Come decorare una tavola estiva

Tovaglie di lino, fiori e candele sono solo alcuni degli accessori che una tavola estiva dovrebbe avere. Scopri i nostri trucchi per abbellirla e stupisci i tuoi ospiti!
Come decorare una tavola estiva

Ultimo aggiornamento: 24 luglio, 2021

Molti sono dell’opinione che la stagione estiva sia perfetta per godersi la compagnia di familiari e amici. E quale modo migliore per farlo se non organizzare un pranzo o una cena? Se vuoi stupire i tuoi ospiti, sia il menu che la decorazione devono essere indimenticabili. Scopri come decorare una tavola estiva e fai dell’incontro un’esperienza che tutti vogliono ripetere.

Come decorare una tavola estiva: scegli il posto giusto per il cibo

Come decorare la tavola per l'estate

Il primo passo è scegliere dove sarà il cibo, che ci crediate o no, questo è decisivo per la decorazione della tavola. In tal senso, se si trova in una sala da pranzo all’interno della casa, assicurati che il tavolo sia vicino a una fonte di luce naturale come una finestra o un terrazzo. La luce naturale è nota per essere in grado di creare un ambiente piacevole e dare alle piante un aspetto migliore.

Inoltre, se si tratta di una sala da pranzo quotidiana, potrebbe essere necessario aggiungere un po’ della freschezza e del divertimento che caratterizzano l’estate, quindi l’utilizzo di uno sgabello, delle tovagliette in fibra naturale, tra gli altri accessori di questo stile, può essere d’aiuto.

Ora, nel caso tu abbia deciso di sistemare il cibo fuori, assicurati che la sala da pranzo abbia mobili adatti a questi spazi e condizioni climatiche. Una buona opzione sono i mobili in legno di teak, consigliati per la loro resistenza e durata.

Inoltre, posiziona il tavolo in modo che il sole non lo colpisca direttamente; cerca piuttosto di posizionarlo in un luogo fresco tra il sole e l’ombra.

Scegli le stoviglie e i bicchieri giusti

Questa decisione dipenderà in gran parte dall’occasione. Se si tratta di un pasto informale, approfitta del fatto che è estate e divertiti un po’. Combina i pezzi di stoviglie diverse indipendentemente dal fatto che siano stili diversi, il trucco è creare un’armonia.

Ad esempio, puoi utilizzare stoviglie con motivi naturali insieme a pezzi in tinta unita. E, se non hai molta varietà, non aver paura di usare un servizio da tavola bianco che, oltre a favorire la luce, ti permette di giocare con gli accessori per una decorazione affascinante.

Questo consiglio vale anche per la cristalleria. Usare bicchieri e tazzine colorate è una scommessa che si può fare solo d’estate, in fondo questa stagione è sinonimo di allegria, divertimento e svago.

Se invece l’occasione è formale, tutti i commensali dovrebbero avere le stesse stoviglie, bicchieri e posate. Solo in casi disperati è lecito accostare due piatti diversi, alternandoli tra un posto e l’altro.

Scegli la giusta tovaglia e la posizione del tavolo

La tovaglia non solo protegge il tavolo, ma è anche più igienica e gli conferisce un aspetto accogliente. Per l’estate c’è chi dichiara le tovaglie di lino le ovvie vincitrici. Allo stesso modo, puoi optare per un runner realizzato con questo stesso tessuto o tovaglie di vimini.

Tieni presente che se si tratta di un’occasione più formale, devi apparecchiare la tavola seguendo alcune regole di base. Alcuni di essi includono quanto segue:

  • Il piatto fondo va posto su un piatto piano, ed entrambi su un piatto basso.
  • Il coltello e il cucchiaio dovrebbero andare a destra, mentre la forchetta ha il suo posto a sinistra.
  • Le posate da dessert vanno sulla parte anteriore superiore. Come la cristalleria che, di regola, deve essere di almeno due pezzi a persona.

Un altro dettaglio da ricordare è che ogni ospite deve avere a sua disposizione uno spazio di almeno 60 centimetri. In questo modo si evita che gomiti e braccia si scontrino e, d’altra parte, si dà tempo alle stoviglie e ai bicchieri di brillare.

Sistema gli accessori

Gli accessori danno vita alla tua tavola estiva

Quando decori la tua tavola estiva, non dimenticare gli accessori. Alcuni suggerimenti per incorporarli sono i seguenti:

  • Opta per tovaglioli di stoffa, preferibilmente di cotone, e per i bambini, di stoffa e di carta. Per quanto riguarda il design e il colore, dipende dai piatti. Possono essere bianchi, di un colore che contrasta con la tovaglia e i piatti, o a fantasia se le stoviglie sono bianche. Inoltre, ricorda che vanno collocati a sinistra del piatto, a meno che tu non faccia una figura in modo che possano passarci sopra.
  • Non c’è modo di sbagliare se decidi di addobbare con dei fiori. Una scommessa di base è usare una composizione floreale, ma puoi fare la scommessa più rischiosa con vasi, contenitori o motivi fuori dall’ordinario. Naturalmente, se cercate uno stile minimalista, basterà un dettaglio floreale sul piatto.
  • Le candele non possono mancare neanche in una decorazione estiva. Mettile su lanterne, vasi di vetro o persino tazze su un servizio da tavola vecchio stile.
  • Chi non sogna di andare al mare durante l’estate? Porta un po’ di mare in tavola con accessori con motivi marini come stelle, conchiglie, cavallucci marini, barchette di carta, gagliardetti.

Come decorare una tavola estiva: impressiona!

Approfitta dell’estate per osare con la tua decorazione. Nelle occasioni informali, prova forme, colori e fantasie fuori dal comune, ma che rappresentano la freschezza e il divertimento dell’estate. Nelle occasioni formali puoi anche giocare, mostrare il tuo buon gusto nell’arredare la tavola per i tuoi ospiti.

Potrebbe interessarti ...
5 consigli per preparare il giardino all’arrivo dell’estate
Decor TipsLeggi in Decor Tips
5 consigli per preparare il giardino all’arrivo dell’estate

Per preparare il giardino all'estate, bisogna potare l'erba incolta, tosare il prato e scegliere non solo i fiori ma anche la decorazione.