5S è il metodo giapponese per avere una casa ordinata

Se riordinare la casa finisce sempre per sopraffarvi, dovreste conoscere il metodo giapponese 5S. mettetevi al lavoro con entusiasmo.
5S è il metodo giapponese per avere una casa ordinata

Ultimo aggiornamento: 18 novembre, 2022

Il metodo 5S nasce dal Giappone, un paese caratterizzato dall’ordine in molti dei suoi aspetti sociali. In particolare, questa tecnica è nata alla ricerca dell’organizzazione degli spazi di lavoro, basata sull’uso e l’ottimizzazione degli spazi. Tuttavia, si è anche trasferito in casa, fortunatamente per noi.

Questa è un’altra tecnica che invita le persone a mantenere in ordine il proprio spazio intimo sulla base di concetti come classificare le proprie cose e gli spazi, pulire e standardizzare le abitudini. Volete sapere di più? Sappiamo che è così, continuate a leggere perché ne varrà la pena.

Cos’è il metodo 5S giapponese?

Il metodo 5S è correlato a queste parole giapponesi: seiri, seito, seiso, seiketsu e shitsuke. Ognuna ha un significato speciale che vi aiuterà a mantenere i vostri spazi il più ordinati possibile.

Se vi è piaciuto il metodo di Marie Kondo e i suoi vari consigli per mantenere la casa organizzata e pulita, dovreste conoscere subito questa nuova tecnica che vi offriamo. Successivamente, analizziamo ciascuna delle parole in modo che possiate applicarla.

1. Seiri, iniziate a ordinare

Formule per mantenere l'ordine di note e documenti
Iniziate con la prima delle 5S e classificate le vostre cose per identificare quelle di cui avete veramente bisogno.

La prima delle 5S è seiri, il cui concetto è basilare: classificare le proprie cose e i propri spazi. Questa è la prima cosa che dovreste fare per ordinare la casa, classificare i vostri oggetti decorativi e i vostri spazi. Solo allora saprete quali cose sono necessarie e quali decisamente no.

Alla fine avrete una serie di cose da conservare, altre da donare, altre da buttare e altre ancora da sistemare. Consiglio! Non pensateci tanto, vi serve o non vi serve, non c’è altro da analizzare.

Eseguire bene il seiri vi permetterà di liberare spazio e rendere la vostra casa una zona libera e ordinata per impostazione predefinita.

2. Seito, una delle 5S

Il seito è anche conosciuto come l’arte dell’ordine ed è il secondo passo che vi propone il metodo 5S. Dopo aver conservato le cose per voi utili, funzionali e importanti, è il momento di organizzarle.

Poiché sono cose necessarie, devono essere alla vostra portata ed essere in grado di vederle rapidamente. Facciamo un esempio, se parliamo di cucina, queste cose dovrebbero stare nei primi cassetti o in quelli più ricorrenti. Così potete individuarli facilmente quando ne avete bisogno, impedendovi di capovolgere tutto perché non riuscite a trovare quello che state cercando.

Il seito porterà armonia nella vostra casa riducendo il rumore visivo e stabilendo un posto specifico per ogni cosa.

3. Seiso, mantenete tutto pulito

Per realizzare una casa ordinata e armoniosa è necessario garantire la pulizia e per questo abbiamo la terza delle 5S: seiso. Questa parola è un invito aperto ad avere tutto in ordine e senza sporcizia.

Il modo migliore per raggiungere questo obiettivo è stabilire abitudini di pulizia quotidiane. Idealmente, trascorrete qualche minuto al giorno, prima di andare al lavoro o prima di andare a dormire. Quello che accadrà è che l’energia circolerà in tutta la casa, soprattutto se approfittate di questo tempo per ventilare l’aria e che queste nuove brezze raggiungano tutti gli angoli.

Applicando seiso o pulendo la casa, state allontanando da voi e dal vostro spazio personale le cattive energie o la carica negativa che si accumula durante la giornata.

4. Seiketsu, la standardizzazione delle abitudini acquisite

Cesti in vimini per il bagno.
L’ultima delle 5S ci invita a individuare il modo migliore per ordinare le nostre cose, trasformandolo in un’abitudine.

Dopo aver selezionato cosa contribuisce e cosa no alla vostra casa, riordinandola e ripulendola, è tempo di standardizzare l’abitudine. Come dicevamo prima, è importante fare della pulizia un’abitudine che si ripete ogni giorno e seiketsu ci ricorda che non è una cosa che si fa per una sola settimana, bisogna essere costanti.

Dovete fare uno sforzo per mantenere tutto al suo posto, pulito e ordinato. Cogliete l’occasione per acquistare cestini o organizer che potete classificare o etichettare in modo da non dimenticare mai dove sono le cose importanti. Fate lo stesso in cucina, con vasetti di vetro; in bagno, con i cassetti, e ancora di più nell’armadio, con le scatole, noterete come funziona bene questo tipo di organizzazione.

Pensate che, alla lunga, questo metodo vi fa risparmiare tempo e riduce al minimo lo stress quando cercate qualcosa perché saprete sempre dove trovarlo, migliorando il vostro umore. Ricordate, la ripetizione delle azioni diventa un’abitudine permanente.

5. Shitsuke è autodisciplina

L’ultimo dei 5S è shitsuke e ci invita ad essere autodisciplinati per mantenere buone abitudini e non ricadere in cattive abitudini. È il complemento di seiketsu perché cerca di fare appello all’impegno personale per avere una casa sempre ordinata, pulita e libera in modo che il positivo circondi ogni angolo.

Per raggiungere quell’autodisciplina, sarà essenziale integrare le routine degli ordini giornalieri con quelle mensili. Noterete che dopo un po’ seguendo il metodo 5S riuscirete a tornare a casa e sentirvi orgogliosi di quello spazio, di goderne e di costruirlo giorno per giorno. È una sensazione curativa e potenziante!

I seiri della sicurezza, una delle 5S

Anche se questo metodo si chiama 5S, c’è una sesta S che si era persa, ma che abbiamo ritrovato per voi: il seiri della sicurezza. Questa S compare in alcuni più moderni manuali di tecnica giapponese e si riferisce alla protezione della propria casa attraverso l’individuazione di quelle cattive abitudini che impediscono al proprio spazio di essere armonioso, pulito e ordinato.

Raccogliere le 5S vi permetterà poi di raggiungere quest’ultimo, perché classificare le cose e conservare ciò che è utile, ordinarle, pulirle, mantenere questa abitudine e renderla parte della vostra vita sarà il modo migliore per garantire la vostra armonia e quella della vostra casa.