Come installare un portasciugamani in pochi e semplici passi

Per installare un portasciugamani nella sala da bagno bisogna tener conto del suo design, del suo materiale e della posizione in cui lo si vuole collocare. Che ne dite di provare a farlo da soli? Scoprite insieme a noi alcuni consigli utili.

Ultimo aggiornamento: 08 febbraio, 2022

Installare un portasciugamani non è poi così complicato come sembra. In effetti, è uno dei progetti di bricolage più semplici da portare a termine. Tuttavia, per farlo in modo corretto, la cosa migliore è conoscere alcuni dettagli come le caratteristiche dell’accessorio, la posizione in cui verrà collocato e il sistema per fissarlo alla parete.

Infatti, oggigiorno esistono diverse tecniche che permettono un’installazione rapida e resistente, senza il bisogno di rompere la parete. In questo articolo, abbiamo raccolto per voi alcune raccomandazioni in modo che possiate svolgere questo compito senza complicarvi la vita. Pronti? Prendete nota!

Consigli per installare un portasciugamani in modo semplice

Il portasciugamani è uno di quegli accessori che non possono mancare in bagno. Sono disponibili in un’ampia varietà di materiali come legno, metallo e plastica; inoltre, si trovano sotto forma di sbarra, telaio o supporto. Indipendentemente da ciò, ci sono diversi metodi per installarli. Vediamoli insieme.

Installare un portasciugamani con una soluzione adesiva  

Se eseguire fori nella parete non è l’opzione che preferite, potete installare il portasciugamani con una soluzione adesiva. Oggigiorno, esistono colle speciali che permettono di fissare questo accessorio senza sottrarre resistenza. In questo modo, potrete appendere anche gli asciugamani più pesanti. Per farlo, mettete in pratica quanto segue:

  • Con l’aiuto di una livella e di una matita, evidenziate la posizione che dovrà avere il portasciugamani sulla parete;
  • Per ottenere un risultato migliore, assicuratevi che la superficie sia liscia;
  • Adesso, applicate la colla speciale o la soluzione adesiva che avete scelto sulla parte posteriore del portasciugamani;
  • Fissate l’accessorio sulla zona evidenziata della parete e mantenetelo per diversi minuti fino a che non risulta completamente fermo;
  • Infine, lasciatelo asciugare bene prima di appendervi gli asciugamani.

Installare un portasciugamani con il trapano

L’installazione con il trapano è un po’ più noiosa, ma il risultato è più resistente, indipendentemente dalla trama o dal materiale della parete.

  • Come nella tecnica precedente, la prima cosa da fare è individuare la parte della parete in cui volete eseguire l’installazione; delimitate l’area con l’aiuto di una matita e di una livella. Allo stesso modo, evidenziate i punti dove andranno le viti;
  • Dopodiché, impostate il trapano in modalità percussione ed eseguite i fori sui punti che avete segnato sulla parete;
  • Introducete i tasselli nei fori e, subito dopo, avvicinate il portasciugamani e fissatelo con le viti;
  • Una volta fermo, potete appendere l’asciugamano.

Cosa bisogna ricordare durante l’installazione?

Come avete potuto vedere, l’installazione dei portasciugamani per il bagno è semplice e non richiede troppo tempo. Tuttavia, bisogna considerare alcuni dettagli prima di collocarli. In questo senso, l’ideale è prendere le dovute misure e usare una livella in modo che, a fine lavoro, l’installazione risulti completamente dritta.

L’ideale è posizionare il portasciugamani sulle pareti vicine al lavabo o alla doccia. Di solito, sono queste le aree in cui si ha bisogno degli asciugamani. Nonostante ciò, bisogna collocarli ad una distanza prudente che li tenga lontani dall’umidità. Infatti, se si impregnano troppo d’acqua, possono deteriorarsi prima del previsto.

Potrebbe interessarti ...
3 portasciugamani per il bagno davvero innovativi
Decor Tips
Leggi in Decor Tips
3 portasciugamani per il bagno davvero innovativi

Il bagno è un ambiente che può essere abbellito con elementi funzionali ma anche decorativi. Come nel caso di questi bellissimi portasciugamani per...