Come creare un arredamento fluido tra gli elementi

Quando si arreda è importante creare un discorso fluido tra gli elementi, mantenendo tra di essi coerenza, ordine, e organizzazione.
Come creare un arredamento fluido tra gli elementi

Ultimo aggiornamento: 19 settembre, 2021

Una delle priorità quando decoriamo casa è quella di stabilire organizzare e distribuire in modo coerente gli elementi. Per raggiungere questo scopo, è essenziale creare un arredamento fluido tra i vari elementi d’arredo. Se diamo uno sguardo ad ogni stanza, probabilmente ci accorgeremo come mobili, colori e oggetti seguono parametri comuni che conferiscono loro un significato specifico. Dal questo punto di vista, bisogna ricercare la coerenza e la stabilità. Soltanto quando l’insieme degli elementi è armonioso potremo percepire una vera sensazione di benessere. Il nostro obiettivo principale è proprio quello di creare un arredamento fluido, dove tutti gli elementi sono collegati tra loro e dialogano in modo sostenibile.

Come sistemare il salone?

Lo stile nordico si reinventa
Il soggiorno è probabilmente il luogo dove si può proporre un interior design più interessante, accattivante e particolare. La cosa più importante è donare personalità all’insieme stabilendo parametri estetici ben definiti. Idealmente, i mobili dovrebbero essere rivolti verso un punto specifico. In genere la televisione è il punto focale della stanza, ma può diventarlo anche il camino o una finestra. In altre parole, dobbiamo trovare un punto d’incontro, rendendo il dinamismo l’elemento principale. La varietà di forme e dimensioni può essere una buona formula per il salone. Ad esempio, si può abbinare il divano al tavolo centrale (rotondo o quadrato), delimitando il tutto con mensole e altri elementi che completano le pareti.

L’idea è creare un risultato che ci piace.

Il dialogo tra le stanze

Un modo per ottenere un arredamento fluido in tutta casa è quello di creare un dialogo tra tutte le stanze. Solo così possiamo stabilire un discorso decorativo; in altre parole, spostandoci di stanza in stanza percepiremo una continuità tra i vari ambienti della casa. Vediamo alcune formule interessanti per riuscirci:

  • Innanzitutto prestate molta attenzione ai colori. Per essere sicuri che tutti gli spazi siano organizzati in modo armonioso, pur senza dover per forza ripetere gli stessi toni, occorre ricercare una coerenza d’insieme.
  • Le camere per adulti, adolescenti e bambini non devono essere identiche; infatti conviene creare contrasto sia nei colori che negli elementi utilizzati. Lo stile sarà più o meno serio a seconda dell’età di chi ci dorme.
  • Se scegliete uno stile di arredamento unico per tutta casa, assicuratevi che gli ambienti seguano le caratteristiche specifiche di quel design. Soltanto così si percepirà, a livello generale, una linea coerente e fluida.
  • Ovviamente, non è possibile collegare tra loro stili diversi. Optando per una stanza in stile classico, un’altra minimal e un’altra ancora contemporanea, non si farà che creare una tensione che ci allontana da quanto ricerchiamo.

Che ruolo giocano la cucina e il bagno?

L'effetto estetico dei lucernari in casa
Questi due spazi hanno un carattere unico. Il loro design è completamente diverso rispetto al resto della casa. Questo ci permette di aprire una gamma di possibilità riguardo all’arredamento. A seconda del materiale che scegliamo per i mobili, che può essere ceramica, pietra o altro, otterremo un effetto ben diverso. In questo caso, il contrasto è necessario, in quanto ci aiuta a dare energia e cambiare l’estetica in modo sottile. Quando si tratta di incorporare materiali o colori è possibile osare un po’ di più, purché non applichiamo elementi troppo stravaganti. È importante non esagerare e non distanziarsi troppo dallo stile presente nel resto della casa.

Una boccata d’aria fresca per l’arredamento.

È importante seguire un percorso specifico

Come accennato in precedenza, non è necessario sviluppare stili diversi in ogni stanza, se teniamo conto che il nostro obiettivo è, fondamentalmente, l’armonizzazione del tutto. Ciò che ricerchiamo è un’armonia tra le stanze, pur applicando varianti che, in fondo, sono sempre apprezzate e servono a non cadere nella monotonia. Insomma, per creare un arredamento fluido è necessario avere tatto, porsi un obiettivo, avere le idee chiare e definire il contenuto secondo i nostri gusti.

Potrebbe interessarti ...
Consigli per scegliere i colori delle stanze
Decor Tips
Leggi in Decor Tips
Consigli per scegliere i colori delle stanze

Per scegliere i colori delle stanze, bisogna innanzitutto selezionare quelli che ci piacciono, e poi seguire determinati parametri.



  • De Haro Lebrija, Fernando; Fuentes, Omar: Espacios con estilo, AM Editores, 2012.
  • Quan, Diana: El paraíso es tu casa, Barcelona, Penguin Random House, 2017.