Rifare il letto come gli esperti: tutto quello che c'è da sapere

Siete sicuri di saper rifare il letto? Con i nostri suggerimenti riuscirete a preparare il vostro nido per un riposo da favola.
Rifare il letto come gli esperti: tutto quello che c'è da sapere

Ultimo aggiornamento: 09 giugno, 2021

Avete mai pensato che in media passate otto ore al giorno nel vostro letto? Forse, lo avete sempre dato per scontato, ma adesso è arrivato il momento di sapere come rifare il letto per godervi al massimo le vostre ore di sonno.

Per far ciò, bisogna scegliere delle lenzuola della miglior qualità e decorare la camera da letto come se fosse quella di un hotel. In questo articolo vi sveleremo i segreti per rifare il letto in modo perfetto.

Sieste sicuri di sapere come rifare il letto?

Camera da letto con colori dai toni neutri.
Immagine: circulomuebles.com

Quanto è bella quella sensazione di entrare in un letto appena rifatto, pulito e con delle lenzuola che sembrano abbracciarvi.

Rifare il letto come si deve ci permette di riposare tra le braccia accoglienti di Morfeo. Il suo aspetto conta molto più di quanto possiamo pensare e ci permette di avere un sonno ristoratore ricco di piacevoli sensazioni.

La verità è che la scelta della biancheria da letto deve andare oltre il fatto di essere più o meno bella. La traspirabilità, il mantenimento del calore, l’evaporazione dell’umidità e la qualità dei materiali sono solo alcune delle proprietà che rendono certi tipi di biancheria da letto migliori di altri. Ma ci sono molti altri aspetti da considerare.

In questo articolo vi diremo tutte le cose di cui dovete tener conto per rifare il letto come dei professionisti e per farlo apparire come quelli delle riviste. Siete pronti?

I materiali più adatti

Lenzuola di seta.

È di fondamentale importanza prestare attenzione ai materiali. Teoricamente, la biancheria da letto dovrebbe essere di cotone, e della migliore qualità. Dimenticatevi i materiali sintetici. Sebbene siano più economici e resistenti alle pieghe, non sono traspiranti e, di conseguenza, meno confortevoli.

Il lino è il materiale ideale per chi vive in paesi dal clima caldo. Sicuramente, è un materiale costoso. Tuttavia, è molto resistente e dà una bella sensazione al tatto. Sta a voi decidere se fa al caso vostro.

Infine, vale la pena prendere in considerazione il calicò, che è un tessuto molto bello, leggero e fresco. Scegliete tenendo conto del tipo di clima presente nelle vostre zone.

Il numero di fili che deve avere un tessuto di qualità

Biancheria da letto. Lenzuola.

Avrete sicuramente notato che quando acquistate delle lenzuola, vi chiedono la quantità di fili che deve avere il tessuto. Questo numero si riferisce al numero di fili per ogni centimetro quadrato di tessuto.

È utile sapere che le lenzuola che presentano tra i 200 ed i 400 fili per centimetro quadrato sono più morbide e resistenti. Sotto i 200 fili sono più economiche, ma di qualità inferiore. Il cotone è il materiale migliore e mescolato con il poliestere riduce le grinze. Tuttavia, fate attenzione che il poliestere non superi il 50% perché potrebbe rendere il tessuto rigido.

Ma la qualità della biancheria da letto non dipende solo dal numero di fili per centimetro quadrato. È importante controllare la composizione e la lavorazione della fibra. Ad esempio, se il cotone è cardato o pettinato.

Le fibre derivanti dalla cardatura passano attraverso una pettinatrice che rimuove le impurità. Questa operazione rende le fibre più morbide, lucenti e resistenti.

Inoltre, bisogna fare attenzione che la fibra sia lunga, perché durante la filatura acquista più resistenza. Questo significa anche che fibre subiscono meno la cardatura. Altre alternative tra le fibre di buona qualità sono il cotone pima e supima (superior pima), il cotone organico, i tessuti misti in poliestere-cotone e persino il bambù.

Rifare il letto: quante paia di lenzuola dobbiamo avere?

Lenzuoli.

È ormai chiara a tutti l’importanza di rifare il letto ogni mattina, ma quante volte alla settima bisogna cambiare le lenzuola? Teoricamente bisogna farlo una volta alla settimana, quindi, avremo bisogno almeno di due paia di lenzuola per ogni stagione dell’anno.

Se volete allungare la vita della vostra biancheria da letto, è consigliabile avere tre set di lenzuola da ruotare ciclicamente. Ricordatevi che i materiali ed il design cambiano a seconda della stagione dell’anno.

Adesso che conoscete i concetti base per rifare il letto ed i materiali migliori per le vostre lenzuola, potrete riposare come dei re. Non c’è niente di più rilassante di una camera da letto ordinata e curata.

Non ci resta che augurarvi sogni d’oro e ricordarvi di aggiungere un tocco personale alla decorazione della vostra camera da letto.

Potrebbe interessarti ...
Le più belle camere da letto di Instagram: lasciatevi ispirare
Decor TipsLeggi in Decor Tips
Le più belle camere da letto di Instagram: lasciatevi ispirare

Su Instagram ci sono tante camere da letto da cui trarre ispirazione per trasformare questo ambiente in uno spazio alla moda.