Mi Decoración
 

Rapporto qualità-prezzo: i 5 segreti per comprare in sicurezza

Quando effettuiamo un acquisto, non dobbiamo limitarci a comprare solo gli oggetti più economici. Dobbiamo capire se il prezzo è adeguato alla qualità del prodotto. In questo modo, effettueremo i nostri acquisti con più consapevolezza.
Rapporto qualità-prezzo: i 5 segreti per comprare in sicurezza

Ultimo aggiornamento: 07 gennaio, 2021

Quando effettuiamo l’acquisto di un oggetto, di solito, consideriamo diversi aspetti: il design, la forma, i materiali, l’utilità, la funzionalità, ecc. Tuttavia, a volte, trascuriamo altre questioni importanti. In questo articolo, vi diremo quali sono i 5 segreti per valutare il rapporto qualità-prezzo.

Le performance di un prodotto sono probabilmente uno dei criteri fondamentali per non sbagliare. In altre parole, quando acquistiamo un oggetto per la decorazione della casa o un elettrodomestico, vogliamo (e speriamo) che sia la migliore scelta possibile o che sia efficiente.

Ma cosa succede se questo oggetto non è all’altezza e scopriamo che non offre le garanzie che ci aspettavamo? Probabilmente ci sentiremo ingannati e delusi del nostro acquisto. Di fatto, abbiamo speso dei soldi per qualcosa che non ci soddisfa. Avremmo potuto risparmiarli o spenderli per qualcos’altro.

1. Cosa è il rapporto qualità-prezzo?

Elettrodomestici: stufa, forno, televisione, ferro da stiro, frigorifero, aspirapolvere, forno a microonde, lavatrice, condizionatore, casse per ascoltare la musica.

Quando effettuiamo un acquisto, vogliamo che il prodotto sia di qualità. Tuttavia, non sempre siamo disposti a spendere molti soldi. Il prezzo non dovrebbe essere un impedimento per comprare un buon prodotto, ma di solito è così.

In commercio si trovano tutti i tipi di offerte, anche se, come regola generale, tutto ciò che ha dei prezzi molto bassi, di solito, non può essere paragonato all’omologo più costoso in termini di materiali, prestazioni, aspetto, ecc. I prodotti più economici potrebbero non funzionare bene, le parti esterne potrebbero deteriorarsi più facilmente o addirittura presentare delle imperfezioni.

Ma abbiamo un’opzione molto interessante: trovare dei prodotti a prezzi competitivi che siano comunque di qualità. Quando vogliamo comprare qualcosa, non dobbiamo per forza spendere molto. L’importante è confrontare la qualità ed i prezzi dei vari prodotti in più negozi, sia fisici che virtuali.

Conviene conoscere i vari prodotti presenti sul mercato e scegliere con consapevolezza.

2. Rapporto qualità-prezzo: conoscere bene il tipo di prodotto

Uno degli errori più grandi è l’assoluta ignoranza che abbiamo sul prodotto che intendiamo acquistare. Ad esempio, se vogliamo comprare un divano letto, un tavolo o qualsiasi altro elemento decorativo, dobbiamo sapere il materiale con cui è fatto e se è sufficientemente resistente.

  1. La cosa più importante è leggere l’etichetta o, nel caso di un elettrodomestico, il manuale di istruzioni. È qui che troveremo i dati che ci servono, le informazioni sul prodotto, come manutenere l’oggetto, ecc.
  2. Possiamo chiedere le caratteristiche di fabbricazione ad un consulente del punto vendita. Inoltre, possiamo cercare delle informazioni aggiuntive su internet. In rete, possiamo visionare le recensioni degli utenti che possono esserci di grande aiuto perché ci danno delle informazioni concrete sul prodotto.
  3. Il prodotto è di qualità o no in base ai materiali con i quali è costruito. Se vediamo che sono di bassa qualità, non dovremmo affrettarci nell’acquisto. La cosa migliore è risolvere prima tutti i dubbi e poi procedere con l’acquisto.

3. La qualità non è incompatibile con il prezzo

Coppia di giovani che fa degli acquisti su internet.

Molte volte pensiamo che acquistando nei negozi più costosi e comprando le marche migliori otteniamo un prodotto migliore. Certo, non c’è dubbio che tutto ciò che ci dà fiducia e garanzia di qualità ci stimoli all’acquisto.

Tuttavia, non bisogna essere ossessionati dal fatto che una spesa più elevata sia sinonimo di efficienza e qualità. A volte, anche dei prodotti con prezzi contenuti possono rispondere perfettamente alle nostre esigenze e risultare un buon acquisto.

Quando un prodotto funziona bene ed il prezzo che abbiamo pagato è stato ragionevole, ci sentiamo soddisfatti del nostro acquisto.

4. Come facciamo a sapere se ci stanno imbrogliando?

A volte, può accadere che facciamo degli acquisti compulsivi e veniamo truffati senza rendercene conto. Il prezzo del prodotto può essere più alto del suo valore reale. In altre parole, ci troviamo di fronte ad un prodotto di fascia bassa che non soddisfa i requisiti minimi e che viene venduto ad un prezzo più alto.

Per evitare queste situazioni, vi consigliamo di cercare in più negozi (virtuali e no), consultare i forum on line che parlano di quel prodotto e non provare a comprare in siti poco affidabili. La cosa più importante è imparare a capire le differenze di qualità tra i vari prodotti e ciò che vale la pena comprare.

5. Quando il rapporto qualità-prezzo è ben bilanciato

Se il rapporto qualità-prezzo è buono, ce ne accorgeremo solo dopo un po’ di tempo. Solo allora potremmo verificare la resistenza, la durata, l’efficienza ed i punti di forza o debolezza del prodotto.

A prima vista potremmo non accorgerci dei difetti. Pertanto, è opportuno informarsi, confrontare più modelli, conoscere meglio il prodotto ed infine valutare se il prezzo è congruo alle prestazioni che il prodotto ci offre.

Comprare materassi online: tutti i vantaggi e quale startup tenere d’occhio

Comprare materassi online: tutti i vantaggi e quale startup tenere d’occhio

Scopri tutti i vantaggi di comprare i materassi online grazie ad una startup davvero innovativa. Materassi di altissima qualità.



  • Grande Esteban, Ildefonso; Ruiz de Maya, Salvador: Comportamientos de compra del consumidor, Madrid, ESIC, 2006.