6 piante per mini appartamenti

Le piante per piccoli appartamenti offrono la possibilità di avere aree verdi senza rinunciare allo spazio. Continuate a leggere per scoprire quali sono.
6 piante per mini appartamenti

Ultimo aggiornamento: 29 agosto, 2021

Se vi piace la natura ma vivete in un appartamento di città senza giardino, terrazzo o patio dove poter avere uno spazio verde, le 6 piante per mini appartamenti che vi presenteremo sono l’opzione migliore. In questo articolo imparerete proprio a conoscere quelle piante che si adattano molto bene all’interno e che vi permettono di godervi un ambiente fresco e naturale.

Queste piante sono perfette perché sono molto resistenti e alcune non hanno bisogno della luce solare diretta per vivere. Vanno oltre il contributo in termini di decorazione, creano un ambiente naturale e reale. Avere piante in casa, secondo gli studi, è una buona terapia che aiuta a ridurre lo stress, il dolore, la depressione e migliora la qualità della vita delle persone che soffrono di malattie croniche o terminali.

6 pinte per mini appartamenti

Successivamente, vi parleremo in modo più dettagliato delle piante per piccoli appartamenti. È importante conoscere le loro esigenze, il tipo di luce e la temperatura che richiedono, al fine di scegliere il luogo perfetto per consentire loro di crescere e svilupparsi correttamente, quindi continuate a leggere.

1. Edera

L'edera funziona molto bene nei vasi appesi.

L’edera è una pianta che non ha bisogno di molta luce naturale e i piccoli esemplari sono perfetti per la decorazione d’interni. Quando mettete l’edera in un vaso, potete mettere una guida per dargli forme diverse che si adattano allo spazio in cui la collocate.

Questa pianta necessita di un luogo ombroso e un po’ umido per svilupparsi al meglio, per questo motivo le annaffiature devono essere moderate. Con l’edera avrete un grande vantaggio: potrete gustarla anche nelle stagioni fredde, in quanto tollera molto bene le basse temperature.

2. Madre cattiva tra le 6 piante per mini appartamenti

La madre cattiva è caratterizzata dal fatto che le sue foglie sono nastriformi, appuntite, di colore verde con una riga bianca al centro, e crescono verso il basso. Il nome di madre cattiva deriva dal modo in cui crescono i suoi polloni, che escono dai gambi pendenti, dando l’impressione che vengano espulsi dal vaso.

Si distingue come una pianta di facile manutenzione e, a causa della direzione di crescita delle foglie, si consiglia di tenerla in un vaso sospeso. Questa è un’altra delle piante per piccoli appartamenti che si adatta molto bene ai climi freddi. Supporta anche il gelo.

3. Sanseveria o lingua di suocera

Sansevieria.

La sanseveria, anche conosciuta come lingua di suocera è una pianta facile da coltivare. Ha una caratteristica che la rende molto particolare e cioè che sopravvive a diversi tipi di climi e spazi.

Anche i media lo hanno recensito perché supporta temperature sia molto alte che molto basse. Inoltre, aiuta a rimuovere le tossine dall’aria come benzene, toluene, xilene, tricloroetilene e formaldeide.

Ora, in termini di decorazione, colpisce molto per la forma delle sue foglie. Sono robuste, ma dritte, quindi vanno molto bene in piccoli spazi. Sono di colore verde “tigrato” e alcuni hanno un bordo giallo o verde lime che li rende speciali.

4. Ficus Lyrata

Ficus Lyrata è una specie di ficus molto interessante a livello decorativo e per i benefici che offre. È anche conosciuto come fico a foglia di violino, originario delle foreste pluviali dell’Africa occidentale e centrale. È perfetto da collocare in un piccolo appartamento, soprattutto durante i suoi primi anni.

Le sue foglie sono eleganti e un po’ rotondeggianti, è di facile manutenzione, resistente e molto “grato” per le cure che gli vengono riservate. Oltre ad andare bene in piccoli appartamenti, è l’ideale per chi ama la natura, ma ha poco tempo per prendersi cura delle proprie piante.

5. Bonsai tra le 6 piante per mini appartamenti

Vaso con un bonsai.

Il bonsai è una pianta tropicale molto attraente ed è una pianta preferita per i piccoli appartamenti. Questo, visto che è un albero con tutte le sue caratteristiche, ma in formato miniatura. In alcune culture rappresenta forza, fortezza e libertà.

Sebbene le sue dimensioni suggeriscano che qualsiasi tipo funzioni bene all’interno, non tutte le varietà sono adatte alle condizioni domestiche, perché potrebbero richiedere più luce e sostanze nutritive, tipiche degli spazi esterni. Individuate quella perfetta per voi e per la vostra casa.

6. Cactus

Il cactus è conosciuto come la pianta da interni per eccellenza e ne esiste una varietà quasi infinita, alcune con fiori e altre con colori e forme sorprendenti. Le sue piccole dimensioni offrono opzioni uniche come avere una mensola con diversi vasi o un angolo con cactus di diverse dimensioni.

Come le piante grasse, sono molto resistenti agli sbalzi di temperatura e possono vivere senza annaffiature costanti. Anche se è necessario fornire loro acqua a intervalli fissi per mantenere la loro bellezza. Sono piante a crescita lenta e vanno tenute vicino alla finestra, in quanto godono di luce naturale.

Scegliete una o più di queste piante per piccoli appartamenti e dategli quel tocco naturale e fresco che solo le piante possono dare. Un piccolo spazio non deve mai privarvi di avere ciò che volete, si tratta di trovare quella giusta.