I rimedi casalinghi per sbloccare i tubi

Esistono una serie di rimedi casalinghi per sbloccare i tubi che sono molto efficaci e che dovreste conoscere subito.
I rimedi casalinghi per sbloccare i tubi

Ultimo aggiornamento: 15 gennaio, 2022

Conoscere questi rimedi casalinghi per sbloccare i tubi di casa vi renderà la vita molto più semplice. Sicuramente avrete vissuto questa situazione almeno una volta nella vita; il cibo e altri avanzi di cucina si intasano e non lasciano scorrere l’acqua correttamente, il che può diventare un grattacapo se non viene risolto in tempo.

I rimedi casalinghi che vi presentiamo oggi sono realizzati con ingredienti comuni in tutte le case, non richiedono prodotti specializzati o chimici come quelli che si trovano in commercio. Ricordate che questi metodi funzionano a seconda della sostanza che causa il blocco. Quando si parla di qualcosa di serio che non cede facilmente, è necessario l’intervento di un idraulico specializzato.

Come sbloccare i tubi con metodi fai-da-te

Nei paragrafi successivi vi diremo quali sono quei rimedi casalinghi per sbloccare i tubi di casa. Ovviamente siate paziente e lasciate che il rimedio che scegliete di usare abbia effetto. Molte volte queste opzioni non funzionano perché non permettiamo ai composti naturali di agire con i loro tempi. Quindi, prima di arrendervi, lasciategli fare il loro corso.

Acqua calda

Acqua calda.

L’acqua calda è un ottimo rimedio casalingo quando l’impianto idraulico è ostruito dall’accumulo di grasso. In generale, quando versiamo l’olio attraverso il sifone del lavandino, questo si raffredda e si attacca lungo tutto il tubo, facendo sì che l’acqua non scorra e che i resti del cibo si accumulino.

Per questo, l’unica cosa che dovete fare è far bollire una pentola media d’acqua e, una volta raggiunto il punto di ebollizione, versarla con molta attenzione attraverso il sifone. Questo deve essere un processo rapido in modo che l’acqua cada con forza e riesca a rimuovere i resti di grasso e cibo. A volte occorre ripetere questo processo più volte per ottenere risultati migliori.

Coca-Cola

È sorprendente che una bevanda come la Coca-Cola funzioni anche come rimedio casalingo per sbloccare i tubi, ma è così. Questo liquido è molto efficace e ha un’azione quasi immediata. Dovreste avere solo una bottiglia grande di questa soda (2 litri e oltre).

Una volta ottenuto l’ingrediente, riscaldatelo con molta attenzione. Quando raggiunge il punto di ebollizione, versatelo attraverso il sifone. Quasi immediatamente sentirete come viene liberato il tubo.

Bicarbonato di sodio e aceto per sbloccare i tubi

Usa l'aceto bianco.

Il bicarbonato di sodio e l’aceto hanno proprietà che li rendono uno dei migliori rimedi casalinghi per sbloccare i tubi. Inoltre, hanno un vantaggio: oltre ad eliminare i resti, disinfettano i tubi.

Per applicare questo rimedio dovete solo avere i due ingredienti e l’acqua bollente. Sul sifone andrete a svuotare l’aceto e poi mezza scatola di bicarbonato. Lasciate agire questo composto per qualche minuto e quando l’acqua raggiunge il punto di ebollizione versatela energicamente attraverso il sifone.

Non abbiate paura, questo genererà un po’ di schiuma bianca all’interazione dei diversi elementi, ma diminuirà a poco a poco. Per maggiore sicurezza, indossate una maschera e degli occhiali di plastica.

Sapone in polvere con acqua calda

Come potete vedere, l’acqua calda è il miglior alleato quando si tratta di sbloccare i tubi in modo naturale. Questo rimedio casalingo non mescola solo il liquido caldo, ma anche un po’ di sapone in polvere che usiamo quotidianamente per lavare i vestiti, indipendentemente dalla marca.

Tutto quello che dovete fare è versare il sapone in polvere nel tubo e poi versare l’acqua calda. Noterete che fa un po’ di schiuma, ma non c’è nulla di cui preoccuparsi. Lasciate agire il composto e quando la schiuma sarà scomparsa, controllate che l’ acqua del rubinetto scorra come deve.

Sbloccare i tubi con acqua bollente e sale

Usa il sale come uno dei rimedi casalinghi per sbloccare i tubi.

Questo rimedio casalingo è molto simile al precedente, ma invece di usare sapone e polvere, userete sale comune. Oltre a sbloccare i tubi, aiuterete ad applicare un rimedio casalingo che neutralizza i cattivi odori che vi si accumulano.

Per prepararlo, dovete solo far bollire una pentola d’acqua con una manciata di sale. Una volta che il composto bolle, è pronto per essere versato sullo scarico che vogliamo sturare. A volte è necessario ripetere il processo 2 o 3 volte per ottenere i migliori risultati.

Oggetti da usare per sbloccare i tubi

Per sbloccare i tubi in modo più efficace, possiamo ricorrere anche all’aiuto di oggetti comuni che possiamo avere in casa. Questi sono particolarmente utili quando il cibo avanzato e il grasso sono molto attaccati insieme. Con grande cura, questi sono due degli elementi che possiamo usare.

Filo di disostruzione

Il filo di disostruzione del tubo è molto facile da usare. Dovete solo procurarti un filo lungo, malleabile e resistente. Una volta procurato, dovete solo introdurlo facendo movimenti circolari e veloci, e dall’alto verso il basso.

Ciò farà sì che i detriti si incastrino nel filo. In questo modo sarà molto più facile rimuoverli quando applicherete alcuni dei rimedi casalinghi che già vi abbiamo menzionato.

Stantuffo manuale

Il comune stantuffo o stantuffo manuale che viene fornito con un bastone su cui è tenuto è il più conosciuto in tutte le case. Questo si comporta come una ventosa: basta metterlo sul sifone del lavandino premendo più volte in modo che i resti di cibo, capelli e altra spazzatura scorrano più facilmente e non si incastrino.

This might interest you...
Trucchi per mantenere le tubature pulite senza smontarle
Decor Tips
Leggi in Decor Tips
Trucchi per mantenere le tubature pulite senza smontarle

Vi sveliamo alcuni trucchi per mantenere le tubature pulite senza smontarle, tra cui la soda caustica e l'aceto ma anche il bicarbonato di sodio.