Scaffali in legno: design e modelli

Quando si parla di scaffali in legno, sono diversi i modelli tra cui scegliere. Scoprite qual è quello perfetto da abbinare all'estetica di casa vostra.
Scaffali in legno: design e modelli

Ultimo aggiornamento: 13 luglio, 2021

Gli scaffali in legno sono mobili comuni nelle nostre case per via della loro versatilità in termini di design e tipologia di modelli. Oggi ci soffermeremo su quelli più interessanti presenti sul mercato.

A tutti piace raccogliere i libri in modo ordinato, esporre le proprie fotografie migliori, trovare l’angolo perfetto per una piantina da interni. Per fare tutto questo, è necessario un supporto pensato per l’organizzazione interna. Gli scaffali in legno sono ideali per il loro aspetto vistoso e al tempo stesso raffinato.

Se avete deciso di fare questa scelta, prima di acquistare uno scaffale, dovrete tener conto delle misure e del numero di mensole di cui avete bisogno. L’obiettivo è quello di scegliere un mobile che sia in perfetta armonia con l’arredamento. Scopriamo insieme quali tipi e design di scaffali in legno sono presenti sul mercato.

Modello basico per camere e saloni

Scaffali in legno in salotto.

Se non amate complicarvi la vita, potete optare per un modello base che, tutto sommato, non stona mai e si abbina alla perfezione con qualsiasi stile decorativo. È la soluzione migliore se cercate un componente funzionale per riempire qualsiasi spazio senza timore che rovini l’estetica d’insieme.

Ben lontani dall’essere utilizzati solo come porta oggetti, gli scaffali in legno possono diventare una vera e propria risorsa decorativa di alto livello. I modelli più semplici, costituiti da una struttura a mensole, si inseriscono perfettamente in qualsiasi stanza e si trovano di dimensioni grandi, piccole, strette o allungate.

Ad ogni modo, il nostro scopo non è quello di renderli i protagonisti della stanza né considerarli un elemento indispensabile, bensì di sfruttare le loro proprietà in qualità di mobile aggiuntivo.

Devono essere integrati nel resto dell’arredamento senza rovinare l’estetica d’insieme.

Trame complesse e sofisticate

Nella direzione opposta al modello base troviamo moltissimi scaffali in legno con trame e dettagli sofisticati su tutta la superficie. Ci sono poi gli scaffali composti da più strutture a creare una composizione asimmetrica e originale. Vediamo di seguito qualche esempio:

  • Uno scaffale può essere ricavato da un’antica scala in disuso. Basterà fissare delle mensole sui vari gradini e da lì creare una struttura ordinata che attrarrà gli sguardi di tutti i vostri ospiti.
  • Un’idea originale sono gli scaffali con una forma specifica, come quelli che ricordano il profilo di una casa, quelli a forma di lettera o di un animale o una figura.
  • Un modello che negli ultimi anni è diventato piuttosto diffuso è quello dello scaffale a forma di albero: una silhouette semplificata da cui partono una serie di rami-mensola, andando a creare un effetto asimmetrico.
  • Ci sono poi gli scaffali modulari e componibili, che permettono di giocare con le forme e le dimensioni; sono ideali per creare una libreria in un appartamento dove gli spazi sono ridotti.
  • Le cassette riciclate e che erano accatastate in giardino possono trovare nuova vita e un nuovo senso estetico. Possono essere raggruppate insieme a piacimento per creare una serie di mensole dall’aspetto vintage.

Scaffali in legno appesi a una corda

Scaffale di corda sospeso.

Per dare alla casa un tocco più innovativo e sofisticato potete buttarvi su delle mensole sospese con le corde. Cosa aggiungono in più alla stanza? Fondamentalmente un carattere diverso a ciò a cui siamo tutti abituati.

Si tratta di una serie di mensole legate tra di loro da una corda e appese alla parete o al tetto, sempre con la corda. È importante immobilizzarla in modo che eventuali correnti d’aria non la facciano sbattere ovunque.

Si consiglia per questo di fissarle alle pareti retrostanti, così che non perdano la loro funzionalità di porta oggetti ma possano dare un tocco molto più originale rispetto ad altri tipi di ripiani.

Combinazione di metallo e legno

Esistono anche gli scaffali dalla struttura metallizzata ma con i ripiani in legno. Questo modello è abbastanza comune specialmente negli appartamenti per studenti, nelle camere dei bambini o nelle case più moderne.

Secondo il nostro punto di vista questo mobile può acquisire un certo impatto estetico ma senza rubare protagonismo ad altri elementi più importanti dell’arredamento. Per questo, si consiglia di usare questo modello in stanze come uno studio, una camera da letto, un corridoio o un salone.

Ad ogni modo, tutti i tipi di scaffali che abbiamo visto in questo articolo sono ideali per arredare gli interni di casa vostra, sempre ricordando che si tratta di un elemento aggiuntivo da abbinare al resto dell’arredamento.

Potrebbe interessarti ...
3 idee per creare scaffali pensili
Decor TipsLeggi in Decor Tips
3 idee per creare scaffali pensili

Gli scaffali pensili sono uno dei modi migliori per avere la casa in ordine. Sono molto comodi e occupano poco spazio, e in più potete farli voi!



  • Ventura, Anna: 1000 ideas prácticas en decoración del hogar, Universe Publishing, 2003.