5 trucchi per preservare le composizioni floreali

Tra i trucchi infallibili per preservare le composizioni floreali ci sono alcuni rimedi casalinghi e la scelta di una buona posizione in casa.
5 trucchi per preservare le composizioni floreali

Ultimo aggiornamento: 11 ottobre, 2021

Sappiamo che preservare le composizioni floreali è molto importante, quindi vi diremo quali sono quei trucchi che vi aiuteranno a prolungare la loro vita. Così potrete decorare i vostri spazi con i vostri fiori preferiti ancora per molto e ricordare quella persona speciale che ve li ha regalati.

Sebbene sia normale che i fiori naturali appassiscano e si rovinino rapidamente, ci sono una serie di trucchi che possono essere implementati per rallentare un po’ questo processo. Volete sapere quali sono? Ve lo diciamo noi!

I 5 trucchi per preservare le vostre composizioni floreali

Pulisci i fiori.

Se volete mantenere le vostre composizioni floreali in modo quasi perfetto e più a lungo e decorare con esse il centrotavola o la sala, vi diremo quali sono quei trucchi infallibili per preservarle. Prendete nota!

Pulire i fiori

Il trucco più importante per preservare una composizione floreale è rimuovere la carta da pacchi, tagliare il gambo in diagonale e pulire i fiori. Quando rimuovete foglie e rami in eccesso, permettete alla pianta di concentrarsi e dirigere i nutrienti che prende dall’acqua per mantenere in vita il fiore.

Trasferire la composizione in un vaso d’acqua

Una volta che il gambo è pulito, tagliatelo in diagonale e trasferite la disposizione in un vaso d’acqua. Molte persone conservano il bouquet così come viene ricevuto, ma questo fa sì che i fiori appassiscano più velocemente.

Sebbene sia un’opzione valida, è necessario tenere presente che l’acqua consentirà loro di rimanere in vita per molti più giorni, quindi scegliete voi. Certo, se decidete di seguire questo consiglio, evitate di affogare i fiori, fate in modo che il livello dell’acqua non superi i 10 centimetri.

Scegliere una buona posizione

La posizione della composizione floreale è importante, più è luminosa durante il giorno e più fresca è al calar della notte, più lunga sarà la durata di conservazione. Evitate a tutti i costi che i raggi del sole colpiscano direttamente i fiori, li farà solo appassire molto più velocemente.

Evitate di posizionare composizioni floreali vicino a frutta o verdura. Questo perché i gas che il cibo emette durante il suo processo di decomposizione possono danneggiare i fiori.

Cambiare l’acqua e prestare attenzione alla temperatura

L’ideale è cambiare l’acqua alla composizione floreale ogni due giorni, per evitare che i fiori secchino. Quando notate che il gambo secca, tagliatelo di un centimetro o più, a seconda dell’affettazione. Fate attenzione alla temperatura, anche se la maggior parte delle piante riceve bene l’acqua calda, quelle la cui radice è un bulbo e le rose preferiscono l’acqua fredda.

Altre piante come le orchidee non richiedono molte cure, ma è necessario annaffiarle con acqua tiepida per mantenerle vivide. Ora, altre come le ortensie richiedono bagni di acqua fredda per tenerle sveglie e molto più colorate.

Fornire nutrienti tra i trucchi per preservare le composizioni floreali

Quando i fiori sono stati recisi dalla loro pianta madre, hanno bisogno di sostanze nutritive per rimanere in vita più a lungo. In questo caso, potete usare alcuni rimedi casalinghi come:

  • Una miscela di un cucchiaio di zucchero e un cucchiaino di candeggina in due litri d’acqua, per uccidere i batteri e nutrirle.
  • Schiacciate due compresse di acido acetilsalicilico in una tazza di acqua tiepida, lasciate raffreddare e riempite il vaso. Gli studi indicano che questo acido aiuta le piante a crescere meglio.
  • Aggiungete due cucchiai di aceto o un paio di gocce di vodka all’acqua nel vaso per preservare la composizione più a lungo.
  • Scegliete uno di questi rimedi casalinghi e mettetelo in un flacone spray in modo da poter spruzzare i petali, soprattutto nelle giornate calde.
  • Prediligete i vasi d’argento, poiché questo materiale ha un effetto antibatterico molto benefico per i fiori.

Semplici trucchi per preservare le composizioni floreali

Centrotavola in stile vintage, un ritorno al passato

Questi trucchi per preservare le composizioni floreali sono semplici, facili da implementare e molto efficaci. Indipendentemente dal fatto che la composizione floreale sia un regalo o una vostra creazione, sarete in grado di realizzarli e godervi i vostri fiori molto più a lungo.

Ora, se siete uno di quelli a cui piace decorare la casa con i fiori, il soggiorno, la sala da pranzo o la camera da letto, il vostro budget mensile ne trarrà beneficio. Questo perché passerete dall’acquistare composizioni ogni settimana a farlo ogni due settimane.

Potrebbe interessarti ...
Composizioni di fiori secchi: come crearne di meravigliose
Decor Tips
Leggi in Decor Tips
Composizioni di fiori secchi: come crearne di meravigliose

Nell'articolo di oggi vi spieghiamo quali specie floreali utilizzare per creare delle splendide composizioni di fiori secchi.



  • Ramírez, R. Efecto del ácido salicílico en el crecimiento y desarrollo de un cultivo de acelga (Beta vulgaris L.vas. fordhook). Universidad Autónoma Agraria Antonio Narro. 2012.