funzione dello spazio disponibile, potete creare una zona per mangiare e per rilassarvi sulla vostra terrazza o balcone 

Per il tavolo e le sedie, scegliete materiali resistenti alle intemperie, come il pino trattato, il legno tropicale, il ferro o la resina.

Inoltre, per il pavimento sono perfetti il cotto, l’ardesia e persino il legno trattato. Circondatevi di piante per una maggiore freschezza. Infine posizionate una tenda per proteggervi dalla luce solare e il gioco è fatto!

Allora, vi sono piaciute le nostre idee? Speriamo di esservi stati d’aiuto!