Donne designer, architette e interior designer da conoscere

Conoscete già queste donne designer, architette e interior designer? Il loro stile straordinario e originale vi lascerà a bocca aperta!
Donne designer, architette e interior designer da conoscere

Ultimo aggiornamento: 04 giugno, 2020

In questo articolo parleremo di alcune donne designer, architette e interior designer assolutamente da conoscere. Le donne che lavorano ad alti livelli in questi campi sono tante, ma spesso sono meno conosciute degli uomini. Sapevate, inoltre, che dei 46 premi Pritzker finora assegnati, solo 4 sono andati a 5 donne? Zaha Hadid, Kazuyo Sejima, Carme Pigem e Yvonne Farrell e Shelley McNamara.

Donne designer, architette e interior designer assolutamente da conoscere

Laura Gonzalez, tra le donne designer più note

Laura González: bancone in un negozio
Progetto / news.infurma.es

Laura Gonzalez è un’architetta parigina nominata l’anno scorso designer dell’anno del Maison & Objet.

Il suo lavoro è incentrato sugli hotel e i ristoranti e la sua notorietà è legata alla spettacolare ristrutturazione del leggendario Paris Bus Palladium. Da lì in poi la sua carriera è decollata e ha lavorato con le aziende più prestigiose come Cartier e Loboutin; oltre ad aver ridato forma a tesori perduti come l’Hotel Chistine e la Brasserie La Lorraine.

Inoltre, ha un talento tutto speciale nel mischiare materiali, stili e epoche.

Chiara Andreatti

Donne designer da conoscere: Chiara Andreatti
Immagine: chiaraandreatti.com

Un altro nome degno di nota quando si parla di donne designer, architette e interior designer, è quello di Chiara Andreatti. Attualmente è la direttrice artistica dell’azienda di carte da parati Texturae, sebbene abbia anche lavorato nello studio milanese di Piero Lissoni, e disegnato per aziende come Glas Italia, Non Sans Raison, Portego, Editions Milano.

Chiara ha studiato design presso l’Istituto Europeo di Design e ha conseguito un master presso la Domus Academy di Milano. Il suo sguardo intimo si concentra sulle tradizioni artigianali che inserisce in tutte le sue opere, rendendo esclusivo ogni suo pezzo. Creatrice di mobili, spazi e ambienti, la sua visione è tanto affascinante quanto pulita, semplice e ricca di personalità.

Patricia Urquiola

Patricia Urquiola: divano blu

Probabilmente avete già sentito parlare di questa designer spagnola, tra le più note a livello internazionale. È anche architetta ed è tra le protagoniste fisse del Salone del Mobile.

Ha studiato architettura a Madrid e al Politecnico di Milano. Nel 2001 ha aperto il suo studio a Milano.

L’energia di Patricia Urquiola è qualcosa di inesauribile così come la sua capacità di cimentarsi in ogni tipo di progetto: uffici, hotel, negozi, oggetti, mobili, direzione creativa…

Le sue opere dal tratto deciso, sono estremamente sensuali e luminose. Ne sono un esempio i tavoli bassi L.A. Sunset, per Glas Italia, che evocano i tramonti della città californiana. Oppure lo yacht SD96 creato per la ditta Sanlorenzo, così elegante quanto originale e pratico.

Coco davez, tra le donne designer dallo stile più unico

Donne designer da conoscere: Coco Dávez
Immagine: cocodavez.com

La spagnola Valeria Palmeiro, ha un studio nel quartiere Lavapiés di Madrid, spettacolare quanto il suo lavoro. Si è fatta conoscere per i suoi ritratti colorati e senza volto che ha battezzato con il nome di Faceless, dei quali ha persino pubblicato un libro.

Il suo stile è divertente, fresco e pieno di vita, come la stanza che ha progettato per l’Hotel Paradiso e le collaborazioni con Puma, Malababa, Compañía Fantástica o Kenzo.

Daria Zinovatnaya

Daria Zinovatnaya: design bizzarro
Immagine: zinovatnaya.com

L’impatto visivo delle sue opere è talmente impressionante da averla resa un fenomeno di Internet. È nata in Crimea, dove ha studiato architettura. Ha 27 anni e la geometria è il suo leit motiv.

Il suo stile si ispira ai movimenti artistici del XX secolo, come il suprematismo russo di Kazimir Malévich e al Gruppo Memphis, di Ettore Sottsass. Sebbene una delle influenze più evidenti sia senza dubbio quella legata al Bauhaus.

Daria ha un suo studio a San Pietroburgo, dove sviluppa i suoi progetti di interior design lavorando con paesi come la Norvegia, l’Olanda, la Cina, la Russia, ecc… Per lei non esistono confini.

Come loro, ci sono tantissime altre donne che lavorano con successo nel mondo del design e dell’architettura.

Potrebbe interessarti ...
Lina Bo Bardi, una pioniera dell’architettura
Decor TipsLeggi in Decor Tips
Lina Bo Bardi, una pioniera dell’architettura

La moderna architettura brasiliana non sarebbe stata quella che è senza il grande contributo di Lina Bo Bardi, una vera pioniera dell'architettura.