Qual è la temperatura ottimale per la vostra casa?

La calura estiva vi impigrisce, e il freddo invernale vi paralizza? Fate attenzione alla temperatura della vostra casa.
Qual è la temperatura ottimale per la vostra casa?

Ultimo aggiornamento: 08 luglio, 2021

Il comfort della vostra casa non dipende solo dall’arredamento, ma anche dalla temperatura all’interno. Per questo motivo è importantissimo monitorarla. A seconda del periodo dell’anno, può capitare di avere troppo freddo o troppo caldo dentro casa. Naturalmente, la soluzione è dotarsi del giusto tipo di unità di riscaldamento e raffreddamento. In questo articolo scopriremo insieme qual è la temperatura ottimale per la vostra casa. 

Tutti noi desideriamo una casa calda e confortevole. Com’è ovvio, la temperatura esterna può influire drasticamente su quella all’interno della casa. Meglio non lasciare che ciò accada, tuttavia, perché la temperatura sbagliata può influire sul nostro benessere fisico ed emotivo.

Un sistema di riscaldamento e condizionamento dell’aria scadente può peggiorare la qualità del sonno ed esporci ai raffreddori. Quindi, l’idea è che la temperatura della casa sia sempre confortevole e vi consenta di godervi i vostri spazi nel miglior modo possibile.

21°C è la temperatura ottimale durante il giorno

Amaca e termosifoni in casa.

Generalmente, la temperatura consigliata per l’interno della casa è di 21° C. Questa è la media. A 21° C, non farà né troppo caldo, né troppo freddo. Inutile dire che è la temperatura più adatta al nostro corpo.

Non importa se di notte la temperatura scende sotto i 17° C: sono perfetti per quando vi trovate a letto, sotto le coperte.

Se utilizzate l’aria condizionata in estate e il riscaldamento in inverno e in autunno, è importante impostare manualmente la temperatura ottimale. Tuttavia, il range è piuttosto flessibile: noi consideriamo adatta una temperatura compresa tra i 17° C e i 21° C. Basta che ci sia calore in tutta la casa.

È importante che vi sentiate a vostro agio in ogni angolo della vostra casa.

Problemi che comporta una cattiva gestione della temperatura

temperatura ottimale

Ora che sapete quanti gradi dovrebbero esserci in casa, è il momento di scoprire quali problemi possono sorgere a causa di una cattiva gestione della temperatura dei nostri interni. Ecco alcuni aspetti importanti:

  1. Nelle città più calde del mondo, le temperature interne possono superare i 25° C. In alcune parti del mondo possono addirittura raggiungere i 35° C. Per questo è importante dotarsi di un condizionatore.
  2. In altre regioni, invece, fa eccessivamente freddo. Il riscaldamento – e, soprattutto, la possibilità di regolarlo a nostro piacimento – sono la risposta. Se così non fosse, o se l’impianto dovesse guastarsi, il freddo potrebbe diventare spiacevole o addirittura insopportabile.
  3. Il calore eccessivo può farci sentire letargici, farci venire sonno, e quindi influenzare la nostra produttività quotidiana. In altre parole, ci paralizza – da qui la necessità di un ambiente tiepido, ma non eccessivamente caldo.
  4. D’altra parte, il freddo ci trasmette una sensazione di disagio. Ci fa sentire vulnerabili, compromettendo il nostro benessere. È per questo che cerchiamo naturalmente il calore per sentirci meglio.

Come impostare la temperatura ottimale

temperatura ottimale

Gli impianti di climatizzazione canalizzati e i moderni condizionatori che troviamo oggi sul mercato sono comodissimi, perché si accendono e spengono automaticamente.

Oggi i termostati vengono collocati sempre più spesso all’interno degli edifici. In questo modo, chi si trova all’interno ha il controllo totale del riscaldamento: un fattore essenziale per sentirsi sempre bene e rilassati in ufficio.

Il riscaldamento centralizzato, quindi, non è la prima scelta. Gli esperti stanno promuovendo gradualmente la collocazione di termostati e sensori nelle diverse aree dell’edificio; in questo modo, si può accendere e spegnere il riscaldamento quando si vuole.

Aria condizionata per una temperatura perfetta

Durante i mesi estivi, il condizionatore è a dir poco essenziale, perché ci aiuta a mantenere i 21° C. Come già detto, questa è considerata la temperatura più salutare per il nostro corpo.

Tuttavia, quando fa molto caldo, potrebbe essere necessario abbassare la temperatura di qualche grado. Vi sconsigliamo di abbassarla drasticamente, perché dovrebbe restare sempre intorno ai 21° C.

Insomma, una temperatura adeguata ci aiuta a stare bene, dormire tranquilli e a sentirci a nostro agio ogni giorno. È arrivato il momento di dare un’occhiata alla temperatura della vostra casa, no?

Potrebbe interessarti ...
Come scegliere il sistema di riscaldamento più adatto?
Decor TipsLeggi in Decor Tips
Come scegliere il sistema di riscaldamento più adatto?

È essenziale in una casa per potersi sentire comodi senza sentire troppo freddo né caldo. Qual è il sistema di riscaldamento più adatto alla casa?



  • Greer, Beth: La casa natural: mejora tu salud, tu hogar y el planeta, habitación por habitación, Zenith, 2018.