Consigli pratici per eliminare i cattivi odori dal bagno

Per eliminare i cattivi odori del bagno è necessario individuare la loro fonte e applicare uno o più dei nostri consigli che trovate in questo articolo.
Consigli pratici per eliminare i cattivi odori dal bagno

Ultimo aggiornamento: 07 novembre, 2021

Eliminare i cattivi odori dal bagno è molto più facile di quanto immaginate; ancor di più con l’aiuto dei nostri consigli. Nessuno vuole entrare in bagno e percepire odori fastidiosi, non solo per noi stessi, ma anche per l’impatto che può avere sull’immagine generale della casa. 

Esatto, se non mettete fine a questa situazione, l’odore può permeare le altre zone della casa. Quindi, prima che ciò accada, non dovete far altro che applicare uno o più dei nostri consigli per eliminare completamente il problema.

Come eliminare i cattivi odori dal bagno

Le cause del cattivo odore nel bagno sono molteplici. Si va da un processo di pulizia inadeguato, a problemi nelle tubazioni e negli scarichi. Anche lo stato del pavimento può influenzare, poiché se ci sono crepe nelle piastrelle o tra le fughe, l’acqua può accumularsi e causare cattivi odori.

Oltre a conoscere la causa, dovete anche trovare una soluzione, dovete eliminare i cattivi odori. Pertanto, continuate a leggere perché nelle righe seguenti vi lasciamo alcuni suggerimenti che vi saranno molto utili.

Mantenere la spazzatura sempre pulita

Eliminare i cattivi odori dal bagno include tenere pulito il cestino.

La spazzatura del bagno può accumulare batteri che portano cattivo odore, quindi dovrebbe essere pulita regolarmente. Uno dei metodi più economici e facili da implementare per ottenere l’asepsi di questo strumento è la pulizia con bicarbonato di sodio.

Il bicarbonato di sodio è un composto molto utile ed è comune averlo in casa. Alcuni libri lo hanno recensito come uno dei rimedi infallibili per deodorare e disinfettare. In questo caso lo utilizzerete nel modo seguente:

  • Mescolate un po’ di bicarbonato di sodio con acqua e lavate il cestino della spazzatura. Fate particolare attenzione all’interno.
  • Risciacquate con una combinazione di acqua e aceto, questo ne rafforzerà l’azione.
  • Lasciate il cestino in un luogo fresco ad asciugare o usate un asciugamano asciutto per farlo.
  • Quindi cospargetelo con del bicarbonato di sodio e metteteci sopra il sacco della spazzatura.
  • Ripetete questo processo una o due volte al mese.

Neutralizzare i cattivi odori dai tubi

I cattivi odori possono provenire anche dai tubi. Se avete capito che questo è il vostro caso, create una combinazione di bicarbonato di sodio, aceto e acqua calda che sarà implacabile. Agitate molto bene il contenitore in cui avete preparato il composto in modo che tutti gli ingredienti siano ben amalgamati e versatelo negli scarichi: lavandino, doccia, vasca da bagno e wc.

Entrambi gli ingredienti hanno azioni disinfettanti e neutralizzanti. Inoltre, poiché l’acqua è calda, aiuterà ad abbattere il grasso che si accumula nelle tubazioni e che contribuisce alla generazione di cattivi odori.

Pulire molto bene le superfici

Uso di aceto bianco.

Le superfici del bagno accumulano batteri e muffe tra le giunture e gli angoli, causando cattivi odori. Sebbene in commercio siano presenti prodotti specializzati per la pulizia dei pavimenti, prima di utilizzare quello che preferite, pulite a fondo le fughe con un po’ di aceto diluito in acqua. In questo modo disinfetterete in profondità eliminando il cattivo odore.

Con questo liquido pulirete le superfici del lavabo, della vasca da bagno e del wc. L’idea è quella di pulire tutto, perché i batteri presenti nel bagno aderiscono anche alle pareti e alle porte.

Mantenere il bagno ben ventilato

La ventilazione è molto importante per far sì che i cattivi odori non si accumulino nel bagno. Pertanto, una ventilazione adeguata è un altro dei nostri suggerimenti. Se il vostro bagno ha finestre, indipendentemente dalle dimensioni, provate ad aprirle continuamente in modo che gli odori non si accumulino all’interno.

Inoltre, con o senza finestre, è importante lasciare la porta aperta per sfruttare la ventilazione incrociata. Pertanto, anche asciugamani, tappeti e attrezzi bagnati si asciugheranno e non saranno più un’altra fonte di cattivo odore.

Mettere una fonte di buon odore

Deodoranti naturali per la casa.

Mettete una fonte di buon odore nel bagno. Piuttosto che un deodorante per ambienti, usate un eliminatore di odori. Ci sono diverse opzioni sul mercato che sono poco costose ed efficaci. Così, ogni volta che entrerete in bagno troverete un piacevole aroma.

Visto? Rimuovere i cattivi odori dal bagno è facile

Rimuovere il cattivo odore dal bagno è molto facile, dipende solo da voi. Se avete provato tutti questi suggerimenti e non siete giunti ad una soluzione, potete anche considerare di consultare un idraulico o un professionista. Dal momento che stiamo parlando di umidità o danni profondi e gravi a lungo termine.

Potrebbe interessarti ...
Come dare un tocco di freschezza al bagno
Decor Tips
Leggi in Decor Tips
Come dare un tocco di freschezza al bagno

Se siete stanchi della decorazione del vostro bagno, ma non volete troppi cambiamenti, vi diciamo come dare un tocco di freschezza.



  • Moro, A. Las increíbles propiedades del bicarbonato de sodio. 2009.