Le migliori piante tropicali per la decorazione degli interni

Ecco alcune bellissime piante tropicali per decorare la vostra casa.
Le migliori piante tropicali per la decorazione degli interni

Ultimo aggiornamento: 12 settembre, 2018

Non c’è niente di più bello dell’avere vasi colorati in casa. E non solo in giardino o sul balcone, ma anche nel soggiorno o nella sala da pranzo. Nel seguente articolo vi diremo quali sono le migliori piante tropicali per la decorazione degli interni.

Donate vita ai vostri ambienti con le piante tropicali!

Consigli per prendersi cura delle piante da interno

piante per interni

Prima di scegliere le piante tropicali per la decorazione degli interni, è molto importante sapere come prendersene cura e mantenerle in buone condizioni. Tenete in considerazione i seguenti consigli:

1. Posizionatele vicino alle finestre

È vitale che le piante ricevano luce solare per una buona quantità di ore del giorno. Ma attenzione, perché questo non vuol dire che ‘gradiscano’ il sole diretto. In molti casi si possono appassire per un eccesso di luminosità.

Potete sapere se hanno troppa o poca luce dal colore, la misura e la salute delle foglie.

2. Annaffiatele a sufficienza

Le piante tropicali di solito necessitano di più acqua rispetto alle altre, perché il loro habitat naturale – la giungla – è molto umido. Tenete anche in conto che durante l’estate l’irrigazione deve essere maggiore che in inverno.

Il modo migliore per capire quando annaffiarle è osservare la terra: quando è secca, versate dell’acqua.

3. Cambiate il vaso

Trapiantarle farà sì che crescano più sane e forti, perché avranno più spazio per espandere le loro radici. La dimensione del vaso è direttamente proporzionale alla pianta.

4. Concimatele periodicamente

Potete utilizzare concimi naturali (che possono essere gusci d’uovo, pose del caffè o resti di frutta) o anche comprare del terreno compostato in un vivaio. Non dimenticate che con il passare del tempo la terra va perdendo i suoi nutrienti e la pianta non ottiene ciò di cui ha bisogno. Soprattutto vi raccomandiamo di concimare i vasi prima del momento della fioritura.

Quali sono le migliori piante tropicali

Una pianta tropicale dona esotismo, naturalezza ed eleganza alla nostra casa perché ha colori molto vivaci e fiori deliziosi. È molto importante che si trovino a temperature comprese fra i 18 e i 22° C e che siano annaffiate almeno tre volte a settimana.

Fra le migliori piante tropicali che possiamo acquistare in un vivaio ci sono:

1. Violetta africana

È molto carina, con i suoi fiori viola, rossi o rosa e le sue foglie verde scuro. Questa pianta è adatta per gli interni perché fiorisce tutto l’anno e non è di grandi dimensioni.

violette africane

È nativa della Tanzania e del Kenia, in una zona conosciuta come ‘foresta pluviale’ e per questo, necessita di una buona quantità di acqua. Il modo migliore per annaffiarla è di immergere il vaso in un recipiente pieno d’acqua cosicché le radici assorbano l’umidità.

2. Ficus intrecciato

È conosciuto anche come ficus piangente ed è un’altra delle piante tropicali più belle per la decorazione degli interni. Ha la forma di un albero ed è di medie dimensioni; il suo tronco ha la forma di una treccia (da qui il nome) e le foglie cadono verso il basso.

pinte di ficus intrecciato

Preferisce ambienti caldi e deve essere annaffiato una volta alla settimana. Se piove, vi consigliamo di metterlo sul balcone o dove possa ricevere più acqua. Un’altra opzione è quella di inumidirlo con un nebulizzatore di tanto in tanto.

3. Orchidea

È una delle piante più belle ed eleganti che possiamo scegliere per il nostro salotto, l’ingresso, la sala da pranzo o perfino la camera da letto. Alcune persone utilizzano le orchidee anche per decorare la cucina e il bagno. È fondamentale che ricevano molta luce, ma non sole diretto.

piante orchidee lilla

Per quanto riguarda l’irrigazione, è meglio se l’acqua è depurata, perché può essere sensibile alla durezza del rubinetto.

4. Felce

Se non avete molto tempo per prendervi cura delle piante, la felce può essere l’ideale per voi, perché non richiede molte cure. Non per niente si tratta di una specie che abita la terra da milioni di anni. Si accontenta di poca luce e scarsa acqua. Tuttavia non dovete trascurarla!

piante felce

Questa rigogliosa pianta si trova molto bene su un tavolo o su una scrivania, tuttavia, il posto migliore dove posizionarla è in un vaso pendente, che sia dal tetto o dalla parete. Senza dubbio, è una delle piante tropicali migliori per la decorazione degli interni!

Potrebbe interessarti ...
Come scegliere le piante per interni
Decor TipsLeggi in Decor Tips
Come scegliere le piante per interni

In fatto di arredamento, le pianteda interni sono una risorsa fondamentale per dare freschezza e naturalezza ad un ambiente.