I dispositivi elettronici che consumano più energia

Oggi abbiamo in casa elettrodomestici che consumano molta energia e che aumentano notevolmente il consumo di corrente. È tempo di cambiare le dinamiche e cercare formule per risparmiare.
I dispositivi elettronici che consumano più energia

Ultimo aggiornamento: 11 gennaio, 2022

A fine mese di solito troviamo sorprese nella bolletta della luce. Ciò è dovuto principalmente ai dispositivi elettronici che consumano più energia, quelli di uso quotidiano o che richiedono un’elevata potenza.

Oggi la tecnologia è molto radicata in casa. Abbiamo elettrodomestici, domotica e tutti i tipi di cavi e connettori che lavorano continuamente per il nostro comfort. Tutto questo ci riguarda in modo diretto, soprattutto a livello economico.

In generale, abbiamo una tendenza molto chiara: rivolgerci all’elettronica prima che alle risorse tradizionali. Con questo ci riferiamo al fatto che, socialmente, c’è un alto grado di consumo energetico che interessa diverse aree.

Le famiglie consumano molta energia

Consumo di luce fantasma

Attualmente i governi stanno lavorando per ottenere energia attraverso diverse formule. Sempre più Paesi decidono di utilizzare le rinnovabili come metodo di produzione senza inquinamento: campi solari, mulini a vento, idraulica, ecc.

Indubbiamente, le famiglie sono in un processo di consumo molto elevato. I diversi dispositivi che utilizziamo ogni giorno richiedono elettricità: televisione, frigorifero, forno, piano cottura in vetroceramica, computer, smartphone, ecc.

Uno dei problemi più grandi è la mancanza di approvvigionamento che può verificarsi a volte; tuttavia, accade in modo tempestivo. A volte a causa della saturazione o del collasso degli elettrodomestici rendiamo la casa, in generale, sotto un rendimento elevato.

La società cambia proprio mentre la tecnologia avanza.

Quali sono i dispositivi elettronici che consumano più energia?

Va tenuto presente che in casa abbiamo una serie di dispositivi elettronici che sono in continuo funzionamento o che richiedono una grande potenza. Conosciamoli più da vicino e cerchiamo di scoprire le loro principali qualità:

  1. I forni pirolitici e altri forni di fascia alta offrono ottimi risultati ma, d’altra parte, consumano molta energia. È vero che il loro utilizzo si riduce a un numero limitato di volte, ma se li usiamo quotidianamente, noteremo come aumenta la bolletta elettrica.
  2. I proiettori stanno guadagnando sempre più sviluppo nelle case. In effetti, ci sono persone che decidono di crearsi un proprio cinema. Se li usiamo tutti i giorni, dobbiamo tenere presente che richiedono molta elettricità.
  3. La lavatrice è un’altra delle macchine che, per la sua potenza e utilità, richiede elevate prestazioni in un breve tempo di funzionamento. Ci sono alcuni che hanno fino a 2000 watt, che è un esempio di alto consumo.
  4. Per quanto riguarda gli essiccatori, accade qualcosa di simile. Sebbene non siano così comuni nelle case, offrono un esercizio intenso e attivo durante il processo di corsa.
  5. I microonde sono di diversi tipi, dai più semplici e basilari a quelli da 1.500 watt. Li usiamo regolarmente, ma in modo accurato e istantaneo. Naturalmente, se sono continuamente attivi, richiederanno molta elettricità.

Consumo fantasma, una spesa che non vediamo

Consumo di luce fantasma

Il consumo invisibile ai nostri occhi si chiama “fantasma”. Sono tutti quei dispositivi, cavi e connettori che sono costantemente collegati alla corrente. Pensiamo che non consumino energia, ma lo fanno a poco a poco e per lunghi periodi di tempo.

Molte volte ci stupiamo del costo della bolletta elettrica e ci poniamo la stessa domanda: come è possibile? È nelle nostre mani che scolleghiamo le ciabatte, scolleghiamo tutti gli elettrodomestici possibili e miglioriamo così l’economia domestica.

È tempo di cambiare le nostre abitudini e iniziare a risparmiare.

Programmi eco-efficienti per dispositivi elettronici

Uno dei progressi più sofisticati negli elettrodomestici attuali è l’etichetta eco-efficiente. Consiste in un sistema tecnologico che permette di risparmiare energia in modo efficace, cercando di ridurre il più possibile i consumi senza perdere la qualità originale.

Questo può rendere i prodotti più costosi e generare una spesa maggiore, ma è anche vero che ci aiuterà a risparmiare. Pertanto, vale la pena fare un investimento che sappiamo può essere molto redditizio a lungo termine.

In definitiva, l’obiettivo per noi è capire la situazione domestica, come sono gli elettrodomestici e riflettere su tutta l’elettricità di cui disponiamo mensilmente.

Potrebbe interessarti ...
Il termostato negli elettrodomestici: il controllo a portata di mano
Decor Tips
Leggi in Decor Tips
Il termostato negli elettrodomestici: il controllo a portata di mano

Il termostato è un dispositivo grazie al quale possiamo controllare le temperatura delle stanze e dell'acqua per avere comfort e benessere.



    • Jorge, Elena: Del hogar digital a la casa red, Lulu, 2008.
    • Kriebel, Henning: Ahorro de energía mediante electrónica, Barcelona, Marcombo, 1998.