5 tipi di comodini: qual è il vostro preferito?

Sul mercato esiste un'ampissima varietà di comodini. Sta a voi scegliere il modello che più vi piace e che si adatta meglio alla vostra stanza.
5 tipi di comodini: qual è il vostro preferito?

Ultimo aggiornamento: 15 maggio, 2021

I mobili all’interno della camera da letto devono rispettare caratteristiche funzionali pur abbinandosi bene all’estetica d’insieme. È qui che entrano in gioco anche modelli personalizzati e vistosi: oggi conosceremo cinque tipi di comodini da posizionare accanto al letto.

5 tipi di comodini tra cui scegliere

Tutti noi facciamo uso di un ripiano accanto al letto su cui appoggiare qualche oggetto utile. Di solito è la lampada l’oggetto più grande presente sul comodino, abbastanza vicina al letto da poterla spegnere e accendere comodamente da sdraiati.

Non dimentichiamo che la scelta dei mobili all’interno della stanza deve seguire dei parametri di nostro gradimento, sia sul piano estetico che della distribuzione. È arrivato il momento di scegliere fra i seguenti tipi di comodini qual è quello che fa per voi.

Diversi comodini per la camera da letto.

 1. Comodino stretto

Se lo spazio a vostra disposizione è ridotto e non potete riempirlo di grandi mobili, non resta altro da fare che adattarsi; è possibile trovare comodini stretti che si infilano in qualsiasi angolo.

La struttura di questi mobili è semplice e basilare; si sviluppano in altezza più che in larghezza. L’ideale è che arrivi allo stesso livello del letto e sia dotato di più cassetti, un ripiano di legno su cui appoggiare gli oggetti e zampe sottili e stilizzate.

Lo stile di questo tipo di comodino è molto semplice, tendente alla funzionalità e al minimalismo; le varietà presenti sul mercato sono infinite, ma la tendenza più comune guarda a linee e design raffinati che si abbinino alla perfezione con gli altri mobili.

Design di base e funzionale per uno stile personale.

2. I modelli barocchi

Se cercate eleganza e distinzione, la tipologia barocca è quella che fa per voi. Quali sono le particolarità di questo tipo di comodini?

  • Sono modelli dal design più elaborato, spesso intagliati con motivi floreali o geometrici che richiamano l’attenzione e riflettono una vena classica. Possono essere lavorati con la tecnica millenaria dell’intarsio.
  • Le zampe possono essere completamente dritte o curvate e sinuose; a volte sono a spirale. Il ventaglio di possibilità è amplissimo e contrasta alla grande con l’attuale modernismo.

Grazie alle loro caratteristiche, acquistano un aspetto vintage da non sottovalutare.

Camera da letto moderna.

3. Comodini con tanti cassetti

Tutti amiamo conservare i nostri oggetti personali in ordine. Anziché lasciare tutto in bella vista, possiamo riporli in un mobile dove sappiamo che non andranno persi. Diventerà un oggetto di cui non potremo fare a meno.

Ecco che entrano in gioco i comodini con tanti cassetti, fino a 5 o più. Scegliete questo modello per aumentare il livello di organizzazione ma senza perdere il valore estetico del comodino.

In questo caso, ci allontaniamo da altre tipologie più di design per ottenere una soluzione unica e ideale per l’organizzazione della camera da letto, stanza in cui non bastano mai gli scompartimenti in cui riporre i nostri oggetti personali.

Questi comodini devono essere in sintonia con il resto dell’arredamento.

4. Tipi di comodini: legno e metallo

Normalmente, la maggior parte dei nostri mobili sono in legno; ma una struttura in ferro o acciaio può risultare perfetta per delineare il mobile e renderlo più resistente.

Stiamo parlando dei comodini che uniscono legno e metallo verso un obiettivo comune: un elemento di design che resti pratico e semplice.

Un altro componente da tenere a mente è il ferro battuto, le cui linee sono intricate e soavi e ci aiutano a rendere l’ambiente più dinamico e a dare un tocco diverso alla stanza.

5. Tipi di comodini all’antica

Se vogliamo donare un tocco più vintage al comodino, possiamo applicare una tecnica di invecchiamento artificiale della superfice; in poche mosse il mobile acquisirà l’aspetto di un antico pezzo che abbiamo ereditato o, ancor meglio, riciclato.

Per riuscirci, basterà acquistare una vernice speciale e passarla a strati disuguali, quindi senza rendere la superficie uniforme. Possiamo scegliere se incorporare o meno un ultimo strato di vernice protettiva.

Tutte le opzioni che abbiamo sono pensate per offrirvi una vasta serie di alternative per arredare la vostra camera da letto. In fondo, si tratta di un mobile fondamentale che utilizzeremo tutte le sere.

It might interest you...
Comodini originali: 10 proproste
Decor TipsLeggi in Decor Tips
Comodini originali: 10 proproste

I comodini sono i nostri compagni più fedeli, ma avete pensato di dargli un aspetto diverso? Ecco le nostre proposte per dei comodini davvero origi...



  • Quan, Diana: El paraíso es tu casa, Barcelona, Penguin Random House, 2017.