Case per studenti: consigli per l'igiene

Le case degli studenti sono spesso sporche e disordinate. La causa, in genere, è una cattiva comunicazione tra coinquilini. Ecco qualche consiglio utile.
Case per studenti: consigli per l'igiene

Ultimo aggiornamento: 03 maggio, 2019

A tutti piace tornare a casa e ritrovarla in buone condizioni, pulita e brillante. Tuttavia, gli studenti che condividono gli appartamenti spesso non si dedicano molto alle pulizie. In questo articolo parleremo delle case per studenti e dei consigli per mantenere l’igiene vivendo in condivisione.

Quando si è studenti non c’è altro modo che affittare una stanza e vivere con altre persone. Ovviamente, ognuno ha le sue abitudini: alcune persone sono più pulite e altre non così tanto.

Il discorso sulle pulizie di casa spesso genera scontri fra gli inquilini. La convivenza è molto difficile, soprattutto se si divide l’appartamento con tante persone. Tuttavia, si può facilmente trovare una soluzione attraverso il dialogo e cercando di stabilire delle regole fin dall’inizio. Vediamo insieme i nostri consigli di igiene per le case degli studenti.

Conoscere i propri coinquilini

In molte occasioni, uno studente arriva per la prima volta in una nuova città e deve affittare una stanza. Di solito, i nuovi coinquilini saranno persone sconosciute, quindi è importante iniziare a conoscersi.

Casa studenti
  • Cercate di mantenere un certo grado di comunicazione fin dal primo giorno, con impegno nel dialogo e cercando di mostrarvi interessati alla vita personale dei vostri coinquilini. In questo modo riuscirete a saperne di più sul contesto familiare, sociale e personale delle persone con cui dovrete vivere.
  • C’è una chiara differenza tra una persona che condivide l’appartamento da anni e uno studente che ha appena iniziato una nuova fase. Quest’ultimo di solito conserva ancora le abitudini della casa dei genitori e non sa come funziona un appartamento condiviso.
  • La chiave per avere un buon rapporto in casa è mantenere un’atmosfera positiva e civile fra gli abitanti, che trasmetta pace e serenità, priva di scontri e fondata sulla collaborazione reciproca. Pertanto, i buoni rapporti con i coinquilini sono davvero essenziali.

Senza la concordia, non possono esistere né uno stato ben governato né una casa ben gestita.

-Jenofonte-

Stabilire delle regole standard di pulizia

Fin dall’inizio, subito dopo aver intrapreso la comunicazione tra gli inquilini, è necessario stabilire delle regole di convivenza e, di conseguenza, quelle della pulizia.

È probabile che alcuni dei coinquilini non ci pensino all’inizio. In questo modo, dovrete far riconoscere loro l’importanza di avere una casa pulita. Si tratta soprattutto di una questione di maturità. Pertanto, fare il primo passo e rendere anche gli altri consapevoli di questa necessità è fondamentale.

Regole di pulizia

Ognuno deve mantenere la sua parola ed eseguire i compiti ogni settimana.

Case per studenti: altri consigli di igiene

Una volta che tutte le parti concordano di mantenere gli standard di convivenza e pulizia, bisognerà procedere con il regime di pulizia. Seguite i seguenti suggerimenti:

  • Effettuare delle semplici pulizie quotidiane, cioè, avere tenere la stanza in ordine, il bagno senza sporcizia, raccogliere sul momento ciò che è caduto, ecc.
  • Realizzare una distribuzione settimanale dei compiti tra i coinquilini: uno si occuperà della sala da pranzo e del corridoio, un altro della cucina e un altro del bagno. Se ci sono più inquilini, i compiti possono essere ulteriormente suddivisi.
  • È vero che il bagno o la cucina richiedono più di una revisione settimanale. In questo caso, tutti dovrebbero aiutare con la manutenzione quotidiana, ma le pulizie in profondità si possono fare una volta alla settimana.
  • È importante che in qualsiasi spazio della casa vengano utilizzati l’aspirapolvere, la scopa e il mocio. In questo modo si ottiene una buona pulizia.
  • Scrivere il calendario delle pulizie su un foglio e attaccarlo sul frigorifero o in soggiorno. In questo modo, tutti saranno in grado di vederlo ogni giorno e, quindi, nessuno se ne potrà dimenticare.

Se uno degli inquilini non pulisce, è necessario parlarne, senza usare argomenti pesanti e senza sentirsi attaccati. Solo in questo modo si potrà ottenere una buona atmosfera in casa.

Pulizia tappeto


Le singole camere

Un altro problema che si presenta in un appartamento condiviso è la stanza personale. Questa è un’area privata in cui ognuno gestisce la pulizia come meglio crede. Ciò talvolta può provocare scontri in casa.

Nella maggior parte delle occasioni, se le camere da letto non vengono pulite settimanalmente, si genera accumulo di polvere, lanugine e cattivo odore. In effetti, pochissimi aprono la finestra al mattino per ventilare la stanza.

Se viene rilevato questo problema, è necessario gestirlo con spirito di iniziativa. Bisogna cercare di far notare che, anche se è uno spazio privato, la cosa migliore è mantenere una pulizia costante, quantomeno settimanale, poiché anche una camera da letto privata fa parte della casa.

Convivi in ​​pace e ti sentirai come a casa tua.

Potrebbe interessarti ...
6 trucchi per pulire la casa rapidamente
Decor Tips
Leggi in Decor Tips
6 trucchi per pulire la casa rapidamente

A volte si ha poco tempo per mettere a posto, ordinare stanze, cucine e bagni. Ecco una serie di trucchi che vi aiuteranno a pulire la casa rapidam...