3 scrivanie per piccoli spazi belle e funzionali

09 febbraio, 2020
Per quanto piccolo possa uno spazio, c'è sempre posto per una scrivania e ve lo dimostreremo nelle prossime righe.
 

Quando si ha a disposizione uno spazio piccolo, è perfettamente normale non sapere da dove iniziare per arredarlo. Se anche voi avete lo stesso problema e state cercando delle scrivanie adatte ai piccoli spazi, vi trovate nel posto giusto.

Come scoprirete, anche le scrivanie possono trovare posto in un ambiente di dimensioni ridotte; senza per questo dover rinunciare alla comodità e avendo tutto il necessario a portata di mano.

Scrivanie per piccoli spazi: viva l’informalità!

Scrivanie informali

Questa è la prima proposta tra i diversi modelli di scrivania adatti a un piccolo spazio. Oltretutto, il risultato finale non è affatto scomodo o limitante. Entriamo nel dettaglio di questo progetto.

Per prima cosa, abbiamo optato per un computer di grandi dimensioni, ma allo stesso tempo dal poco ingombro. Sebbene non sia adatto a tutte le tasche, è l’alternativa migliore se dovete lavorare in questo spazio quotidianamente. Nel resto della scrivania, abbiamo posizionato solo gli elementi essenziali da tenere sempre a portata di mano.

Per guadagnare più spazio e, soprattutto, un posto dove riporre i libri, faldoni o altri oggetti d’uso, abbiamo optato per delle mensole della stessa tonalità della scrivania. Come elementi decorativi abbiamo scelto una pianta e un quadro di piccole dimensioni.

 

Il risultato è un angolo studio fresco e delle dimensioni ridotte, nel quale lavorare comodamente.

Le scrivanie perfette per gli studenti

Scrivania per studenti

In questo caso, abbiamo utilizzato una scrivania semplice ed essenziale. Questa tipologia di design è l’ideale se volete disporre di un’ampia area di lavoro. C’è sia lo spazio per un computer che per altri accessori o materiali da utili per lo studio.

L’unico inconveniente è che questi modelli non hanno alcun cassetto dove riporre altre cose, pertanto dovrete fare ricorso a complementi extra, come la libreria che vedete nell’immagine. I cassetti di quest’ultima hanno una capienza generosa, e sono anche molto belli da vedere, conferendo un tocco fresco e giovane all’ambiente.

Se in casa avete un vecchio tavolo da pranzo che non usate più, potete riciclarlo benissimo come scrivania. Benché non nascano per questo tipo di uso, in realtà possono pienamente assolvere alla funzione.

Inoltre, potete sempre collocare delle mensole sulla parete sopra la scrivania, in modo da avere ancora più spazio per conservare libri o oggetti ed avere tutto a portata di mano.

 

Se si tratta di un tavolo di legno come quello in foto, potete verniciarlo del colore più adatto alla decorazione dell’ambiente. Tuttavia, non bisogna dimenticare che anche il legno naturale crea un piacevole contrasto e conferisce carattere agli ambienti.

Per evitare di danneggiare la superficie, è possibile utilizzare un copri scrivania. In questo modo eviterete i graffi  e il tavolo manterrà la sua bellezza nel tempo.

Spazio extra anche per l’archiviazione

Scrivania per bambini

L’ultima proposta per arredare un piccolo spazio con una scrivania, riguarda i più piccoli. Inoltre, questa scrivania non solo è funzionale, ma svolge anche un preciso ruolo decorativo.

Essa è progettata per per chi non ha necessità di disporre di tanti oggetti per svolgere la propria attività. L’aspetto che amiamo di più di questo modello è il fatto di integrare una scaffalatura nella parte superiore.

Sebbene non abbiano una grande capienza, sono comunque sufficienti ad alloggiare oggetti decorativi, giocattoli o libri e quaderni dei vostri figli.

Nella parte superiore e in quella inferiore sono presenti due ripiani grandi, perfetti per riporre gli oggetti più voluminosi. Nel complesso, questa scrivania è perfetta per i bambini, i quali possono così disporre del proprio spazio in cui fare i compiti senza troppe distrazioni.

 

Questi tre modelli di scrivanie ci dimostrano che anche i piccoli spazi possono essere arricchiti da angoli dedicati al lavoro. Dovrete solo scegliere il modello che meglio si adatta alle vostre esigenze e che dispone di un adeguato spazio di archiviazione, dato che è l’opzione più pratica.

Così, in modo semplice, potrete creare uno spazio studio comodo e utile per le vostre attività quotidiane.