Come disinfettare la casa in modo rapido ed efficace

26 giugno, 2020
Disinfettare la casa può essere importante di questi tempi, ma come fare? Ve lo diciamo qui.
 

L’igiene è importante, specialmente di questi tempi. Per questo motivo, bisogna sapere come disinfettare la casa in modo rapido ed efficace.

L’obiettivo principale che dobbiamo porci è quello di trasformare la nostra casa in un luogo dove regnano salute e benessere. Per far ciò, tutto deve essere nelle condizioni ottimali per raggiungere quel livello di qualità della vita che tutti desideriamo.

Per raggiungere questo obiettivo, è necessario valutare quali sono i modi migliori per avere una completa igienizzazione della casa. Questo apporterà dei benefici quotidiani migliorando la nostra sensazione di benessere e la nostra tranquillità.

Disinfettare la casa: la cucina

Donna che disinfetta piano lavoro cucina

Una delle stanze della casa che dobbiamo disinfettare con attenzione è la cucina. Fondamentalmente perché è la stanza dove prepariamo gli alimenti, dove c’è umidità e dove possono essere presenti dei germi dannosi per la nostra salute.

È necessario pulire molte bene sia prima che dopo la cottura degli alimenti. Possiamo usare acqua e sapone o altri prodotti sgrassanti. Ma ci aiutano realmente a disinfettare? In genere, questi prodotti rimuovono semplicemente lo sporco e puliscono le superfici.

 

Per avere una disinfezione reale, possiamo usare la candeggina per il piano di lavoro e le mattonelle. La candeggina, però, non è raccomandata per le stoviglie e i vari utensili da cucina. In questo caso, possiamo utilizzare una soluzione di 15 ml di cloro diluiti in un litro d’acqua. In questo modo, saremo sicuri che le stoviglie siano ben sterilizzate.

Uno spazio pulito e disinfettato è sinonimo di salute.

Disinfettare la casa: il bagno

Disinfettare la casa donna che pulisce il water

Se non lo puliamo, il bagno può diventare un ricettacolo di germi, virus e microbi che possono danneggiare la nostra salute. In fondo, è una zona privata della casa dove avvengono le nostre deiezioni. Vediamo quattro modi per disinfettare il bagno:

  1. È essenziale mantenere il bagno costantemente pulito. Il bagno deve essere pulito ogni giorno o al massimo ogni due giorni. Questo perché è usato frequentemente da più persone. Vi consigliamo di avere l’abitudine di pulirlo spesso.
  2. L’obiettivo principale della vostra pulizia devono essere i sanitari: WC, bidet, doccia, lavabi, ecc. La candeggina è il prodotto più utile ed efficace per eliminare qualsiasi organismo vivente. Il suo uso previene ogni tipo di contaminazione che può generare malattie.
  3. Per quanto riguarda le piastrelle delle pareti, potete utilizzare l’ammoniaca. Tuttavia, il suo uso quotidiano è sconsigliato perché emana dei gas irritanti che sono dannosi per la salute. Per questo motivo, si consiglia di utilizzare l’ammoniaca massimo una volta ogni due settimane.
  4. Infine, potete occuparvi del pavimento. Su di esso possiamo trovare tutti i tipi di sporcizia. Pertanto, bisogna spazzare e lavare accuratamente la superficie ogni giorno. Seguendo questi passaggi il vostro bagno sarà completamente disinfettato.
 

I mobili in legno

pulizia superfici in legno

Anche alcune stanze che utilizziamo continuamente, come la camera da letto o il soggiorno, devono essere disinfettate. Ovviamente, non possiamo utilizzare dei prodotti aggressivi sui dei materiali sensibili come il legno.

Per questo motivo, ecco per voi alcuni accorgimenti che vi permetteranno di disinfettare queste stanze senza danneggiare la decorazione. Una miscela interessante di prodotti per pulire i mobili è la seguente: mescolate in un contenitore un cucchiaio di ammorbidente, uno di alcol a 96 gradi e uno di acqua.

Con questa combinazione di prodotti si possono pulire tutti i mobili in legno. Questa miscela lascia un aroma fresco e piacevole e disinfetta rapidamente tutte le superfici. Potete utilizzare anche un po’ di aceto che protegge ulteriormente il legno, oltre a dargli lucentezza.

Disinfettare la casa è un passo fondamentale per salvaguardare la salute personale.

Come pulire i tessuti

pulizia divano
 

Un modo semplice ed economico per disinfettare i tessuti delle sedie, dei divani, dei letti e dei tappeti è quello di pulirli con una miscela ottenuta con 100 ml di aceto bianco, acqua bollente e un po’ di olio naturale (per dare un buon odore).

Dopo averla spruzzata sulle superfici interessate, passate una spugna morbida. In questo modo il prodotto arriverà in profondità e potrete eliminare le macchie senza danneggiare i tessuti.

Se volete delle soluzioni più comode, potete andare in farmacia o nei negozi specializzati e trovare dei prodotti specifici per ciascuno dei materiali che abbiamo menzionato.

Con questi consigli, disinfettare la casa sarà un gioco da ragazzi. Il segreto è pulire regolarmente per evitare la diffusione di germi.

  • Rognoni, Patrizia: La limpieza integral de la casa, Barcelona, De Vecchi, 2012.