Idee per scegliere un buon divano letto

03 marzo, 2020
Molto spesso capita di avere ospiti in casa per qualche giorno e di non poterli accogliere per mancanza di spazio o di letti. La soluzione? Un pratico divano letto. Ecco alcuni consigli per scegliere il migliore!
 

A chi non piace ricevere visite da parte di familiari e amici? Purtroppo però, molte volte non abbiamo lo spazio sufficiente per accogliere i nostri ospiti in una stanza tutta per loro. O magari non abbiamo spazio in casa per un letto in più. La soluzione più pratica in questi casi è acquistare un divano letto.

Ecco alcuni consigli per acquistare il divano letto che fa per voi! Attenzione perché ci sono molte variabili in gioco e occorre tenerle presente per fare la scelta giusta.

Come scegliere un divano letto?

Al giorno d’oggi trovare un divano letto è più facile che mai. Esistono modelli di tutti i tipi comodi e funzionali, senza bisogno di tralasciare l’aspetto estetico.

Qualche decennio fa non si puntava tanto all’estetica quando si sceglieva di acquistare un divano letto. Adesso, con la varietà che abbiamo a disposizione, non abbiamo scuse!

Prima di scegliere il divano letto che più soddisfi i nostri bisogni dobbiamo analizzare diverse variabili che vi andiamo ad elencare. Sono tutte correlate tra di loro e devono essere analizzate insieme per fare la scelta adeguata.

Funzione del divano letto

Prima di lanciarci nell’acquisto di questo mobile, dobbiamo considerare quale sarà la sua funzione all’interno di casa nostra. Lo utilizzeremo per far dormire ospiti occasionali o per lunghe durate? Lo useremo giornalmente per uso proprio? Quante persone prevediamo di ospitare?

Se abbiamo in mente di utilizzarlo per accogliere ospiti che si fermeranno a lungo (o se ci dormiremo noi stessi), è fondamentale pensare alla comodità dei nostri ospiti e scegliere un modello che possa contenere un materasso di almeno 14 cm di spessore.

 

Se al contrario il letto verrà usato solo di tanto in tanto per corti periodi, possiamo permetterci un materasso più sottile. I nostri ospiti non ne soffriranno per un breve periodo.

Donna beve caffè sul divano letto

Se pensiamo di ospitare un’unica persona, possiamo optare per una poltrona letto individuale. Queste hanno di solito una larghezza di 75 cm al massimo. Esistono poi persino dei pouf che si trasformano in letto. Se lo spazio ve lo consente, però, è preferibile scegliere un pratico divano letto a due piazze (di 120 o 150 cm).

In ultimo, possiamo sempre considerare quello che in inglese si chiama daybed, o letto da giorno, che di giorno può essere utilizzato per leggere, cucire, guardare la televisione, meditare o fare un pisolino. Sono molto pratici e sono perfetti anche per il cortile o il balcone.

Spazio a disposizione

Quando scegliamo il nostro mobile ideale, dobbiamo valutare il punto dove andrà posizionato. Lo metteremo nel salone o in una stanza tipo studio? Quanto spazio abbiamo a disposizione? Può entrarci un divano a isola? Riusciremo ad aprirlo comodamente?

Scegliere il divano letto richiede anche la pianificazione dello spazio. Rispondete attentamente a tutte queste domande per capire quali sono le dimensioni, l’apertura e il design migliori per entrare nello spazio che gli avete destinato.

 

Se lo spazio è ridotto, potrebbe essere meglio optare per un sofà di piccole dimensioni (massimo 120 cm di larghezza) e senza penisola. Se lo spazio è più grande invece si può approfittarne per un inserire un divano più accogliente.

Apertura

Esistono modelli con diversi tipi di apertura. Ecco l’elenco di quelle più frequenti:

Apertura letto delfino

Questo tipo di divano si apre con un’apertura molto fluida: una parte del divano esce da “sotto e sale verso la superficie”, come un delfino per respirare. Sono di solito a due piazze e possono avere la penisola o essere ad angolo.

Spesso prevedono dello spazio extra sotto la chaise longue, dove è possibile riporre cuscini o lenzuola. L’apertura è facile e rapida e il modello è molto pratico.

Apertura con schienale in avanti e a scendere

Questo divano si apre spostando la seduta in avanti e abbassando lo schienale. Sono di solito a due piazze e possono essere normali o ad angolo. Quest’apertura è molto semplice e comoda. Alcuni modelli hanno dello spazio addizionale per riporre le coperte.

Apertura italiana

Il sistema di apertura all’italiana sfrutta un sistema di piegamento della struttura metallica. Il divano si apre con un meccanismo di tiraggio e rotazione che permette di stendere il letto. Il grande vantaggio di questo letto è che si può richiudere con le lenzuola già pronte.

Apertura a fisarmonica

Questi modelli sono quelli che costano meno ma sono molto funzionali, e sono con o senza braccioli. In questo caso il letto si apre direttamente sul pavimento e si estende come una fisarmonica. Possono essere doppi o individuali.

 

Apertura a pieghe (due o tre)

I sedili si spostano in avanti individualmente e gli schienali si spingono all’indietro per formare un letto. Sono molto pratici e comodi e ideali per piccoli spazi.

Apertura semplice (clic-clac, stile futon, apertura ‘libro’)

Questo divano ha l’apertura più semplice in quanto si bilancia semplicemente aprendosi. Sono divani spesso molto semplici ma eleganti e sono conosciuti anche come futon. Si possono trovare matrimoniali, singoli o persino tripli. Non hanno mai l’isola o la chaise longue e sono privi di braccioli.

Divano letto nella camera dei bambini

Comodità

A seconda dell’uso che darete al divano letto, ricordate di valutarne la comodità. Se intendete usarlo giornalmente in casa come divano e trasformarlo in letto soltanto di rado, dovrà essere comodo da chiuso.

Se lo userete principalmente come letto e l’unico motivo per cui lo acquistate è quello di guadagnare spazio potendolo richiudere, dovrete concentrarvi sulla comodità del materasso.

Tenete a mente anche la facilità di apertura e chiusura, soprattutto se avete qualche restrizione di mobilità o di spazio in casa.

Design

Infine ma non meno importante è l’aspetto legato al design e all’estetica del mobile e come si abbina all’interno della stanza. Al giorno d’oggi esistono divani letti per tutti i gusti e si stanno trasformando in elementi d’arredo fondamentali per la nostra vita. Sbizzarritevi scegliendo il colore, il design e il materiale che preferite.

 

Speriamo che questa guida vi sia utile nella scelta del divano letto ideale per arredare la vostra casa e fare da letto ai vostri ospiti più cari.