3 piante da interno ideali per la vostra casa

Avere delle piante in casa aiuta a ossigenare lo spazio e poi dona freschezza e soprattutto colore agli ambienti. Esistono diverse varietà di piante da interno, alcune molto interessanti e originali. Vediamone insieme alcune.
3 piante da interno ideali per la vostra casa

Ultimo aggiornamento: 27 dicembre, 2019

La decorazione è fatta solo di mobili e ornamenti. Un altro modo molto interessante di decorare è attraverso le piante, per dare un tocco verde, fresco e piacevole agli ambienti. In questo articolo vi presentiamo 3 piante da interno ideali per la vostra casa.

Senza dubbio, avere delle piante in casa aiuta a rendere l’ambiente più pulito e con un buon odore, tutto in modo naturale. Certo, sarà importante impegnarsi nella cura continua delle piante per non farle appassire.

Il problema più grande da affrontare ogni giorno è sicuramente la mancanza di tempo e il fatto di trascorrere molte ore fuori casa. Ciò genera una certa trascuratezza nella decorazione. Pertanto, se si scelgono le piante per la decorazione, bisognerà trovare il modo di prendersi cura di loro.

Differenze tra piante da interno e da esterno

Piante Feng Shui

Le piante da interno e quelle da esterno sono molto diverse fra loro: infatti non richiedono la stessa cura o lo stesso tipo di clima. alcune piante da interno possono resistere alle avversità esterne, mentre alcune da interno richiedono un tipo di temperatura specifico. In ogni caso, bisogna conoscere le caratteristiche di ciascun gruppo.

Tuttavia, entrambi i gruppi concordano su una cosa: hanno bisogno di cure continue e non sopravvivono se lasciate a lungo senza acqua. Infatti, vale la pena ricordare che sono esseri viventi che possono morire se non vengono curate frequentemente.

Le piante da interno di cui parleremo dovrebbero essere osservate settimanalmente, in modo da poter essere frondose, molto verdi e sane.

– Avere delle piante ben curate in casa comporta numerosi benefici per la salute. –

3 piante da interno ideali per la vostra casa

1. Aspidistra Elatior

Aspidistra

Il suo nome scientifico è Aspidistra Elatior. È caratterizzata da foglie larghe e affilate sulla cuspide. È una pianta che cresce acquisendo una dimensione considerevole e, quando ben idratata, diventa di un verde intenso molto bello.

  • Richiede terra acida.
  • Deve avere un buon drenaggio, cioè ha bisogno di umidità costantemente. Pertanto, bisogna osservarla molto bene quando fa caldo e, ovviamente, non abbandonarla.
  • Richiede fertilizzante liquido, la cui applicazione deve essere effettuata una volta al mese.
  • Di solito non viene potata, a meno che le foglie non si secchino. In questo caso, dovrebbero essere potate.
  • Può essere piantata estraendola dal vaso: il rizoma è diviso in due o più parti per ottenere una nuova pianta.
  • Dovrebbe essere posizionata in penombra e non troppo esposta al sole. Ad esempio, un posto adatto sarebbe in un angolo della stanza lontano dalla finestra.

2. Begonia Rex

Begonia Rex

Appartiene alla famiglia delle Begoniaceae. È interessante notare che questa pianta offre una gamma di colori molto interessante per la decorazione domestica. In effetti, è di un verde molto scuro, ma ha altre sfumature curiose sulle foglie, come il bianco o il rosa.

  • Di tutte le specie di questo genere, la Begonia Rex è la più grande.
  • La terra deve essere acida e umida. Deve essere sempre umida, ma è meglio non spruzzare mai acqua sulle foglie.
  • Deve essere protetta dal sole diretto e dalle basse temperature.
  • Come l’Aspidistra Elatior, può essere ottenuta una nuova pianta dividendo un pezzo di rizoma dallo stelo. Poi bisogna metterlo in un nuovo vaso e così avrete una nuova pianta.

– La Begonia Rex darà alla vostra casa un tocco di colore molto originale.-

3. Impatiens Walleriana

Impatents Walleriana

Il nome scientifico di questa pianta è Impatiens Walleriana, ma può essere nota anche come “gamba di vetro” o “non mi toccare”, a causa della fragilità dei suoi steli.. È davvero bella e porta molto colore alla decorazione: infatti, l’intensità dei colori dei fiori riflette un ottimo gusto cromatico che trasmette gioia agli ambienti domestici.

  • Richiede un terreno umido per sopravvivere. Pertanto, è bene annaffiarla abbondantemente in estate e meno in inverno. In ogni caso, non lasciatela mai a lungo senza acqua, poiché può seccarsi e perdere il caratteristico colore verde acceso.
  • È importante che sia sistemata in una zona della casa in penombra. Il sole diretto non le fa bene.
  • Può essere ottenuta una nuova pianta tramite talea, tagliando un pezzo di stelo e mettendolo in acqua fino a quando non vengono fuori le radici.
  • È ideale da posizionare in alto e vicino a una finestra.
Potrebbe interessarti ...
Decorare la casa con le piante: 5 modi per farlo
Decor TipsLeggi in Decor Tips
Decorare la casa con le piante: 5 modi per farlo

Eccovi alcuni suggerimenti per decorare la casa con le piante. Ce n'è per tutti i gusti, dai fiori colorati alle piante sospese.



  • Güther, Heide: Plantas de interior: rápido y fácil, Hispano Europea, 2003.