Letto estraibile, il modo migliore per risparmiare spazio

30 aprile, 2020
Il letto estraibile offre molte possibilità, sia strutturali che estetiche. Se avete intenzione di arredare la camera da letto e risparmiare spazio, questa risorsa decorativa può esservi di grande aiuto.
 

Per quando riguarda la decorazione, le camere da letto ci offrono molte possibilità. Tuttavia, l’errore da non commettere è di accumulare mobili o oggetti che non permettano il transito delle persone all’interno della camera. Pertanto, una buona soluzione per risparmiare spazio è quella di utilizzare un letto estraibile.

Potrebbe non essere comune trovare questo formato di letti nelle case. Tuttavia, l’interesse per queste risorse decorative sta aumentando grazie alla loro funzionalità e alle varie possibilità decorative.

Ciò di cui abbiamo realmente bisogno in una camera da letto è che sia spaziosa e confortevole. Se riusciamo a trovare un’armonia tra questi elementi, saremo in grado di decorare la nostra stanza in maniera ordinata e ottimale.

Caratteristiche fondamentali di un letto estraibile

letto estraibile singolo bianco
Letto estraibile / banak.com

Prima di spiegare cos’è un letto estraibile, è necessario chiarire che ne esistono di molti formati e che si possono adattare alle camere contribuendo direttamente alla loro decorazione.

  • Questo tipo di letti sono costituiti da un materasso, da una base per il letto e, nella parte inferiore, da dei cassetti. Inoltre, possono essere delimitati da una testiera e da delle ringhiere richiamando l’aspetto di un nido.
 
  • Il letto può essere sistemato in cima o ai lati della struttura, che può essere utilizzata anche come libreria o come scaffalatura. In questa maniera avremo una struttura ampia che include dei mobili di vitale importanza per la camera da letto.
  • L’estetica di questo tipo di letti colpisce l’osservatore e non c’è dubbio che rende questo mobile il protagonista della stanza. In effetti, è una risorsa decorativa atipica e abbastanza originale. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare che esiste da molti anni. Oggi si è evoluta e presenta un design innovativo.

Stiamo sfruttando al massimo tutte le possibilità nella stanza.

Dove possiamo collocare un letto estraibile?

letto sotto la finestra
Letto estraibile / arcomuebles.es

Ovviamente, il letto estraibile deve essere collocato in una camera da letto. Non ha alcun senso posizionarlo in altre camere perché deve essere utilizzato per riposare e recuperare un po’ di benessere.

  • In una camera per gli anziani. Anche se non sono così comuni, potete trovare dei letti estraibili progettati per gli anziani. Il loro uso per gli anziani non è molto comune perché, in genere, si usano dei letti stretti a un’unica piazza e non dei letti matrimoniali.
 
  • In una cameretta per bambini. Questa è la stanza perfetta per questo tipo di letti. Si possono utilizzare in diversi modi trovando varie possibilità decorative. Inoltre, esistono dei letti a tema che possono avere diversi tipi di colori. I bambini li adorano.
  • Camera singola. Non importa che sia di un bambino, di un adolescente o di un adulto, questo tipo di letti hanno delle estetiche diverse che si adattano a qualsiasi età. Se volete dare un tocco innovativo e originale alla camera, non esitate ad utilizzare un letto estraibile.

Letti multipli

letto estraibile con cassetti
Letto estraibile / miroytengo.es

Come vedete nella foto, la struttura del letto estraibile è compatta e offre la possibilità di avere degli spazi al suo interno proprio sotto il letto (ad, esempio per dei cassetti).

In questo spazio interno è possibile posizionare un letto supplementare da utilizzare quando avete un ospite. Questa soluzione è molto interessante perché ci permette di avere una camera che può ospitare più persone pur non essendo molto spaziosa.

C’è anche la possibilità di avere un letto estraibile con tre letti. È interessante e curioso vedere come è possibile ricavare tre letti da un unico mobile. Questo tipo di letti sono molto pratici e funzionali.

 

Il letto estraibile può sorprenderci, soprattutto per quanto riguarda la gestione dello spazio che abbiamo a disposizione nella camera.

Letti a castello

letti a castello con struttura in legno

Combinando i letti estraibili e i letti a castello si viene a creare una struttura davvero originale. In questo caso è richiesto molto spazio, sia sui lati che in altezza. Ricordatevi di posizionare la struttura vicino alle pareti e non al centro della stanza. In nessun modo il letto deve interferire con la possibilità di muoversi all’interno della stanza.

Generalmente, questo tipo di letti hanno un letto in basso e uno in alto che può essere collocato in posizione simmetrica o laterale. In questa maniera, nel posto destinato ad un letto ce ne possono andare due risparmiando spazio nella camera.

Per poter salire nel letto superiore, si utilizza una scala verticale o laterale in cui possono essere presenti dei cassetti in corrispondenza di ogni gradino. Inoltre, la struttura del letto può prevedere un piccolo armadio.