Come ridurre la bolletta dell'elettricità

Spesso i dispositivi che abbiamo in casa consumano energia a nostra insaputa – motivo per cui la bolletta dell'elettricità schizza alle stelle.
Come ridurre la bolletta dell'elettricità

Ultimo aggiornamento: 28 giugno, 2021

È capitato a tutti di rimanere di sasso alla fine del mese, quando la bolletta dell’elettricità si rivela più salata del previsto. Siete stati attenti ai vostri consumi energetici, quindi come mai la bolletta è così alta? In questo articolo vi daremo alcuni consigli proprio su come ridurre la bolletta dell’elettricità.

Sicuramente avrete in casa alcuni elettrodomestici che restano sempre accesi: il frigorifero, il congelatore, lo scaldabagno, e così via. Questi, tuttavia, dovrebbero avere un sistema di risparmio energetico, in modo da evitare lo spreco di corrente elettrica.

Insomma, bisogna agire subito e nel modo giusto. Scopriamo insieme alcune cattive abitudini che possono influire negativamente sulle vostre finanze, e perché è importante fare attenzione a questi piccoli dettagli.

Come ridurre la bolletta dell'elettricità

Cosa fa schizzare alle stelle la bolletta dell’elettricità?

In ogni casa c’è qualche dispositivo che consuma elettricità e del quale ci si dimentica. È facile scordarsi che certi oggetti utilizzano corrente senza che ce ne sia realmente il bisogno.

Anche quando il dispositivo si trova in stand by sta consumando comunque qualche watt. Certo, non si tratta di un consumo elevato, ma se sommiamo tutta l’energia utilizzata in un mese, può diventare significativo.

Dispositivi che aumentano il consumo di energia elettrica

Alcuni dispositivi possono aumentare il vostro consumo di energia elettrica senza che voi lo sappiate. Ciò significa che, anche da spenti, questi apparecchi continuano ad utilizzare basse quantità di elettricità.

Analizziamo quindi alcune tecnologie che possono causare questo problema:

  • Di solito lasciamo le prese multiple accese, quando invece sarebbe meglio spegnerle e scollegarle. Se non le usate, perché tenerle accese e attaccate alla corrente? Scollegarle è anche un ottimo modo per evitare cortocircuiti o surriscaldamenti.
  • Dispositivi come il computer, il tablet, il rasoio elettrico, le lampade, e così via consumano energia anche da spenti. Se contiamo tutti i dispositivi nelle nostre case, probabilmente scopriremo di possederne parecchi.
  • Quasi tutti lasciamo il caricabatterie del cellulare attaccato al muro. Lo useremo sì e no una volta al giorno, quindi, perché non scollegarlo una volta caricato il telefono? È un piccolo gesto, ma dai grandi risultati.
  • Per quanto riguarda gli elettrodomestici, come il forno, la lavatrice, la lavastoviglie, il frigorifero, il forno a microonde, e così via, staccarli e riattaccarli di continuo non è pensabile. Per questo motivo, purtroppo, costituiscono una spesa inevitabile.
Interruttore dimmerabile.

Come ridurre la bolletta dell’elettricità

La scelta di consumare energia in modo responsabile dipende da ognuno di noi. Meglio, dunque, spegnere le luci quando non le si utilizzano, e non lasciare nulla acceso quando si esce di casa. Tuttavia, come abbiamo visto, alcuni dispositivi ed elettrodomestici continuano a consumare elettricità anche da spenti.

La cosa migliore è crearsi delle abitudini quotidiane per ridurre il proprio consumo energetico. Ogni volta che il dispositivo è completamente carico, scollegate il caricabatterie e mettetelo via. Se non usate il televisore regolarmente, lasciatelo scollegato, e inizierete subito a consumare meno energia.

Lo stesso vale per le prese multiple. Spegnete il pulsante rosso o, se possibile, scollegatele. Lo stesso vale per le lampade da terra: invece di tenerle sempre attaccate alla corrente, potete semplicemente accenderle quando ne avete bisogno.

Preferite la luce naturale per ridurre la bolletta dell'elettricità.

L’eco-efficienza è il futuro

Come regola generale, gli elettrodomestici e i dispositivi tecnologici sono dotati di un’etichetta di eco-efficienza energetica. Ciò significa che consumano energia in modo pulito e sicuro, anche quando sono attaccati alla corrente elettrica.

Tuttavia, la migliore eco-efficienza sta nel mantenere queste buone abitudini. In altre parole, dovremmo tutti consumare energia elettrica in modo responsabile. È il momento di spegnere le luci e illuminare la mente.

This might interest you...
Avere una casa eco: la sfida dei nostri giorni
Decor Tips
Leggi in Decor Tips
Avere una casa eco: la sfida dei nostri giorni

Una casa eco è un'alternativa che rispetta il pianeta e, inoltre, vi aiuterà a risparmiare sulle spese più di quanto pensiate.



  • Jorge, Elena: Del hogar digital a la casa red, Lulu, 2008.
  • Kriebel, Henning: Ahorro de energía mediante electrónica, Barcelona, Marcombo, 1998.